Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Porsche 911: prezzi, dimensioni e caratteristiche

Porsche 911: prezzi, dimensioni e caratteristiche

Recensioni ModelliComprare & Vendere
Pubblicato il 12 July 2022
Condividi
La nuova generazione della sportiva di Stoccarda alza ulteriormente l’asticella della qualità e si conferma una delle supercar più poliedriche sul mercato

Con la nuova generazione, l’ottava nella storia del modello, la Porsche 911 raggiunge nuovi livelli di performance e qualità, divenendo una sprtiva ancora più trasversale, perfetta in tutte le occasioni. Dalla pista, al tragitto casa lavoro. Un modello iconico che da anni sa catturare lo sguardo degli appassionati grazie al suo design moderno e sportivo. Il modello top di gamma è rappresentato dalla versione Turbo S mentre per i più sportivi c’è la cattivissima GT3.

Di seguito ecco la scheda tecnica della Porsche 911 Carrera:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 2+2
 Bagagliaio 132 litri (anteriore)-264 litri (dietro i sedili ant.)
 Alimentazioni Benzina
 Classe Euro 6-D Temp
 CV/kW (da) 385 /283
 Prezzo (da) 115.690 €

 

INDICE
 Novità 2022
 Dimensioni
 Esterni
 Interni
 Motorizzazioni
 Consumi
 Configuratore
 Perché comprarla
 Prezzo

Per omaggiare il primo mezzo secolo di attività del Porsche Design Studio, un centro di progettazione tecnica nel campo del design industriale, la casa tedesca ha scelto di realizzare quattro serie speciali per la 911, ciascuna a celebrare una diversa decade della storia del marchio. La prima, lanciata ad aprile, commemora il lancio del primo cronografo realizzato dal Porsche Design Studio proprio 50 anni fa. Si tratta dell’allestimento Heritage Classic Edition basata sulla variante Targa 4 GTS del modello. Prodotta in 750 esemplari, si caratterizza per la carrozzeria nera e gli appositi adesivi sulle fiancate, mentre negli interni gli inserti rimandano alle Porsche degli anni Settanta. Il prezzo parte da 185.606 euro

Porsche 911 Sport Classic

Ora Porsche ha annunciato l’arrivo di una seconda edizione speciale (disponibile in 1.250 esemplari), la 911 Sport Classic, un omaggio agli anni ’60. Il modello, già ordinabile ma disponibile da luglio, monterà un propulsore 3.7 biturbo da 550 CV con turbine a geometria variabile, basato sull’architettura della 911 Turbo. Visto l’omaggio al passato, questo sarà disponibile esclusivamente con cambio manuale a 7 rapporti e trazione posteriore. Anche l’assetto ribassato di 10 mm viene derivato dalla 911 Turbo, con sistema PASM e asse posteriore sterzante. I prezzi partono da 285.863 euro.

Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America edition

In arrivo anche un’inedita serie limitata all'”americana” per la Porsche 911. Si chiama Carrera GTS Cabriolet America edition e sarà venduta esclusivamente negli Stati Uniti. Resta nel solco dei tradizionali modelli “America” e celebra i settant’anni dalla prima 356 America Roadster. Messa a punto dalla divisione Porsche Exclusive Manufaktur si fa notare grazie all’esclusiva tinta Azureblue356 dal sapore retrò, la stessa appunta dell’antenata commercializzata nel 1953.

La cura dell’estetica è poi passata per la scelta dei cerchi RS Spyder Design di colore argento con finitura interna bianca e bordo in Guards Red (la medesima tinta utilizzata per il logo 911 sul coda), mentre sulle parte inferiore delle fiancate troviamo stickers dedicati con firma America.

Anche l’abitacolo mostra contrasti cromatici di forte impatto: la pelle nera dei sedili fa risaltare la finiture in Guards Red, presenti anche in altri dettagli come le cuciture della plancia e del tunnel centrale. Il contagiri della strumentazione da un tocco di bianco, mentre ritroviamo la scritta America anche sul poggiabraccio centrale in pelle. Lato motorizzazioni, tutto resta invariato. Sotto il cofano della Porsche 911 Carrera GTS Cabriolet America edition troviamo il ben noto 3 litri sei cilindri biturbo da 480 CV di potenza e 570 Nm di coppia. La trasmissione abbinata è manuale a sette rapporti, mentre la trazione è posteriore. Nell’equipaggiamento base figurano anche il Porsche Active Suspension Management Sport, che abbassa l’assetto dell’auto di 10 mm, lo scarico sportivo e il pacchetto Sport Chrono. Su richiesta, invece, i freni in carboceramica e l’asse posteriore sterzante.

Porsche 911 GT3 Supercup

Per omaggiare i primi 30 anni di storia del monomarca Supercup. Porsche ha realizzato una one-off su base GT3. Messa a punto da reparto  Exclusive Manufaktur, mostre le capacità del reparto tailor made del costruttore di lavorare anche su modelli già consegnati ai clienti. Si caratterizza per la carrozzeria che fonde elementi in otto diverse tonalità di grigio a richiamare la bandiera a scacchi e dividendo la macchina in due. Sul paraurti posteriore, invece, sono presenti i nomi dei 29 piloti che hanno vinto la Supercap. Il logo dei 30 anni è poi presente anche all’interno dell’abitacolo su poggiatesta, battitacco e sulla plancia.

Rispetto alla precedente generazione 991, la 992 presenta alcune novità importanti a livello di dimensioni come ad esempio l’aumento della carreggiata anteriore e posteriore rispettivamente di 4,6 e 3,9 centimetri. La lunghezza misura 4,52 metri mentre l’altezza si ferma a soli 1,3 metri. Un altro aggiornamento significativo è la larghezza di 1,85 metri che adesso è uguale sia nelle versioni a trazione posteriore che in quelle a trazione integrale che, fino alla serie precedente 991, presentavano una carrozzeria più larga sul posteriore grazia a passaruota ancora più muscolosi solo sulle varianti a quattro ruote motrici.

Dimensioni
Lunghezza 4.520 mm
Larghezza 1.850 mm
Altezza 1.300 mm
Passo 2.450 mm

Sebbene i tecnici Porsche parlino di una vera e propria rivoluzione per questa vettura, le forme esterne della 992 rimangono abbastanza fedeli a quelle della 991 con una serie di accorgimenti ed evoluzioni che hanno dato vita a un design al passo con i tempi e addirittura un po’ futuristico. Nella parte frontale spiccano i classici gruppi ottici tondi a Led e il nuovo paraurti dalla forma leggermente più squadrata. La fiancata, invece, risulta più snella grazie alla forma del tetto più lineare e filante e ospita le nuove maniglie a scomparsa e i cerchi in lega da 20” all’anteriore e 21” al posteriore con misure di pneumatico differenti.

Le principali novità sono sicuramente visibili nella parte posteriore della vettura che segue il nuovo corso stilistico della Casa di Stoccarda con la lunga striscia a Led che unisce i gruppi ottici posteriori. A questo si aggiunge la nuova posizione della targa in una fascia nera che collega i due terminali di scarico. Le versioni cabriolet sono caratterizzate da una capote in stoffa disponibile in diverse colorazioni.

Spostandoci all’interno della nuova 992, si possono notare subito le differenze con la generazione precedente. La prima che salta all’occhio è la nuova impostazione molto più orizzontale della plancia che ospita nella parte centrale lo schermo da 10,9 pollici del sistema di infotainment Porsche Communication Management. Diminuiscono, inoltre, i tasti fisici nel tunnel centrale, che ospita il piccolissimo selettore del cambio PDK a 8 rapporti.

Tutto nuovo anche il Porsche Advanced Cockpit che include, oltre al classico contagiri analogico in posizione centrale, anche due display da 7 pollici che mostrano le informazioni principali della vettura. Il livello di comfort interno è garantito anche dalla presenza di materiali pregiati come la pelle molto morbida e di rifiniture ben curate e dai sedili sportivi che offrono anche il giusto sostegno durante la guida più sportiva.

Una delle novità più importanti dell’ottava generazione dei modelli 911 è sicuramente l’aggiornamento delle motorizzazioni grazie all’evoluzione del propulsore. Il 3.0 boxer biturbo, montato come tradizione “a sbalzo”, cioè oltre all’asse posteriore, guadagna cavalli in tutte le versioni e viene abbinato alla trazione posteriore o integrale e al nuovo cambio robotizzato PDK a 8 rapporti. La potenza massima è di 385 CV per le versioni Carrera che salgono a 450 CV sulle S. La più sportiva e performante Turbo porta la potenza a 580 CV, mentre la Turbo S arriva ad erogare 650 CV e 800 Nm di coppia dai 2.500 ai 4.000 giri/min. Sulla GT3 e sulla GT3 Touring torna invece lo storico motore Porsche aspirato: il boxer sei cilindri 4.0. Qui nella versione da 510 CV.

I consumi della Porsche 911 variano molto in base al tipo di versione scelta che è caratterizzata a sua volta da una motorizzazione diversa. I modelli Carrera equipaggiati con il motore Boxer da 385 CV hanno un consumo nel ciclo combinato che va dai 10,3 ai 10,9 l/100 km in base al tipo di carrozzeria e al tipo di trazione. Il consumo di carburante sale a 10,4-11,1 l/100km per le versioni contrassegnate dalla lettera S. Nel caso delle più sportive Turbo S e Turbo S Cabriolet con 650 CV, il valore, invece, si alza a 12,3 l/100 km. Sulle varianti GT3 da 510 CV si arriva poi a consumare 12,9 l/100 km.

Le diverse versioni presenti a listino che compongono la gamma di modelli 911 sono caratterizzate da un ricco equipaggiamento di serie e si differenziano soprattutto per il tipo di carrozzeria (coupè o cabriolet) o per il tipo di trazione (posteriore o integrale). La versione cabriolet è disponibile per Carrera, Carrera S, Turbo e Turbo S. Gli allestimenti disponibili sono sette:

  • Carrera: rappresenta il già molto ricco allestimento di accesso alla gamma.
  • Carrera S: con un motore che può vantare 65 CV in più di Carrera.
  • Targa: riconoscibile per il roll-bar fisso e la capote in tela ripiegabile.
  • Targa S: con cerchi in lega da 21 pollici Carrera S  e 65 CV in più di Targa.
  • Turbo: dotato di motore boxer a 6 cilindri e 580 CV con sovralimentazione biturbo VTG.
  • Turbo S: più dotata sul versante comfort, ma soprattutto con 70 CV in più di Turbo.
  • GT3: caratterizzata dal suono inimitabile dei classici aspirati Porsche, tecnicamente sviluppata in direzione racing.
  • GT3 Touring: la versione ingentilita, ma solo nell’estetica, della gemella GT3.
  • 911 Sport Classic: edizione limitata in 1.250 esemplari per velebrare i 50 anni della 911.

Carrera: Motore boxer a 6 cilindri con sovralimentazione biturbo, cilindrata: 3,0 l potenza massima 283 kW (385 CV), coppia massima 450 Nm, Cambio PDK a 8 rapporti con volano a doppia massa, Asse anteriore con schema McPherson e barre antirollio, Pinze freno fisse monoblocco in alluminio a 4 pistoncini, anteriori e posteriori, dischi freno autoventilati e forati con diametro 330 mm, pinze freno in nero, Pulsante SPORT per attivare l’impostazione di guida dinamica per motore e cambio, Cerchi in lega leggera da 19 / 20 pollici Carrera, 2 + 2 con motore posteriore, Costruzione intelligente leggera in alluminio e acciaio composito, Prese d’aria anteriori laterali con alette di ventilazione a regolazione continua, Spoiler posteriore automatico, Fari principali a LED e luci diurne con fari a LED a 4 punti, Luci di lettura, di orientamento e illuminazione blocchetto d’avviamento con tecnologia a LED, Luci supplementari separate nel frontale con indicatori di direzione e luci di posizione con tecnologia a LED, Climatizzatore automatico a 2 zone con impostazioni di temperatura separate per guidatore e passeggero, modalità automatica di ricircolo aria con sensore di qualità, Quadro strumenti con contagiri analogico centrale e due display TFT da 7 pollici, display centrale da 10,9 pollici, Avviso e assistente alla frenata incluso protezione pedoni, ParkAssist anteriore e posteriore, Porsche Communication Management (PCM) con modulo di navigazione online, predisposizione telefono cellulare, Interfacce audio e controllo vocale.

Carrera S:  Motore boxer a 6 cilindri con sovralimentazione biturbo, cilindrata: 3,0 l potenza massima 331 kW (450 CV), coppia massima 530 Nm, Cambio PDK a 8 rapporti con volano a doppia massa, Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) in combinazione con il PDK include differenziale posteriore regolato elettronicamente con distribuzione variabile della coppia, Pinze freno anteriori fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini, posteriori a 4 pistoncini, dischi freno autoventilati e forati con diametro 350 mm, pinze freno in rosso, Cerchi in lega leggera da 20 / 21 pollici Carrera: S, Prese d’aria anteriori laterali con alette di ventilazione a regolazione continua, Spoiler posteriore automatico, Fari principali a LED e luci diurne con fari a LED a 4 punti, Luci supplementari separate nel frontale con indicatori di direzione e luci di posizione con tecnologia a LED, Luci posteriori a LED tridimensionali e 3a luce stop integrata, Climatizzatore automatico a 2 zone con impostazioni di temperatura separate per guidatore e passeggero, modalità automatica di ricircolo aria con sensore di qualità, Quadro strumenti con contagiri analogico centrale e due display TFT da 7 pollici, display centrale da 10,9 pollici, Volante sportivo multifunzione con paddle regolabile manualmente in altezza e profondità, Porsche Side Impact Protection (POSIP), comprendente elementi di protezione contro gli urti laterali nelle portiere, Airbag a tendina (Head- / Window bag) e airbag per il torace per guidatore e passeggero anteriore.

Targa 4: Motore boxer a 6 cilindri con sovralimentazione biturbo, cilindrata: 3,0 l potenza massima 283 kW (385 CV), coppia massima 450 Nm, Cambio PDK a 8 rapporti con volano a doppia massa, Asse anteriore con schema McPherson e barre antirollio, Asse posteriore multilink con barre antirollio, Pinze freno fisse monoblocco in alluminio a 4 pistoncini, anteriori e posteriori, dischi freno autoventilati e forati con diametro 330 mm, pinze freno in nero, Cerchi in lega leggera da 19 / 20 pollici Carrera, Sistema tetto completamente automatico, composto da una capote in tessuto con guscio e elementi integrati in magnesio e lunotto termico curvo in vetro stratificato di sicurezza, azionamento del tetto a vettura ferma, Protezione antivento integrata nella cornice del parabrezza, Roll bar Targa fisso con rifinitura in alluminio, lamelle e logo “targa”, Fari principali a LED e luci diurne con fari a LED a 4 punti, Fari principali a LED e luci diurne con fari a LED a 4 punti, Modalità Porsche WET, Keyless drive, ParkAssist anteriore e posteriore inclusa telecamera posteriore, Cruise Control

Targa 4S: in più rispetto a Targa 4 Cerchi in lega leggera da 20 / 21 pollici Carrera S, Motore boxer a 6 cilindri con sovralimentazione biturbo, cilindrata: 3,0 l potenza massima 331kW (450 CV), coppia massima 530 Nm.

Turbo: Motore boxer a 6 cilindri biturbo VTG, potenza massima 427 kW (580 CV) coppia massima 750 Nm, VarioCam Plus apertura e alzata valvole variabili, Lubrificazione a carter secco integrata con pompa olio regolata in funzione del fabbisogno, Pacchetto Sport Chrono incluso selettore Mode, app Porsche Track Precision e indicatore temperatura pneumatici, Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) incluso differenziale posteriore regolato elettronicamente con distribuzione variabile della coppia, Pinze freno fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini anteriori e posteriori a 4 pistoncini, dischi freno con diametro 408 mm anteriore e 380 mm posteriore, autoventilanti e forati, pinze freno in colore rosso, Cerchi in lega leggera 911 Turbo, Cerchi in lega forgiati con serraggio a 5 fori, bicolore (colore titanio con parte centrale lucidata) con coprimozzi con stemma Porsche colorato, Coupè 2 + 2 con carrozzeria allargata 911 Turbo e motore posteriore, Porsche Active Aerodynamics (PAA) con spoiler anteriore estensibile automaticamente, alette dell’aria di raffreddamento attive e un alettone, Paraurti anteriore con prese d’aria laterali incl. alette di ventilazione attive e airblade in nero, Paraurti posteriore con prese d’aria per gli intercooler, Fari principali a LED con luci diurne a 4 punti e Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS Plus), Luci supplementari anteriori con luci di posizione e indicatori di direzione con tecnologia a LED, Parabrezza con fascia scura, Vetri termicamente isolati di colore verde, Volante sportivo GT multifunzione con paddle, tasto mode e regolazione elettrica in profondità e altezza, Porsche Communication Management (PCM) con touchscreen ad alta risoluzione da 10,9″, Quadro strumenti con contagiri centrale e due display TFT da 7 pollici, Orologio Sport Chrono con fondoscala distinguibile, Interni in pelle con cuciture decorative in gesso e con impunture sulla fascia centrale sedili e pannello porta, BOSE® Surround Sound-System con 12 altoparlanti incluso Subwoofer, 12 canali di amplificazione e con una potenza totale di 570 watt. Inoltre AudioPilot® Noise Compensation Technology garantisce un suono omogeneo ed equilibrato.

Turbo S: in più rispetto a Turbo Motore boxer a 6 cilindri biturbo VTG, potenza massima 478 kW (650 CV) coppia massima 800 Nm, Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB) con pinze fisse monoblocco in alluminio, anteriori a 10 pistoncini e posteriori a 4 pistoncini, dischi freno autoventilati con diametro ant.420 mm e post.390 mm. Pinze freno in colore giallo, Cerchi in lega leggera 911 Turbo S, Cerchi in lega forgiati con serraggio centrale, bicolore (neri con parte centrale lucidata), coprimozzi con stemma Porsche colorato.

GT3: Motore aspirato a sei cilindri orizzontalmente contrapposti, cilindrata 4,0 litri, potenza massima 375 kW (510 CV), coppia massima 470 NM, Porsche Doppelkupplung (PDK) a 7 marce con rapporti del cambio corti e taratura sportiva. Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) incluso bloccaggio del differenziale posteriore a regolazione elettronica con distribuzione della coppia completamente variabile. Azionamento del PDK tramite paddle al volante e manualmente tramite leva selettrice del cambio, Pinze freno fisse monoblocco in alluminio a sei pistoncini anteriori e posteriori a quattro pistoncini, pinze freno in colore rosso, Sistema di scarico sportivo in acciaio leggero con due terminali di scarico centrali in nero, Cerchi anteriori GT3 da 20 pollici in lega leggera forgiata, di colore argento, con bloccaggio centrale in nero (satinato) e pneumatici sportivi, Cerchi posteriori GT3 da 21 pollici in lega leggera forgiata, di colore argento, con bloccaggio centrale in nero (satinato) e pneumatici sportivi, Rivestimento frontale nel colore dell’esterno, parte inferiore in colore nero con prese d’aria integrate con griglie in colore antracite, spoiler a labbro in colore nero, Cofano anteriore in plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) nel colore esterno con due prese d’aria, Alettone posteriore fisso con attacco a collo di cigno e supporti in alluminio integrati alla scocca, Sedili sportivi Plus (a quattro vie, elettrici) con sostegni laterali rialzati, regolazione elettrica dell’altezza e dello schienale e regolazione manuale in avanzamento.. Sedili in pelle nera con fascia centrale in Race-Tex nero, poggiatesta ricamati con logo “GT3” in argento GT. Gusci dello schienale verniciati in argento scuro, senza sedili posteriori,

GT3 Touring: il pacchetto Touring aggiunge alla GT3 Spoiler posteriore estensibile automaticamente e distintiva griglia di aspirazione dell’aria inclusa targhetta con il logo GT3 touring, Eliminazione denominazione modello sulla parte posteriore, rimane il logo Porsche. In più, paraurti con finiture in tinta con la carrozzeria, dettagli cromati sulle cornici dei finestrini e logo “GT3 Touring” che svetta sul cofano.

911 Sport Classic: include di serie propulsore 3.7 biturbo da 550 CV con turbine a geometria variabile, cambio manuale a 7 rapporti, trazione posteriore, assetto ribassato di 10 mm con PASM e asse posteriore sterzante, cerchi in lega monodado lucidati con sezioni verniciate in nero da 20″ (anteriori) e 21″ (posteriori), impianto frenante carboceramico PCCB con pinze nero lucido e logo Porsche bianco, 4 colori carrozzeria (Sports Grey Metallic, Solid Black, Agate Grey Metallic e Gentian Blue Metallic), loghi dorati e badge Porsche Exclusive Manufaktur sui passaruota anteriori, placca Porsche Heritage sulla griglia anteriore, interni bicolore Black/Classic Cognac in pelle semi-anilina e inserti di tessuto Pepita per schienale, seduta e pannelli porta, plancia con finitura in legno Paldao a poro aperto, sedili Sport Plus con loghi Porsche sui poggiatesta, simbolo del Porsche Exclusive Manufaktur sul bracciolo centrale, placca numerata della serie speciale, battitacco e tappetini personalizzati, finitura specifica bianca e nera nel contagiri analogico e una grafica speciale con cifre verdi per i display laterali.

  • Prestazioni: Indipendentemente dal modello scelto, la nuova 911 è in grado di regalare performance da vera supercar.
  • Stile: sportiva, ma non esagerata. La linea della 911 è senza tempo e si sposa a diversi indirizzi d’impiego.
  • Versatilità: questa è davvero una vettura in grado di esaltare, ma anche offrire comodità; è a suo agio tanto in pista quanto nel traffico cittadino.

Di seguito i prezzi di listino dell’ottava generazione della gamma Porsche 911 aggiornati a maggio 2022. Per le Cabrio ci vanno circa 15.000 € in più e circa 8.000 € si aggiungono per avere la trazione integrale:

Porsche 911 Prezzo
Carrera 115.690 €
Carrera S 131.550 €
Carrera 4S 139.602 €
GTS 150.003 €
Turbo 201.190 €
Turbo S 234.613 €
GT3 181.984 €
GT3 Touring 181.984 €
Classic Edition 185.606 €
Sport Classic 285.863 €

Su automobile.it sono presenti centinaia di annunci tra i quali trovare la Porsche 911 più adatta alle proprie esigenze a prezzi competitivi.

porsche 911

Pubblicato il 12 July 2022
Condividi