Home \ News \ Coronavirus: proroga ad agosto per il rinnovo delle patenti scadute

Coronavirus: proroga ad agosto per il rinnovo delle patenti scadute

News
Pubblicato il 23 March 2020
Condividi
Visto il grave momento di emergenza, il Ministero dei Trasporti ha deciso di prorogare la validità delle patenti di guida in scadenza dal 31 gennaio in avanti, fino al 31 agosto

Il Coronavirus sta attanagliando l’Italia, con ripercussioni molto serie in tutti i settori. Per via delle molte restrizioni in questo momento in atto per contenere quanto più possibile il numero dei contagi, le abitudini di vita degli italiani sono cambiate drasticamente. Anche ciò che fino a qualche settimana fa era semplice e normale, ora diventa notevolmente più complicato. Un esempio su tutti, il rinnovo della patente.

Slitta tutto a fine agosto

Le vigenti limitazioni agli spostamenti, creano non pochi problemi a chi oggi, con la patente scaduta, necessita di effettuare tutte le visite di rito per il rinnovo. Per questo motivo, il Ministero dei trasporti ha deciso di intervenire con una circolare, la numero 9209 del capo dipartimento, con la quale si comunica che tutte le patenti in scadenza dal 31 gennaio (data della dichiarazione dello stato di emergenza) in avanti, potranno essere rinnovate entro il 31 di agosto.

Questa decisione avviene a seguito dell’incontro del 17 marzo tra i tecnici del Ministero dei Trasporti e quelli del Ministero dell’interno e del Ministero della Salute. Il problema sulla definizione della data di proroga è dato dal fatto che la patente di guida, in quanto atto abilitativo, secondo l’articolo 103 del decreto legge sull’emergenza Coronavirus resta valida fino al 15 giugno. Tuttavia, essendo anche un documento di riconoscimento, rientra anche nell’articolo 104, secondo il quale il rinnovo di tali documenti è prorogato fino al 31 agosto. La decisione finale, dunque, è stata quella di scegliere quest’ultima come data utile per i rinnovi della patente di guida. Attenzione però, questo vale unicamente per le patenti in scadenza dal 31 gennaio in avanti, non per chi ha fatto passare la data di scadenza prima della dichiarazione dello stato di emergenza.

I permessi speciali

Inoltre, nella circolare del Ministero dei Trasporti vengono riportate anche le date di rinnovo di diverse categorie speciali. I certificati Cqc per mezzi pesanti e Cfp per il trasporto di merci pericolose con scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno resteranno validi fino al 30 giugno.  I certificati Cap per la guida di taxi e ambilanze in scadenza dal 31 gennaio al 15 aprile saranno validi fino al 15 giugno. Infine, i permessi per chi guida veicoli pesanti oltre il limite di età generale e per chi guida affetto da malattie che possono limitare le capacità di guidare in sicurezza, resteranno validi fino al 15 giugno.

Pubblicato il 23 March 2020
Condividi