Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Mini Countryman: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Mini Countryman: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Recensioni ModelliComprare & Vendere
Pubblicato il 14 October 2020
Condividi
Con il restyling di metà carriera, la seconda generazione del Suv inglese si aggiorna nello stile e nei contenuti

A tre anni dal lancio commerciale arriva per la Mini Countryman il momento di “rifarsi il trucco”. Il restyling della seconda generazione del Suv inglese non stravolge le linee del modello, ma le aggiorna rendendole più al passo con i tempi e portando al debutto qualche interessante contenuto tecnologico in più.

Di seguito ecco la scheda tecnica della Mini Countryman:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 5
 Bagagliaio 450/1.390 litri
 Alimentazioni Benzina / Diesel / Ibrida
 Classe Euro 6 D-Temp
 Cv/kW (da) 116/85
 Prezzo (da) 29.500 €

mini cooper countryman usate
mini cooper countryman ibrida usate

INDICE
Dimensioni
Esterni
Interni
Motorizzazione
Configuratore
Consumi
Prezzo

Come dicevamo, rispetto alla serie uscente la nuova Mini Countryman non è cambiata nelle dimensioni. La lunghezza della vettura, dunque, resta di 4 metri e 30 centimetri, mentre il passo di 2,67 metri assicura spazio in abbondanza anche a chi si accomoda sul divanetto posteriore che, oltre tutto, può scorrere in avanti di 13 centimetri, lascando più spazio ai bagagli che trovano posto in un bagagliaio dalla capacità minima di 450 litri.

Dimensioni
Lunghezza 4.300 mm
Larghezza 1.820 mm
Altezza 1.560 mm
Passo 2.670 mm

mini cooper countryman usate
mini cooper countryman ibrida usate

La mano dei designer Mini è stata molto leggera nel tracciare le linee di questo nuovo restyling della Countryman. A cambiare nella parte frontale è il disegno del paraurti, che oda vede la presenza di nuove prese d’aria a sviluppo verticale. Anche la gamma di colori è stata aggiornata con le nuove tinte White Silver e Sage Green, mentre i cerchi in lega hanno disegni inediti e sono disponibili in misure comprese fra 16 e 19 pollici.

Piccoli interventi hanno interessato anche la parte posteriore dove ora spicca la presenza dei nuovi gruppi ottici con firma luminosa a Led, che richiama il disegno della bandiera inglese. A proposito di fari, tra gli optional ci sono ora anche i full-led.

Gli interventi all’interno dell’abitacolo sono stati ancora più leggeri rispetto agli esterni. Qui gli interventi principali si sono concentrati sul quadro strumenti che ora è diventato completamente digitale. Si tratta sostanzialmente della stessa componente che trova posto a bordo della nuova Mini elettrica, adattato però nella grafica. Aggiornato anche il sistema di infotainment, che offre oggi i servizi Mini Connected integrati.

L’offerta di motorizzazioni è rimasta praticamente la stessa. Tutte le unità, però, sono state aggiornate secondo le più recenti norme antinquinamento grazie all’adozione del filtro antiparticolato sui benzina e l’Scr con AdBlue per i diesel. Tra i benzina si può optare per il 1.5 da 136 CV o il 2.0 da 192 CV. Tra i diesel si parte dal 1.5 da 116 CV per poi passare al 2.0 litri declinato nelle versioni da 150 e 190 CV, mentre l’alternativa ibrida plug-in offre una potenza complessiva di 224 CV.

Sono quattro gli allestimenti previsti nel listino della Mini Countryman:

  • Base: la versione di partenza offre di serie Climatizzatore manuale, Interfaccia Bluetooth, Radio digitale DAB, Cerchi in lega 16″ Revolite Spoke color Argento, Comandi multifunzione al volante, Sedili posteriori scorrevoli, Volante sportivo in pelle regolabile in altezza e profondità, ABS + EBD + CBC+ DSC III.
  • Business: salendo di livello troviamo di serie Park Distance Control (PDC) posteriore, Barre al tetto e listelli minigonne color alluminio, Terminale di scarico singolo cromato, Sedili anteriori regolabili in altezza, Radio MINI con display 6,5″ a colori.
  • Boost: in questo allestimento sono presenti di serie Climatizzatore automatico bizona, MINI Connected, Cerchi in lega 17″ – Argento Channel Spoke, Display a colori da 6,5″, Pacchetto MINI Excitement.
  • Hype: la versione top di gamma offre di serie Climatizzatore automatico bizona, Cruise Control, Cerchi in lega 18″ argento Pair Spoke, Modanatura plancia e ellissi porte in Piano Black, Volante sportivo in pelle regolabile in altezza e profondità, Fari Bi-LED adattativi con funzione Cornering, Dynamic Cruise Control con funzione freno, Portellone posteriore automatico, Illuminazione maniglie esterne, Retrovisori esterni e interni richiudibili autoanabbaglianti.

    Con così tante motorizzazioni a listino, i consumi della nuova Mini Countryman non possono che essere molto diversi in base alla motorizzazione scelta. Tra i benzina, il 1.5 si attesta su una media di 5,3 l/100 km, mentre con il 2.0 si sale fino a 6,2 l/100 km in base al fatto che si scelga o meno la trazione integrale.  Con i diesel invece si va da un minimo di 3,9 a un massimo di 4,4 l/100 km. I valori dichiarati per la versione ibrida sono invece pari a 1,7 litri per 100 km.

Di seguito ecco il listino della Mini Countryman aggiornato al 2020. Di ciascuna motorizzazione indichiamo il prezzo di accesso.

Mini Countryman Benzina Prezzo
Mini Cooper Countryman 29.500 €
Mini Cooper Countryman All4 34.000 €
Mini Cooper Countryman S 34.100 €
Mini Cooper Countryman S All4 38.600 €

mini cooper countryman usate
mini cooper countryman ibrida usate

Mini Countryman Diesel Prezzo
Mini One D Countryman 29.600 €
Mini Cooper D Countryman 32.150 €
Mini Cooper D Countryman All4 36.650 €
Mini Cooper D Countryman SD 38.100€
Mini Cooper D Countryman SD All4 40.600 €
Mini Countryman Ibrida Prezzo
Mini Cooper SE Countryman All4 40.600 €

 

Pubblicato il 14 October 2020
Condividi