Home \ News \ Assistenti vocali in auto: entro il 2023 su milioni di veicoli

Assistenti vocali in auto: entro il 2023 su milioni di veicoli

News
Pubblicato il 15 April 2019
Condividi
Gli assistenti vocali potrebbero diventare una consuetudine anche a bordo dell’auto: scopriamo perché…

Gli assistenti vocali per auto potrebbero da qui al 2023 fare la loro comparsa su almeno 20 milioni di veicoli. Nel prossimo futuro quindi si potrà chiamare al telefono, selezionare la musica e altro ancora, semplicemente usando la propria voce.

E quanto stima ABI Research, l’Istituto che fornisce previsioni di mercato sulle tecnologie di trasformazione. Gli analisti ABI hanno rilevato che, nel giro di pochi anni, sarà sempre più probabile la presenza di un’elevata tecnologia a bordo, e le nuove auto potrebbero quindi dotarsi di un assistente virtuale integrato.

Gli utenti infatti sono sempre più abituati ad usare Alexa di Amazon, Google Assistant e Siri di Apple sia sul telefono che a casa. La prospettiva è quella di farla diventare una consuetudine, anche a bordo della propria auto.

Molti noti brand automobilistici stanno prendendo accordi in questo senso, per riuscire a fornire un servizio simile. Come Volvo e NissanRenault ad esempio, in contatto con Google per integrare nell’abitacolo l’assistente vocale. E ancora Audi che da quest’anno porterà a bordo Alexa.

La strategia delle case automobilistiche sta virando quindi verso una collaborazione fattiva e, dunque, una convivenza dei propri assistenti vocali con quelli più familiari e più usati dagli utenti.

Pubblicato il 15 April 2019
Condividi