CITROEN C5

Gli anni 2000 hanno visto particolarmente attiva la casa automobilistica francese Citroën. Proprio allo scoccare del nuovo millennio debuttano alcune vetture destinate a conquistare, negli anni successivi, il cuore di numerosi appassionati.

Marca e Modello

Annunci più rilevanti per CITROEN C5

  • CITROEN C5 2.0 HDi 160 Seduction Tourer
    € 4.990
    CITROEN C5 2.0 HDi 160 Seduction Tourer
    Bareggio (MI)
  • Citroën C5  C5 2.0 HDi 140 Business Tourer
    € 4.900
    Citroën C5 C5 2.0 HDi 140 Business Tourer
    Torino (TO)
  • Citroen C5 2.0 Hdi 160 Executive Tourer
    € 4.990
    Citroen C5 2.0 Hdi 160 Executive Tourer
    Lurate Caccivio (CO)
  • Citroen C5 2.0 Hdi 140 Exclusive Style Tourer
    € 5.000
    Citroen C5 2.0 Hdi 140 Exclusive Style Tourer
    Altamura (BA)
  • CITROEN C5 2.0 HDi 160 Business Tourer
    € 5.600
    CITROEN C5 2.0 HDi 160 Business Tourer
    Abano Terme (PD)
  • CITROEN C5 Crosstourer 2.0 hdi Executive 160cv auto
    € 11.500
    CITROEN C5 Crosstourer 2.0 hdi Executive 160cv auto
    Como (CO)
  • Citroën C5 C5 1.6 HDi 110 Dynamique
    € 3.900
    Citroën C5 C5 1.6 HDi 110 Dynamique
    Torino (TO)
  • Citroën C5  C5 1.6 HDi 110 Dynamique
    € 3.900
    Citroën C5 C5 1.6 HDi 110 Dynamique
    Torino (TO)
  • CITROEN C5 2.0 HDi 140 Dynamique Tourer
    € 8.500
    CITROEN C5 2.0 HDi 140 Dynamique Tourer
    Trapani (TP)
  • CITROEN C5 1.8 16V cat Elegance
    € 2.999
    CITROEN C5 1.8 16V cat Elegance
    Bregnano (CO)

La compatta C2, l'utilitaria C3 e la C4 vengono affiancate dal modello Citroën C5, presentato al Salone di Parigi. Nata per sostituire la precedente Xantia, la berlina entrata a far parte del segmento D si rivela subito più spaziosa. Proposta anche in versione station wagon, non rinuncia alle idee innovative della Xantia scegliendo, però, di proporre linee al passo con i tempi, ponendo in maggior rilievo l'eleganza rispetto all'aggressività. Da qui l'adozione, all'anteriore, di due fari a goccia e di una calandra dotata di un unico listello cromato e, in coda, di fari tagliati a mezzaluna. l'originalità della Citroën C5 deriva anche dal fatto di essere il frutto di un progetto inedito. Il pianale vede una struttura più rigida rispetto a quello della Xantia mentre, per la scocca, vengono adottati lamierati in acciaio e in alluminio.

Come già anticipato, la prima generazione della Citroën C5 si caratterizza per l'ottima abitabilità; a trarne beneficio sono soprattutto i passeggeri seduti nei sedili posteriori. Il bagagliaio, dal canto suo, può passare da un minimo di 456 litri a 1.310 litri. Ottime si rivelano le sospensioni idropneumatiche, che portano la vettura ad abbassare l'assetto raggiunta una certa velocità di crociera (110 km/h), e ad alzarlo su fondi sconnessi. La gamma di motori al debutto include 3 propulsori a benzina (due 2.0 e un 3.0) e 2 turbodiesel HDi (2.0 e 2.2), per un numero di cavalli che varia tra 109 e 207. Un primo restyling è datato 2004. Le Citroën C5 nuove beneficiano di modifiche alla mascherina e ai gruppi ottici. I cambiamenti riguardano anche l'abitacolo, con l'adozione di una nuova consolle centrale, e le motorizzazioni disponibili. Tra queste ultime si segnalano un propulsore 1.6 turbodiesel, un 2.0 HDi e un 2.0 a benzina da 140 cavalli.

La casa francese, nel 2008, dopo aver presentato il concept C5 Airscape al Salone di Bruxelles, lancia sul mercato la seconda generazione di Citroën C5, disponibile sia in versione berlina che station wagon. I nuovi veicoli appaiono più grintosi e fanno affidamento su un passo più lungo, offrendo maggiore spazio nell'abitacolo. Se le Citroën C5 usate continuano a riscuotere risultati di rilievo, la casa francese ha ben chiare le strategie per il futuro della berlina. In base alle indicazioni fornite nel 2016 direttamente dal CEO Linda Jackson, e a quando emerso dal concept C-Xperience, le Citroën C5 in vendita nei prossimi anni vedranno diverse novità a livello di design, al fine di competere con rivali quali Passat e Mondeo. Le scelte di design si ispireranno alla C4 cactus e alla nuova C3. l'obiettivo è andare alla conquista del mercato cinese, divenuto il principale mercato per le grandi berline.

Articoli che ti potrebbero interessare

Altri suggerimenti per la tua ricerca