Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Volkswagen Touareg TDI V8: massima potenza grazie al super diesel

Volkswagen Touareg TDI V8: massima potenza grazie al super diesel

Acquisto Auto Comprare & Vendere
Pubblicato il 17 June 2019
Condividi
Eleganza, elevata tecnologia e ampia abitabilità: scopriamo insieme la nuova Volkswagen Touareg V8 TDI.

di ALESSIO MACALUSO, Giornalista

Un’automobile da corsa, vestita da immenso e vistoso SUV. Questa è la miglior descrizione per la nuova Volkswagen Touareg V8 TDI. Quello che colpisce maggiormente è come questo ingombrante SUV sia anche il modello della casa di Wolfsburg più potente di sempre. Questo grazie proprio al piatto forte che abbiamo sotto il cofano della Volkswagen Touareg 2019. Parliamo infatti di un potente V8 TDI (scelta difficile da non notare) da addirittura 421 CV di potenza e una coppia da record di 900 Nm “abile e arruolata” già ad appena 1.000 giri. Il tutto con un occhio all’ambiente con la normativa Euro 6d-TEMP rigorosamente rispettata. Questa è solo un’infarinatura di quella che è la carta d’identità della nuova Touareg V8 TDI. Scopriamola meglio.

volkswagen touareg usate
volkswagen touareg usate

La Volkswagen Touareg con il potente motore V8 diesel ha debuttato allo scorso Salone dell’Auto di Ginevra, ma è proprio in questi giorni che possiamo ammirarla in tutti gli show room del costruttore tedesco. Un SUV a gasolio che nasce non solo per dimostrare come Volkswagen sia ancora fermamente convinta nell’utilizzo di questo tipo di alimentazione, ma anche per mostrare i muscoli e la potenza di cui è capace. I cavalli,  421 e a disposizione tra i 3.500 e i 5.000 giri sono il frutto perfetto della cilindrata di 4 litri – numeri buoni per ottenere prestazioni più adatte a modelli Spider o Coupé piuttosto che a un ingombrante SUV.

Quello più eclatante è ovviamente ciò che riguarda l’accelerazione della Volkswagen Touareg V8 TDI: pratica che mandiamo evasa in appena 4,9 secondi. Sotto quindi la soglia psicologica, se non psichiatrica, dei 5 secondi – il SUV teutonico porta a casa una meno strabiliante velocità massima di 250 Km/h. Non strabiliante in quanto decisamente diffusa, oltre che tristemente ma allo stesso tempo “saggiamente” autolimitata. Un mezzo che fa dello stare in strada tra le proprie prerogative, anche in virtù delle sospensioni pneumatiche 4 Corner di serie – cinte dai bei cerchi in lega leggera da 19 pollici.

Salendo a bordo è ovviamente il Cockpit digitale non solo ad attirare, ma anche a rappresentare tra le novità più significative dell’ultima generazione di Volkswagen Touareg. Tra le innovazioni più interessanti c’è quindi l’Innovasion Cockpit (in veste di optional). Questo consiste nella fusione di un display da 12 pollici con la strumentazione digitale – con uno “touch” TFT che di pollici ne conta 15 e che invece si occupa di ospitare il sistema di Infotainment Top Discover Premium.

Da qui è quindi possibile fruire, in un’unica unità di comando di una miriade d’informazioni, ma anche del capitolo relativo all’entertainment. Praticamente azzerati, grazie all’Innovasion Cockpit, i tasti fisici – sostituiti quasi esclusivamente da comandi a sfioramento. Fortunatamente, qualche tasto che potremmo definire “utile” è stato lasciato al suo posto – come quello del volume, regolabile sia da un comando posto sulla consolle centrale che tramite quello posizionato sul volante. Sempre dall’Innovasion Cockpit è poi possibile regolare molti dei sistemi di assistenza alla guida, ma anche le regolazioni relative alla dinamica di marcia della nostra Touareg. Tutto è praticamente personalizzabile ad “immagine e somiglianza” di chi siede al volante di questa Volkswagen e come hanno dichiarato dallo stesso quartier generale della casa di Wolfsburg “non sono i passeggeri a doversi adeguare al veicolo, piuttosto il contrario”.

volkswagen touareg usate
volkswagen touareg usate

E restiamo all’interno della Volkswagen Touareg V8 TDI 2019 per scoprirne l’eleganza e il livello raggiunto dagli “arredatori” della casa tedesca. Tutto è stato creato ad arte per donare una sensazione di esclusività. Dalle schermate del già citato “Innovasion Cockpit” – con superfici allungate e in vetro, senza dimenticare la pelle conciata dei rivestimenti o i tantissimi dettagli realizzati in alluminio e cromati. Ma c’è addirittura il legno a far mostra di sé – piccolo omaggio alle vetture di lusso di qualche decennio fa. I sedili, basta pagare, possono essere richiesti nella nobile versione Savona, ovviamente ventilati. Tra l’altro, sempre mettendo mano al portafoglio, è anche possibile richiedere per quelli anteriore la funzione massaggiante.

Lo spazio è davvero abbondante e si viaggia a bordo della Volkswagen Touareg godendo di tanti centimetri per testa e gambe. Difficile pensare il contrario guardando alle dimensioni del SUV tedesco che vanta una lunghezza di 488 cm, una larghezza di quasi 2 metri ed un’altezza di un metro e settanta. Lo spazio se invece s’intende andare in vacanza è ottimale anche in presenza di un paio di famiglie al seguito. Lo spazio di carico base del vano di carico è infatti, senza toccare nulla, di ben 810 litri – che possono diventare addirittura 1.800 litri se decidiamo di viaggiare in due e abbattere gli schienali della fila posteriore. Tanto spazio a disposizione che sinceramente non spieghiamo come mai non sia stata prevista una versione per 7 passeggeri.      

Passando invece al capitolo tecnologico, la rinnovata Touareg V8 TDI offre moltissimi e moderni sistemi di assistenza alla guida – sia per quanto riguarda la dinamica di guida che per quello che è il comparto “comfort”. Fin qui nulla di nuovo e abbiamo a che fare con tutti quei gadget che è lecito attendersi da questo tipo di automobili.

Una menzione la merita invece il sistema di supporto di visione notturna che i “cervelloni” di casa Volkswagen hanno battezzato Nightvision. Grazie a questa tecnologia il conducente è capace di prevedere la presenza sulla carreggiata, chiaramente di notte, sia di esseri umani che di animali. Il tutto avviene tramite una telecamera ad infrarossi. Inoltre non manca l’assistenza di marcia sia per il mantenimento delle distanze quando si viaggia accodati – che tra l’altro in questa versione evoluta si occupa anche di sterzare, mantenerci al centro della corsia di marcia, accelerare e frenare fino alla velocità massima di 60 Km/h, tutto in modalità 100% autonoma. C’è addirittura l’assistenza agli incroci che permette alla nuova Volkswagen Touareg di reagire al traffico che arriva “perpendicolare” alla vettura. Senza contare lo sterzo integrale attivo che rende questo mastodontico SUV gestibile con la stessa semplicità con cui ci muoveremmo con una piccola Volkswagen Polo. Mentre per la stabilità della vettura abbiamo un sistema che si occupa del rollio, grazie a barre stabilizzatrice controllate elettronicamente.

Insomma, tanti, moltissimi sistemi percepiti dal guidatore quasi come fossero una singola unità e che sono tutti collegati tra loro in rete grazie ad una centralina principale. Tutto funziona chiaramente in background senza che nessuno degli occupanti ne colga la presenza; almeno fino a quando uno di questi gadget non entrerà in funzione.E chiudiamo con l’argomento senz’altro meno gradito: il prezzo della Volkswagen Touareg V8 TDI 2019. Per il mercato italiano è stato appena diramato il listino che vede il gigantesco SUV tedesco racchiuso in un unico allestimento, chiaramente super accessoriato, ma dal prezzo destinato ad una elitaria nicchia di pubblico: si parte (e si arriva!) da 97 mila Euro.

volkswagen touareg usate
volkswagen touareg usate

Pubblicato il 17 June 2019
Condividi