ASTON MARTIN

Aston Martin è stata protagonista di oltre un secolo di storia dell'automobilismo, con un marchio che ha visto crescere il suo fascino leggendario, a ogni successo.

Marca e Modello

Annunci più rilevanti per ASTON MARTIN

  • ASTON MARTIN DBX - NOLEGGIO LUNGO TERMINE LEASING FULL INCLUSIVE
    € 2.290 al mese
    ASTON MARTIN DBX - NOLEGGIO LUNGO TERMINE LEASING FULL INCLUSIVE
    Milano (MI)
  • ASTON MARTIN DB11 v12 DBR NOLEGGIO LUNGO TERMINE LEASING ALL INCLUSIVE
    € 2.990 al mese
    ASTON MARTIN DB11 v12 DBR NOLEGGIO LUNGO TERMINE LEASING ALL INCLUSIVE
    Milano (MI)
  • ASTON MARTIN DB7 Vantage Volante Autom
    € 41.900
    ASTON MARTIN DB7 Vantage Volante Autom
    Este (PD)
  • Aston Martin DB7 Vantage cambio manuale 62k km cerchi 19 book
    € 49.900
    Aston Martin DB7 Vantage cambio manuale 62k km cerchi 19 book
    Parma (PR)
  • Aston Martin Db7 Vantage Volante 12 Cilindri
    € 49.990
    Aston Martin Db7 Vantage Volante 12 Cilindri
    Vigonza (PD)
  • Aston Martin DB7  vantage volante 6.0
    € 49.999
    Aston Martin DB7 vantage volante 6.0
    Settimo Torinese (TO)
  • Aston Martin V8 Vantage Coupé Sportshift
    € 50.000
    Aston Martin V8 Vantage Coupé Sportshift
    Genova (GE)
  • Aston Martin DB9 Coupé Touchtronic Tagliandi ASTON MARTIN
    € 52.500
    Aston Martin DB9 Coupé Touchtronic Tagliandi ASTON MARTIN
    Mazzano (BS)
  • Aston Martin V8 VANTAGE|NAVI|PREMIUM AUDIO|SENSORI POST|CRUISE|BT
    € 55.750
    Aston Martin V8 VANTAGE|NAVI|PREMIUM AUDIO|SENSORI POST|CRUISE|BT
    Sesto San Giovanni (MI)
  • Aston Martin Vantage V8|NAVI|PREMIUM AUDIO|SENSORI POST|CRUISE|BLUETOOT
    € 55.750
    Aston Martin Vantage V8|NAVI|PREMIUM AUDIO|SENSORI POST|CRUISE|BLUETOOT
    Sesto San Giovanni (MI)

L'azienda nasce nel 1913 da un meccanico, Robert Bamford, e da Lionel Martin, che di professione fa il pilota; dal loro lavoro e da un telaio firmato Isotta-Fraschini, prende vita il primo prototipo che, dopo aver vinto la competizione automobilistica "Aston Hill Climb", assume il nome di Aston Martin. Un destino comune a molti miti vede la Aston Martin affrontare tante difficoltà nei suoi primi decenni di vita: nel 1926 i fondatori lasciano il timone a una nuova coppia di soci, uno dei quali è l'italiano Augusto Bertelli, pilota e meccanico con già una ottima esperienza maturata in FIAT. Proprio il reparto tecnico, diretto da Bertelli, getta le basi per una serie di affermazioni in gare automobilistiche, spingendo il marchio Aston Martin a un buon livello di popolarità.Il secondo dopoguerra, però, rappresenta per Aston Martin la definitiva rampa di lancio che conduce il brand nell'olimpo delle supercar. Passata a David Brawn, l'azienda produce pochi ed eccellenti modelli, nei quali ciascun dettaglio è curato in maniera artigianale.

Sotto il controllo Brawn, tutte le Aston Martin assumono nomi che cominciavano per DB, in omaggio al patron dell'azienda. La DB4 consente ad Aston Martin di ottenere la ribalta internazionale e, quando la DB5 diventa la Bond Car per eccellenza, il passo per entrare nella leggenda è breve.Nel momento in cui Brawn vende il marchio alla Ford (1986), l'azienda è all'apice, con una produzione di circa 500 vetture all'anno; sotto la guida Ford, il numero di auto prodotte per anno si è moltiplicato ma gli standard d'eccellenza sono rimasti inalterati.

Anticipando costantemente il futuro, anche dal punto di vista tecnologico, la casa inglese produce supercar sempre più tecnologiche, performanti ed esclusive. Parallelamente, le Aston Martin usate sono veri e propri pezzi da collezione, ricercatissime dagli appassionati e, talvolta, esposte in musei di storia dell'automobile. L'attuale gamma di Aston Martin in vendita è composta da quattro modelli che hanno già abbondantemente conquistato l'immortalità, grazie a caratteristiche del tutto straordinarie, naturalmente riservate a pochi.Aston Martin DB9 Coupé, disponibile anche in versione Volante (Cabriolet), rinnova il blasone della dinastia DB, portandola in una nuova era fatta di potenza e tecnologia. Il motore da 12 cilindri e 517 cavalli permette uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 4,6 secondi. Le prestazioni da Formula 1, il design e il prestigio assoluto degli interni, mettono la Aston Martin DB9 legittimamente in concorrenza con auto come la Bentley Continental GTC e la Maserati Gran Turismo. Se la DB9 è un'ammiraglia di lusso, la Aston Martin Vanquish rappresenta l'ambizione massima per chi acquista Aston Martin nuove; la carrozzeria in fibra di carbonio, la scocca in alluminio e un motore da 568 cavalli la portano da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi, raccogliendo la sfida dei più veloci modelli di Ferrari e Lamborghini.

Articoli che ti potrebbero interessare

Altri suggerimenti per la tua ricerca