Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Hyundai Kona: prezzo, dimensioni e prova su strada

Hyundai Kona: prezzo, dimensioni e prova su strada

Recensioni ModelliComprare & Vendere
Pubblicato il 6 June 2021
Condividi
Il crossover compatto del produttore coreano spicca per il suo stile personale e la sua ricca gamma motori

Hyundai Kona ha tutte le carte in regola per giocare un ruolo da protagonista nel segmento delle crossover compatte grazie ad uno stile audace, che di sicuro non passa inosservato, e alla vastissima offerta di motori, che punta a coprire tutte le richieste del mercato; infatti sono disponibili motorizzazioni benzina, benzina mild hybrid, diesel mild hybrid, ibrido e elettrico.

LEGGI ORA: Hyundai Kona Elettrica

Di seguito ecco la scheda tecnica della Hyudai Kona:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 5
 Bagagliaio 361 – 1.143 litri
 Alimentazioni Benzina/Diesel/Ibrida/Elettrica
 Classe Euro 6D – Temp
 Cv/kW (da) 120/88
 Prezzo (da) 22.000 €
INDICE
 Novità 2021
 Dimensioni
 Esterni
 Interni
 Motori
 Allestimenti
 Consumi
Prova su strada
 Perché comprarla
 Prezzi

Il restyling della Hyundai Kona è stata recentemente presentata al grande pubblico. A cambiare è soprattutto l’estetica che si allinea all’attuale corso stilistico del produttore coreano, pur mantenendo quasi inalterate le proporzioni del modello. Interessanti alcune novità tecniche che debutteranno sulla Kona, come il cambio manuale con frizione a controllo elettronico.

Hyundai Kona, con il restyling diventa più matura

Le dimensioni della Hyundai Kona sono quelle di una utilitaria, ma il corpo vettura è quello di un crossover. Rispetto alla generazione uscente l’unica misura ad essere aumentata è quella della lunghezza, che ora arriva a 4,2 metri. Il passo di 260 centimetri conferisce invece una buona abitabilità anche a chi viaggia dietro, mentre la capacità del bagagliaio si attesta su un minimo di 361 litri.

Dimensioni
Lunghezza 4.205 mm
Larghezza 1.800 mm
Altezza 1.560 mm
Passo 2.600 mm

hyundai kona usate
hyundai kona usate

La linea di Kona fin dal suo esordio spicca per originalità e personalità. Gli ultimi interventi del costruttore hanno apportato poche modifiche che non influiscono sul disegno complessivo, anzi ne esaltano la peculiarità. Nel frontale spicca il nuovo paraurti che dona all’insieme un senso di robustezza e grinta; il paraurti in plastica va a legarsi anche ai passaruota e al paraurti posteriore, ottenendo un bel senso di continuità.

Rivisti anche i fari con uso di Led su varie versioni. Restano le caratteristiche luci diurne in posizione molto elevata. La vista di profilo è sportiva, sia per il disegno dei passaruota che per la sagomatura delle lamiere; spicca il tetto con colore a contrasto. Il tema della grinta si ritrova tutto anche al posteriore, dal disegno piuttosto elaborato con i fari su vari livelli come all’anteriore e la riproposizione del rinforzo sottoscocca, presente anche anteriormente.

Le linee degli interni dell’ultima generazione di Kona sono moderne e sofisticate, pur non trascurando la praticità e la facilità d’uso; tutti i comandi si trovano dove uno si aspetta e complessivamente il design degli interni è piuttosto lineare. A centro plancia in posizione elevata spicca il touchscreen che può arrivare fino a 10,25” di dimensione. Il sistema di infotainment è completo, navigazione, gestione della musica e compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay.

A seconda delle versioni è tutto digitale da 10,25” anche il quadro strumenti, ampiamente configurabile. I materiali sono di ottimo aspetto, come da consuetudine della casa coreana, l’ultima versione di Kona presenta nuovi colori e abbinamenti per gli interni e novità anche riguardo l’illuminazione.

La gamma di motori previsti su Kona è una delle più ampie in assoluto, spazia dal classico benzina ai benzina e diesel mild hybrid, passando ad un benzina ibrido per arrivare ad una propulsione puramente elettrica. Recentemente Hyundai ha presentato anche la sportivissima Kona N dalle prestazioni grintose; mossa da un quattro cilindri due litri da 280 CV (206 kW) abbinato ad un automatico doppia frizione a otto rapporti. Alla base della gamma troviamo il benzina tre cilindri da un litro turbo da 120 CV (88 kW), disponibile anche in versione mild hybrid da 48 V con un motore elettrico da 16,6 CV (12,2 kW) che supporta il motore termico abbassandone consumi e emissioni. La motorizzazione diesel è disponibile soltanto in versione mild hybrid a 48 V, il motore elettrico aiuta il termico con i suoi 16,6 CV (12,2 kW). Il diesel è un quattro cilindri da 1,6 litri con 136 CV (100 kW) di potenza. La Kona ibrida a benzina coniuga un termico da 1,6 litri a quattro cilindri da 105 CV (77,2 kW) ad un elettrico da 43,5 CV (32 kW). L’elettrica di Kona è disponibile in due tagli di batteria e potenza. La batteria di capacità inferiore è da 39,2 kWh e il motore ha 136 CV di potenza (100 kW), valori decisamente superiori per la versione con batteria più capace: 64 kWh e 204 CV (150 kW) di potenza. Autonomie rispettivamente di 305 e 484 chilometri.

Hyundai Kona: prezzo, dimensioni e caratteristiche 20

Kona ibrida e elettrica è disponibile in tre allestimenti.

  • XTech: allestimento base
  • XLine: punta su una buona dotazione di serie
  • XClass: allestimento di punta

Kona a motore termico e mild hybrid è disponibile in tre allestimenti.

  • XTech: allestimento base
  • XLine: allestimento ricco di contenuti
  • NLine: allestimento dedicato ai clienti più sportivi

Il costruttore per uno stesso allestimento prevede differenze a seconda del tipo di motorizzazione, le versioni elettriche sono le più ricche.

XTech: cerchi lega 16 (17 elettrico), fari diurni LED, display touch 8”, climatizzatore automatico, cruscotto digitale 10,25” solo per elettrico, sensore crepuscolare

XLine: oltre XTech cerchi lega 17, fari full LED, cruscotto digitale 10,25”, carica wireless per smartphone, display touch 10,25”

XClass: oltre XLine cerchi lega 18, sistema hifi premium

  • Stile: il design della Kona è sicuramente tra i più personali che è possibile trovare oggi.
  • Motorizzazioni: la gamma motori è molto ampia e offre anche soluzioni elettrificate.
  • Qualità-prezzo: il rapporto qualità/prezzo del crossover coreano è ottimo e anche il valore residuo dell’usato.

La Kona è una vettura dai consumi molto contenuti, tutte le motorizzazioni mostrano attenzione verso consumi e emissioni. Il tre cilindri da un litro a benzina richiede 5,6 litri per 100 chilometri con 128 grammi di CO2. I dati calano per lo stesso motore in versione mild hybrid a 5,4 litri di benzina e 124 grammi. La versione diesel consuma 4,7 litri ogni 100 chilometri emettendo 124 grammi di CO2. Alla Kona ibrida occorrono, sempre secondo il ciclo WLTP, 5,01 litri di benzina per 100 chilometri e le emissioni sono di 114 grammi di CO2. Per finire l’elettrica: qui i consumi sono un dato meno interessante, quello che conta è l’autonomia, secondo il ciclo WLTP con la batteria da 39,2 kWh si percorrono 305 chilometri con un consumo di 143 Wh/km. La batteria da 64 kWh assicura 484 chilometri e i consumi sono 147 Wh/km. Non abbiamo ancora informazioni su consumi ed emissioni della sportivissima Kona N.

hyundai kona usate
hyundai kona usate

Abbiamo avuto modo di metterci al volante dell’ultima generazione delle Hyundai Kona in abbinamento al propulsore full hybrid da 141 CV di potenza massima combinata. Il particolare sistema ibrido messo a punto dal costruttore coreano convince fin da subito per la sua spiccata capacità di privilegiare, ogni qual volta risulti possibile, la marcia in modalità elettrica. Non serve viaggiare con il “piede di fata” per far lavorare unicamente il motore elettrico: il sistema tende sempre a spegnere il quattro cilindri a benzina ogni volta che la batteria risulta sufficientemente carica. Il che, grazie al sistema di recupero dell’energia studiato a puntino, avviene con molta frequenza.

Hyundai Kona: prezzo, dimensioni e caratteristiche 23

In generale, quindi, la risposta del propulsore è sempre molto fluida e immediata. Inoltre, la scelta di abbinare questo powertrain ad un cambio a doppia frizione a sei rapporti, quasi una chicca per questa tipologia di vetture, permette alla Kona Hybrid di poter contare su una piacevole reattività di risposta, che rende la guida decisamente più coinvolgente rispetto a quanto avviene su modelli dotati di un più tradizionale cambio CVT che spesso viene abbinato alle unità ibride di questo genere. Un bel valore aggiunto che ben si sposa, inoltre, con le ottime doti dinamiche del modello. Nonostante si tratti di un modello “a ruote alte”, la Kona sfoggia una buona dinamica di guida. L’ottima messa a punto di assetto e sterzo si traducono in inserimenti precisi e reazioni sempre molto progressive, con la vettura che, nonostante la luce libera dal suolo, non cede mai eccessivamente il fianco al rollio. Insomma, la Kona è un Suv tutto da guidare, capace di strizzare l’occhio a chi, almeno ogni tanto non intende rinunciare a qualche curva un po’ “allegra”. Il tutto, ovviamente, con consumi molto contenuti. Nel corso del nostro test, infatti, impegnando la Kona Hybrid su un percorso di quasi mille km tra città, extraurbane ed autostrade, la media registrata è stata di circa 6,8 l/100 km. Un ottimo risultato.

Di seguito ecco il listino prezzi della Hyundai Kona aggiornato a maggio 2021:

Hyundai Kona Benzina Prezzo
1.0 T-GDI XTECH 22.000 €
Hyundai Kona full-hybrid Prezzo
1.6 GDI HEV DCT XTECH 27.150 €
Hyundai Kona mild-hybrid Prezzo
1.0 T-GDI HYBRID 48 V XTECH 23.350 €
1.6 CRDi HYBRID 48 V XTECH 25.150 €
Hyundai Kona elettrica Prezzo
Kona EV 39 kWh XTECH CITY 35.850 €
Kona EV 64 kWh XLINE 45.000 €

 

hyundai kona usate
hyundai kona usate

Pubblicato il 6 June 2021
Condividi