Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Aston Martin DBS Superleggera: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Aston Martin DBS Superleggera: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Comprare & VendereRecensioni Modelli
Pubblicato il 13 January 2021
Condividi
L’ultima generazione della gran turismo inglese rappresenta l’unione perfetta tra lusso e prestazioni

Quando si tratta di gran turismo di lusso, Aston Martin è da sempre uno dei primissimi brand a venire in mente. Sarà per il fascino tipicamente british dei suoi modelli o per il loro legame con l’icona del cinema James Bond, fatto sta che le Aston sono il sogno nel cassetto di tutti coloro che cercano un’auto sportiva ma si classe. E tra queste, la nuova DBS Superleggera rappresenta la punta di diamante della Casa britannica: il peso ridotto rispetto alle precedenti versioni e il potente motore da 725 CV garantiscono all’auto prestazioni da sportiva vera. Il tutto condito da una ricca dotazione tecnologica e dalla tipica qualità Aston Martin.

Di seguito ecco la scheda tecnica della Aston Marin DBS Superleggera:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 2+2
 Bagagliaio 270 litri
 Alimentazioni Benzina
 Classe Euro 6 d-temp
 CV/kW  725/533
 Prezzo (da) 288.270 €

 

INDICE
 Dimensioni
 Interni
 Esterni
 Motorizzazioni
 Consumi
 Configuratore
Perché comprarla
 Prezzi

La nuova Aston Martin DBS Superleggera ha il classico aspetto basso e allungato delle gran turismo di grandi dimensioni: alta solo 1,28 metri, supera invece i 4,7 metri di lunghezza, con un passo che si attesta sui 2,81 metri. Come molti dei veicoli di questa categoria, lo spazio riservato ai bagagli non è moltissimo, ma comunque più che sufficiente per un weekend fuoriporta in due. Il bagagliaio ha infatti una capienza di appena 270 litri.

Dimensioni
Lunghezza 4.720 mm
Larghezza 1.970 mm
Altezza 1.280 mm
Passo 2.810 mm

Appena ci si accomoda a bordo della nuova Aston Martin DBS Superleggera si viene pervasi da una forte sensazione di qualità. I rivesti e gli assemblaggi sono tra i più ricercati che è possibile trovare in questo segmento di mercato. Davanti al sedile del guidatore occupa la scena il volante multifunzione a tre razze, dal disegno sportivo schiacciato ai lati. Dietro a questo spiccano i display del cruscotto digitale, che è accompagnato dal touchscreen centrale per gestire l’infotainment. Nello stesso alloggiamento in cui si trova lo schermo multimediale vengono inseriti anche i comandi del clima automatico e, più in basso, tra i sedili anteriori, i piccoli comandi del cambio.

Tanta poi la tecnologia a bordo. L’offerta di dispositivi di sicurezza e assistenti alla guida è infatti molto ampia. Tra questi spiccano l’Adaptive Damping System con tecnologia Skyhook e tre modalità (GT, Sport and Sport Plus), i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, il parking assist, il sensore pressione pneumatici e l’Aston Martin premium audio system.

Il look della Aston Martin DBS Superleggera è aggressivo ma elegante allo stesso tempo. Da vera GT. Le linee taglienti e aerodinamiche le donano un aspetto sportivo e grintoso, che rispecchia l’animo della gran turismo inglese. Il frontale è in larga parte occupato dalla grande calandra, alle cui estremità inferiori si posizionano le prese d’aria. Le nervature che partono dalla griglia evidenziano ancor di più la forma slanciata dei fari LED, mettendo in risalto anche lo stemma Aston Martin. Sono presenti altre quattro prese d’aria, due sul cofano e due poste tra ruote e specchietti retrovisori, chiamate a sfogare la grande quantità di calore generata dal propulsore.

La fiancata riprende le linee che partono dal frontale, sviluppandosi fino al retro: il disegno del veicolo risulta in questo modo slanciato, sinuoso, scolpito dalla linea di cintura bassa e dalle nervature all’altezza delle maniglie. Sul retro si compie infine il gioco di volumi, con le linee che convergono verso il portellone con al centro la scritta “Aston Martin”. Questa è ulteriormente sottolineata dai fari posteriori, disposti in orizzontale all’interno di un unico elemento, che percorre tutto il retro da parte a parte integrandosi nel portellone.

La nuova Aston Martin DBS Superleggera monta un moderno V12 biturbo da 5.2 litri e 48 valvole capace di sviluppare 725 CV di potenza e 900 Nm di coppia. Questi dati si traducono in prestazioni eccezionali, con una velocità massima di circa 340 km/h e uno scatto 0-100 km/h in appena 3,4 secondi (3,6 nella versione Volante). Anche il cambio automatico 8 marce di tipo transaxle, ovvero montato a sbalzo dietro l’asse posteriore, è di ultima generazione, collegato a un albero di trasmissione in fibra di carbonio.

Aston Martin DBS Superleggera: la sportiva da 340 Km/h 14

Le prestazioni estreme non possono che riflettersi in consumi piuttosto alti, ma che comunque rientrano nella media della categoria. La nuova Aston Martin DBS Superleggera registra un consumo di 12,4 litri di carburante ogni 100 km su ciclo combinato, litri che su ciclo urbano salgono fino a 18, mentre scendono a 9,1 in extra urbano. Le emissioni medie di CO2 si attestano invece sui 285 g/km.

 

L’Aston Martin DBS Superleggera è disponibile in un unico allestimento e in due varianti di carrozzeria.

  • Coupe: rappresenta il classico modello tre porte.
  • Volante: la versione decapottabile della super car.

Entrambe le versioni vengono offerte con un equipaggiamento molto ricco, che include Adaptive Damping System (ADS) con tecnologia Skyhook e tre modalità (GT, Sport and Sport Plus), cerchi in lega Argento da 21″ a “Y”, pneumatici frontali 21” Pirelli P Zero 265/35/21, pneumatici posteriori 21” Pirelli P Zero 305/30/21, clima automatico, keyless entry, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, parking assist e display, sensore pressione pneumatici, allarme e funzione di blocco, Aston Martin premium audio system, touchpad, schermo LCD 8” con integrazione iPod, iPhone e USB, radio DAB con interfaccia bluetooth, sistema di navigazione satellitare integrato, camera 360°, sedili memory riscaldabili, Dynamic Stability Control (DSC), Anti-lock braking system (ABS), Electronic Brakeforce Distribution (EBD), Emergency Brake Assist (EBA), Traction Control (TC), Hydraulic Brake Assist (HBA), Positive Torque Control (PTC) Dynamic Torque Vectoring (DTV), freno di stazionamento elettrico, gruppi ottici LED, luci ambiente interne, coda con firma LED per stop e indicatori di direzione, Aeroblade II, sedili Sport Plus, rivestimenti in pelle e Alcantara, volante in pelle Obsidian Black, inserti Dark Chrome, Aston Martin Tracking.

  • Design: lo stile ricercato, sportivo ed elegante, sono una garanzia per non passare inosservati.
  • Equipaggiamento: la dotazione di serie include tutti i migliori ADAS e assistenti di guida.
  • Motori: il V12 da 725 CV regala un’esperienza di guida indimenticabile.

Di seguito i prezzi della Aston Martin DBS Superleggera aggiornato al 2021:

Aston Martin DBS Superleggera Prezzo
5.2 V12 Coupe 288.270 €
5.2 V12 Volante 303.648 €
Pubblicato il 13 January 2021
Condividi