Home \ News \ Mini Full Electric: mobilità urbana a zero emissioni

Mini Full Electric: mobilità urbana a zero emissioni

News
Pubblicato il 10 July 2019
Condividi
La nuova Mini Full Electric è la prima small car nel segmento premium ad essere alimentata solo con energia elettrica.

La mobilità urbana full electric è realtà grazie alla nuova Mini Full Electric che combina la mobilità sostenibile con il piacere di guida e il design.

Si tratta del primo modello full electric del marchio britannico che garantisce un consumo di carburante combinato 0,0 l / 100 km e un consumo energetico combinato 13,2 – 15,0 kWh / 100 km; emissioni di CO2 combinate 0 g / km.

La nuova Mini monta un potente motore elettrico da 135 kW / 184 CV, 270 Nm, ed è dotata di trazione anteriore e trazione con sistema di controllo dello slittamento delle ruote anteriori. La batteria agli ioni di litio assicura un’autonomia compresa tra 235 e 270 Km.

La nuova MINI Full Electric è la prima small car nel segmento premium ad essere alimentata solo con energia elettrica. Può essere ricaricata con una presa domestica, a muro o in una stazione di ricarica pubblica. Accelera da zero a 60 km/h in 3,9 secondi e da zero a 100 km/h in 7,3 secondi.

Le dotazioni di serie includono fari LED, climatizzatore automatico bi-zona, riscaldamento con tecnologia a pompa di calore, riscaldamento ausiliario, freno di stazionamento elettrico e MINI Connected Navigation.

L’ equipaggiamento di serie della Mini Full Electric comprende anche un sistema di navigazione, nonché il display centrale e i servizi MINI Connected specificamente orientati all’elettromobilità. Incluso anche un touchscreen da 6,5 pollici nella consolle centrale che consente di utilizzare il servizio Real Time Traffic Information, nonché la piattaforma Internet MINI Online e l’Apple CarPlay.

La nuova Mini Full Electric dovrebbe essere disponibile da marzo 2020 con un prezzo a partire da 33.900 euro.

Trova la tua Mini, guardando tra i numerosi annunci presenti su automobile.it!

Pubblicato il 10 July 2019
Condividi