Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Citroën C5 X, la familiare che fa il Suv

Citroën C5 X, la familiare che fa il Suv

Comprare & VendereAcquisto Auto
Pubblicato il 13 April 2021
Condividi
La nuova ammiraglia francese punta su uno stile fuori dagli schemi, assicurando tanto spazio per passeggeri e bagagli

Dopo anni di assenza, Citroën torna nel segmento D proponendo un modello fuori dagli schemi. Per contrastare lo strapotere dei modelli premium in questa fetta di mercato, il costruttore francese sfodera la nuova Citroën C5 X, un modello a metà strada tra una familiare e un Suv.  Caratterizzata da dimensioni generose, assicura spazio in abbondanza soprattutto a chi viaggia sulla seconda fila di edili e un buon livello di dotazioni tecnologiche, anche sul fronte della sicurezza. Non mancano poi soluzioni elettrificate per quanto riguarda le motorizzazioni.

INDICE
 Il design
 Il powertrain
 La tecnologia
 Prezzi e allestimenti

Come da tradizione Citroën, la nuova C5 X punta su linee molto personali e fuori dagli schemi. Lunga 4,81 metri, larga 1,87 e alta 1,49 metri, la nuova ammiraglia del Double Chevron è stata sviluppata sull’ultima evoluzione della piattaforma Emp2 e sfoggia un passo di ben 2,79 metri, che assicura spazio in abbondanza a chi siede dietro. Il frontale parla il più recente linguaggio stilistico di Citroën, ispirandosi in maniera non troppo velata alla più piccola C4. Il posteriore, invece, sfoggia un linea molto rastremata che rimanda chiaramente al mondo delle familiari, arricchito dalla presenza di due spoiler uno sopra il lunotto ed uno immediatamente sotto. A da all’insieme un tocco più fuoristradistico, invece, ci pensano le modanature in plastica nera che corrono tutt’intorno alla carrozzeria e la generosa altezza da terra.

Negli interni, la scena è dominata dal nuovo sistema di infotainment con schermo da 12 pollici posizionato al centro della plancia che può essere comandato anche attraverso i comandi vocali. Ulteriore tocco tech è poi dato dall’Extended head up display, che proietta le informazioni oltre il parabrezza su una superficie che raggiunge i 21 pollici. Tanto poi il comfort garantito dai sedili particolarmente imbottiti tanto davanti quanto dietro. Il vano di carico, invece, ha una capacità di 545 litri, che diventano 1.640 litri abbattendo gli schienali dei sedili posteriori.

Ancora poche le informazioni riguardo i motori che verranno montati sotto il cofano della nuova Citroën C5 X. Nella prima fase di commercializzazione saranno due i propulsori a listino. Il primo sarà un benzina del quale non si conoscono ancora le informazioni tecniche. Il secondo, invece, è il plug-in a trazione anteriore comune anche ad altri modelli appartenenti al Gruppo Stellantis. Questo abbina un propulsore elettrico ad uno endotermico turbo a benzina, per una potenza di sistema di 225 CV. L’autonomia in modalità completamente elettrica si aggirerà intorno ai 50 km, fino ad una velocità massima di 135 km/h.

Citroën C5 X, la familiare che fa il Suv

Tra le soluzioni più interessanti proposte dalla nuova Citroën C5 X troviamo le sospensioni Citroën Advanced Comfort che, sulle varianti plug-in sono di tipo attivo. Il sistema permetterà di scegliere fra diverse modalità di funzionamento, che permetteranno al comparto sospensivo di rispondere attivamente alle condizioni del manto stradale o allo stile di guida. La tecnologia della nuova Citroën C5 X passa anche attraverso i sistemi di assistenza alla guida, che insieme assicurano la guida autonoma di livello 2. Tra i sistemi presenti troviamo ad esempio l’Highway Driver Assist, che combina il funzionamento del cruise control adattivo con il mantenimento attivo della carreggiata.

Non sono ancora stati annunciati i prezzi e ne tanto meno gli allestimenti della nuova Citroën C5 X. Si sa però che gli ordini apriranno verso il mese di ottobre , mentre le prime consegne dovrebbero avvenire intorno alla fine del 2021 e l’inizio del 2022.

 

 

Pubblicato il 13 April 2021
Condividi