Home \ Comprare & Vendere \ Risparmio \ Leasing auto: come funziona e quando conviene

Leasing auto: come funziona e quando conviene

Comprare & VendereRisparmio
Pubblicato il 26 January 2021
Condividi
Il leasing è un’alternativa all’acquisto dell’auto anche per i privati: ecco spiegato quando conviene.

Il concetto di acquisto di un’autovettura sembra ormai legato al passato. Se è vero che ancora la maggior parte degli automobilisti preferisce diventare proprietario di un veicolo, nuovo o usato, è altrettanto vero che una fetta sempre maggiore ha ceduto al fascino del leasing auto.

INDICE
Cos’è il leasing auto?
Come funziona per i privati?
Prezzi e offerte auto in leasing
Auto in leasing: conviene davvero?
Leasing auto e noleggio a lungo termine

Quando si parla di leasing auto si intende un contratto con il quale un operatore finanziario proprietario di un mezzo concede al cliente l’utilizzo della vettura dietro pagamento di un anticipo ed a fronte del pagamento di un canone mensile.

Le due parti potranno accordarsi sia sulla durata del contratto di leasing che sull’importo delle singole rate mensili.

Alla scadenza del contratto il cliente potrà scegliere se riscattare la vettura versando una maxirata finale.

Negli ultimi tempi il leasing auto ha preso piede anche per i privati e non più soltanto per i possessori di partita IVA.

Il leasing auto per privati può risultare particolarmente conveniente a chi percorre moltissimi chilometri l’anno ed è abituato a cambiare spesso veicolo poiché, sfruttando particolari condizioni, il cliente potrà anche avere la possibilità di cambiare auto ogni 2 o 3 anni pagando un’unica maxi-rata iniziale al momento della sottoscrizione del primo contratto.

Solitamente, però, al momento della sottoscrizione del contratto si dovrà versare un anticipo che fungerà da caparra e poi verrà concordato l’importo delle singole rate mensili.

Al termine del contratto il cliente avrà la possibilità di riscattare o meno il veicolo pagando una maxirata finale.

I momenti principali del contratto di leasing auto per privati sono:

  • Preventivo: le parti stipulano un preventivo di spesa che include la durata del contratto, l’anticipo (se previsto), l’importo delle rate mensili e l’importo della maxirata finale in caso di riscatto.
  • Conclusione del contratto: il contratto di leasing si conclude normalmente alla scadenza pattuita tra le parti ed il cliente provvederà alla riconsegna della vettura, ma qualora il cliente non rispetti il pagamento delle rate mensili l’operatore finanziario potrà richiedere la risoluzione del contratto e la restituzione del veicolo.
  • Eventuale riscatto: giunti al termine del contratto di leasing il privato ha la possibilità di riscattare la macchina, versando una cifra corrispondente al valore residuo.

noleggio a lungo termine
noleggio a lungo termine

Sono sempre di più le società di leasing presenti sul mercato ed anche le stesse Case automobilistiche stanno invadendo questo settore con offerte sempre più concorrenziali.

In media per una citycar il costo della rata mensile del leasing si aggira sui 200 euro, mentre se si desidera una vettura di categoria premium, come ad esempio la BMW X1 ibrida, per un contratto di 36 mesi il costo della rata sarà di 299 euro ma con un limite di 10.000 Km annui di percorrenza ed un anticipo pari a 4.500 euro.

SCOPRI I NOSTRI VIDEO CON FJONA

Prima di precipitarsi presso una società di leasing e sottoscrivere un contratto è bene riflettere sulla convenienza di una simile offerta.

Come già accennato in precedenza, se si è soliti cambiare con frequenza la propria vettura e non si vuole subire la svalutazione allora il leasing è senza dubbio la forma contrattuale da preferire rispetto all’acquisto, ma bisogna anche valutare il limite di chilometri imposto da contratto che non potrà essere superato.

Ad ogni modo è sempre bene valutare i pro ed i contro del leasing, analizzare con attenzione tutte le clausole contrattuali per capire se questa offerta è fatta su misura per le vostre esigenze di utilizzo dell’auto.

Si potrebbe pensare che il leasing ed il noleggio a lungo termine siano due forme contrattuali identiche, ma in realtà ci sono alcune differenze sostanziali.

Nelle rate previste dal contratto di leasing non sono incluse le spese di  manutenzione e copertura assicurativa, mentre queste sono previste nel noleggio a lungo termine. Inoltre alla scadenza del contratto di leasing si potrà decidere di riscattare la vettura, ipotesi non contemplata, invece, nel noleggio a lungo termine.

Leasing auto Noleggio a lungo termine
La rata include solo l’utilizzo della vettura Il canone comprende tutte le spese ordinarie e straordinarie
Al termine del contratto si può riscattare il mezzo Impossibilità di riscattare la vettura
Maxi rata iniziale Nessuna maxi rata iniziale

 

Cosa da sapere

Cos’è il leasing?

Il leasing è un contratto mediante il quale un operatore finanziario (lessee) acquista una vettura per conto di un cliente (lessor), concedendogli l’utilizzo a fronte del pagamento di un canone mensile e di un anticipo (“maxirata”).

A chi conviene il leasing?

Il leasing auto per privati conviene se siete persone abituate a cambiare veicolo ogni due/tre anni, non volete immobilizzare il vostro capitale, e non volete occuparvi delle spese di bollo e manutenzione.

Quanto costa il leasing?

Il costo del leasing è variabile, in quanto dipende dagli accordi presi con l’operatore finanziario e il tipo di costi coperti dal canone mensile.

A chi spettano assicurazione, bollo e tagliandi nel leasing?

La tassa di proprietà del veicolo spetta sempre al locatore, così come assicurazione e i tagliandi. Per quanto riguarda eventuali multe, queste saranno ricevute dalla società di noleggio che le girerà direttamente al locatario.

Pubblicato il 26 January 2021
Condividi