SEAT Ibiza

Frontale grintoso, linee attuali e ricca dotazione tecnologica, sono gli elementi cardine della Seat Ibiza, un'utilitaria spaziosa e maneggevole. Disponibile negli allestimenti Style, FR e Connect Grey, la Seat Ibiza possiede un look sportivo, sottolineato dalle linee che partono dalla griglia del radiatore e si dirigono oltre le muscolose fiancate.

Marca e Modello

Annunci più rilevanti per SEAT Ibiza

  • SEAT Ibiza Ibiza 1.0 tgi Reference 90cv
    € 8.900
    SEAT Ibiza Ibiza 1.0 tgi Reference 90cv
    Tavagnacco (UD)
  • Seat Ibiza 5 porte 1.0 tgi 90cv fr
    € 11.890
    Seat Ibiza 5 porte 1.0 tgi 90cv fr
    Conegliano (TV)
  • Seat Ibiza 5 porte 1.0 tgi 90cv fr
    € 11.890
    Seat Ibiza 5 porte 1.0 tgi 90cv fr
    Venezia (VE)
  • SEAT Ibiza 5ª serie 1.0 MPI 5 porte Style
    € 12.950
    SEAT Ibiza 5ª serie 1.0 MPI 5 porte Style
    Montemurlo (PO)
  • SEAT Ibiza 1.6 TDI 80 CV 5 porte Reference
    € 9.500
    SEAT Ibiza 1.6 TDI 80 CV 5 porte Reference
    Vigevano (PV)
  • Seat Ibiza 1.2 5p. Reference Dual
    € 4.900
    Seat Ibiza 1.2 5p. Reference Dual
    Roma (RM)
  • SEAT Ibiza 1.4 5p. Reference
    € 4.400
    SEAT Ibiza 1.4 5p. Reference
    Como (CO)
  • Seat Ibiza  1.0 MPI Style
    € 11.490
    Seat Ibiza 1.0 MPI Style
    Gallarate (VA)
  • SEAT Ibiza 1.0 TGI 5 porte Reference
    € 12.500
    SEAT Ibiza 1.0 TGI 5 porte Reference
    Mogliano Veneto (TV)
  • SEAT Ibiza Ibiza 1.6 tdi CR Sport 105cv SC
    € 3.200
    SEAT Ibiza Ibiza 1.6 tdi CR Sport 105cv SC
    Urgnano (BG)

Lo spirito che la caratterizza è sottolineato dal design allungato dei gruppi ottici, che esprimono una decisa personalità. Non mancano, di serie, stile e funzionalità: nella dotazione standard sono presenti i paraurti, anteriori e posteriori, in tinta con la carrozzeria e gli specchietti retrovisori riscaldabili. Gli interni sono raffinati, grazie alla qualità dei materiali e alla cura dei particolari. Comodi il volante e il sedile del conducente, entrambi regolabili. La verniciatura della Seat Ibiza è disponibile in un'ampia gamma di tinte pastello e metallizzate e, altrettanta vivacità, è dedicata agli interni, personalizzabili con tocchi di colore.

La storia della Seat Ibiza inizia nel 1984, con la produzione della prima serie. I modelli nascono dalla penna di Giugiaro e vedono il primo restyling nel 1990: l'aggiornamento produce il cambio dei gruppi ottici anteriori. La seconda generazione (1993-2002) è realizzata sul pianale Volkswagen, dispone di nuovi motori e presenta linee più morbide. Segue, quindi, un deciso rifacimento del look (1999) che modifica le linee del frontale e sostituisce i fanali posteriori con gruppi ottici di maggiori dimensioni. Ricorrendo sempre al pianale Volkswagen, viene prodotta la terza generazione (2002-2009) decisamente più sportiva e con una lunghezza che è aumentata progressivamente passando dai 368 cm della prima serie ai 395 cm. Si incrementa la sicurezza e le vetture si aggiudicano, così, le 4 stelle EuroNCAP: molte Seat Ibiza usate appartengono a questo periodo. Con il restyling del 2006 l'auto diventa ancora più lunga (398 cm) e il logo "Ibiza" viene posizionato centralmente sul portellone. La quarta serie è prodotta a partire dal 2008: le linee nette e spigolose delle Seat Ibiza nuove rubano la scena alle forme arrotondate, mentre le dimensioni aumentano ulteriormente, realizzando una vettura che misura 406 cm di lunghezza, 169 di larghezza e 145 di altezza. Ripiegando il divano, il bagagliaio da 292 litri balza a 938. Le Seat Ibiza in vendita sono in versione tre e cinque porte, tutte con motori euro 6, benzina o diesel

Nel 2015 Seat inserisce tecnologie innovative sulla vettura, tra cui il sistema Full Link. Il brand spagnolo scommette sull'innovazione tecnologica e lo dimostra proprio con Seat Ibiza, all'interno della quale l'impianto installato è in grado di dialogare con il cellulare servendosi di tecnologie Apple Car Play, MirrorLink e Android. Nel futuro della casa spagnola c'è la concept-car Ateca. L'auto, dotata di dispositivi hi-tech con connettività Smart City, riceverà, attraverso i sensori, le informazioni sui parcheggi disponibili e l'indicazione del tragitto più breve per avvicinarli. Questo sistema mira a migliorare la mobilità urbana e diminuire il consumo di carburante, le emissioni e il rumore creato dalle vetture in cerca di parcheggio.

Articoli che ti potrebbero interessare

Altri suggerimenti per la tua ricerca