Nessun risultato per

HYUNDAI i10 - Compra usata

Ordina:Più rilevante
Marca e Modello
Dove
Raggio
Prezzo
Carburante
Emissioni
Tipo di veicolo
Tipo di usato
Immatricolazione
Chilometri
Cambio
Potenza - CV (kW)
Colore
Colori interni
Design interni
Numero di porte
Climatizzatore
Carrozzeria
Assetto
Comfort
Luci
Multimedia
Sicurezza
Trasporto
Usato Garantito
Varie
No Results Image

Nessun annuncio trovato

Prova a modificare o eliminare alcuni filtri

Hyundai i10

Design sportivo, spazio in abbondanza e grande economicità: sono questi gli ingredienti che hanno decretato il successo planetario della Hyundai i10, la piccola utilitaria coreana dal look sfacciatamente europeo. Nata per sostituire la meno amata Hyundai Atos, la i10 si dimostra, fin dalla sua prima versione, un'auto totalmente differente rispetto ai canoni progettuali che avevano caratterizzato le precedenti utilitarie del gruppo Hyundai. Essa segna, infatti, l'inizio di un processo di rinnovamento che porterà il marchio coreano a espandersi prepotentemente anche sul mercato del vecchio continente, sulla scia dei successi ottenuti dalla "sorella" Hyundai i20. La Hyundai i10 prima serie, presentata nel 2007 e basata sul pianale della Kia Picanto, raccoglie il testimone della Atos e ne stravolge i contenuti, pur mantenendo l'impronta da piccola monovolume. Rispetto alla Atos, il design appare più aggraziato, con un frontale maggiormente accattivante e finalmente adeguato ai gusti europei. Hyundai i10, lunga poco più di 3 metri e mezzo, fa subito breccia sui mercati: nel 2008 resta, per mesi, l'utilitaria a benzina più venduta in Europa, distinguendosi come una delle vetture con miglior rapporto qualità/prezzo della sua categoria. Nel 2010 subisce un lieve ritocco estetico che riguarda soprattutto il frontale, rivoluzionato secondo i canoni della filosofia "Hyundai Fluidic Sculpture" attraverso l'adozione di una nuova calandra esagonale. Le Hyundai i10 usate di prima generazione offrono, dunque, un ottimo compromesso fra estetica e qualità costruttiva, mantenendo un buon valore di mercato anche a distanza di anni.

Il vero cambiamento, tuttavia, avviene con la seconda generazione: la Hyundai i10 in vendita dal 2013 traccia di fatto un solco con la serie precedente, abbandonando il vecchio look minimalista in favore di un design moderno e quasi sportivo. La seconda serie porta in dote alla Hyundai i10 nuove motorizzazioni, interni completamente rinnovati e, soprattutto, una carrozzeria più lunga e filante. La nuova Hyundai i10 si pone così a metà strada fra una citycar e una moderna utilitaria, offrendo 5 posti omologati e un bagagliaio da 252 litri in soli 367 cm di lunghezza. Sotto il cofano appaiono, invece, due moderni motori benzina Euro 6, mentre nell'abitacolo trionfa l'ottimizzazione degli spazi, grazie ai numerosi vani portaoggetti. Le novità più eclatanti, tuttavia, sono costituite dall'eccezionale insonorizzazione e dalla ricca dotazione di sicurezza, entrambe ben al di sopra della media della categoria.

Per acquistare la Hyundai i10 oggi è possibile scegliere fra tre diverse configurazioni: un vivace 1.2 benzina da 87 CV ed un parsimonioso 1.0 da 65 e 69 CV, disponibile sia in versione benzina che GPL. Tra i pregi della nuova Hyundai i10, oltre allo spazio e alla comodità, spicca anche la notevole manovrabilità del cambio a leva rialzata, assolutamente privo di impunture. Le prestazioni non raggiungono i picchi di alcune concorrenti europee quali, fra le altre, Fiat Panda e 500, Toyota Aygo e Ford Ka; tuttavia risultano adeguate alla stazza della vettura. Superlativa, infine, la dotazione di serie, che comprende 6 airbag, ESP, assistente alla partenza in salita e il nuovo sistema di gestione della stabilità VSM.