Nessun risultato per

VOLKSWAGEN Polo - Compra usata

Ordina:Più rilevante
Marca e Modello
Dove
Raggio
Prezzo
Carburante
Emissioni
Tipo di veicolo
Tipo di usato
Immatricolazione
Chilometri
Cambio
Potenza - CV (kW)
Colore
Colori interni
Design interni
Numero di porte
Climatizzatore
Carrozzeria
Assetto
Comfort
Luci
Multimedia
Sicurezza
Trasporto
Usato Garantito
Varie
No Results Image

Nessun annuncio trovato

Prova a modificare o eliminare alcuni filtri

Volkswagen Polo

Qual è il prezzo di Volkswagen Polo?

Il prezzo di Volkswagen Polo nella versione base Comfortline parte da 17.950 euro. Per veicoli immatricolati dal 2018, automobile.it propone Volkswagen Polo usate a partire da circa 11.000 euro.

Come sono gli interni di Volkswagen Polo?

Gli interni rinnovati concedono più spazio ai passeggeri e sono dotati di volante multifunzione e una plancia dal design orizzontale e moderno, totalmente digitalizzata, che garantisce una visibilità ottimale al conducente.

Quali sono le dimensioni di Volkswagen Polo?

Nata come sorella minore della Golf, oggi Volkswagen Polo misura 4.053 mm di lunghezza, 1.461 mm di altezza e 1.751 mm di larghezza, con un'abitabilità interna adatta per cinque passeggeri.

Esiste la versione a metano di Volkswagen Polo?

La versione di Volkswagen Polo a metano è dotata di un motore turbo 1.0 TGI da 90 cavalli, che minimizza le emissioni mantenendo elevato il piacere di guida.

Di che tipo di motore è dotata Volkswagen Polo?

Le motorizzazioni di Volkswagen Polo sono sei: quattro opzioni a benzina (1.0 EVO 80 CV, 1.0/1.5/2.0 TSI rispettivamente 95/115 CV, 150 CV e 200 CV), un'opzione diesel con il 1.6 TDI 95 CV e una a metano.


La Volkswagen Polo rientra nel novero delle vetture di maggior successo prodotte dalla celebre casa automobilistica tedesca, tanto da essere arrivata ormai alla quinta generazione. Questa utilitaria, presentata per la prima volta nel 1975, è riuscita fin dai primi anni a conquistare l'affetto del pubblico grazie a linee sportive e a motori potenti, arrivando a vendere 14 milioni di unità in tutto il mondo. Nel 2015, la Volkswagen Polo ha festeggiato il suo quarantesimo anniversario presentando una nuova versione speciale, denominata Original, prodotta in un'edizione limitata di soli 1000 esemplari.

Il primo modello di Volkswagen Polo a raggiungere il mercato presenta poche differenze rispetto all'Audi 50, lanciata sul mercato nel 1974. Inizialmente, è possibile scegliere tra 3 versioni una delle quali, la Derby, dotata di "coda". A 3 anni del debutto si assiste al primo restyling della Volkswagen Polo, con cambiamenti che coinvolgono il paraurti e il cruscotto; quest'ultimo trae ispirazione direttamente dalla Golf. La seconda generazione della Volkswagen Polo è datata 1981, e si caratterizza per l'introduzione di due nuove versioni. La Coupé presenta una coda inclinata del tutto simile a quella della serie precedente, mentre il secondo modello presenta un inedito lunotto verticale. Due anni dopo è la volta della Formel E, una Volkswagen Polo nuova che utilizza un sistema start&stop e propone una diversa rapportatura delle marce. Entrambe le soluzioni mirano a ridurre i consumi. Il 1986 è l'anno della G40, una versione sportiva che si distingue per l'impiego di un compressore volumetrico. Ad inizio anni '90 aumenta il numero di appassionati che scelgono di acquistare una Volkswagen Polo usata. Allo stesso tempo, si assiste ad un ulteriore restyling dei modelli nuovi. Il frontale diviene decisamente più innovativo, la carrozzeria appare maggiormente rotondeggiante, e si riscontrano modifiche volte a migliorare la sicurezza a bordo. La terza generazione della Volkswagen Polo risale al 1994, e costituisce il passo in avanti più importante fino a quel momento: le nuove versioni, da 3 e 5 porte, presentano linee più morbide rispetto al passato. Si segnalano, tra le altre, la Harlekein, che offre la possibilità di dar vita ad una carrozzeria con parti di diverso colore, e la GTI, dotata di un motore 1.6.

Bisogna attendere il 1999 per assistere all'adozione, nelle Volkswagen Polo in vendita, dei motori TDI, e per ulteriori modifiche nel reparto sicurezza. Sempre il 1999 porta ad un restyling marcato di diversi elementi, quali fari, plancia, mascherina e paraurti. Vengono aggiunti anche il doppio airbag di serie e l'ABS. Incredibile è il successo registrato dalla Quarta Serie della Volkswagen Polo, arrivata sul mercato nel 2001, caratterizzata dai fari anteriori tondi e da un'ampia scelta di motori. Sono 3 gli allestimenti offerti (Comfortline, Trendline e Highline). È del 2007 la versione ecologica Bluemotion della Volkswagen Polo, che si affida ad un propulsore 1.4 turbodiesel TDI e a nuove idee aerodinamiche. La Quinta serie, infine, rinnovata in maniera marcata a livello di design, propone modelli dall'estetica più aggressiva che beneficiano di una maggiore attenzione alla sicurezza.