Home \ News \ In primo piano \ Blocco diesel Milano: ecco i limiti in vigore nel 2021

Blocco diesel Milano: ecco i limiti in vigore nel 2021

In primo pianoNews
Pubblicato il 12 May 2021
Condividi
A partire dal 25 febbraio sarà in vigore il blocco diesel Milano per i veicoli di classe Euro 0, 1, 2 e 3: ecco come si svilupperà nel corso degli anni questo limite di accesso.

Cercare di abbassare, o comunque tenere sotto controllo, i valori di PM10 è uno degli imperativi di ogni amministrazione comunale e lo stesso vale anche per Milano dove ormai da qualche anno è entrato in vigore il blocco diesel. Scopriamo di cosa si tratta.

INDICE
 Blocco diesel Milano: le deroghe per l’emergenza sanitaria
 Blocco auto Milano: l’area B
 Circolazione auto Milano: l’area C
 Blocco diesel Milano: tutte le limitazioni
 Blocco auto Milano – dal 1° ottobre 2022
 Blocco auto benzina a Milano

La situazione emergenziale dovuta alla pandemia da COVID-19 ha avuto effetti anche sul blocco diesel Milano. Nello specifico, se l’Area C entrata in vigore a partire dallo scorso 25 febbraio con orario breve, dal lunedì al venerdì nella fascia oraria compresa tra le ore 10 e le ore 19.30, è stata confermata, d’altro canto continua ad essere sospesa l’Area B fino a nuovo provvedimento. Questa decisione è stata adottata per consentire agli automobilisti di poter utilizzare i propri mezzi privati e non essere costretti a sfruttare i mezzi pubblici con il rischio di diffusione del contagio ancora esistente.

GUARDA I NOSTRI VIDEO

Andando ad analizzare cosa sia l’area B possiamo definire questa zona come coincidente con gran parte del territorio della città di Milano. È una zona a traffico limitato con divieto di accesso e circolazione per i veicoli più inquinanti e per quelli con lunghezza superiore ai 12 metri che trasportano merci ed è attiva dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 19:30, festivi esclusi.

L’Area B ha una estensione di 128 chilometri quadrati. Per evitare che si acceda con veicoli non ammessi, a partire dal 25 febbraio 2019, sono posizionate numerose telecamere che impediranno l’accesso ai veicoli maggiormente inquinanti.

Da questa data è stato vietato l’accesso alle seguenti categorie di veicoli:

  • Euro 0 benzina
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel senza FAP
  • Euro 3 diesel con FAP di serie
  • Euro 0, 1, 2, 3 diesel con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro 4
  • a doppia alimentazione gasolio-GPL e gasolio-metano Euro 0, 1, 2

 

Blocco diesel Milano: ecco i limiti in vigore dal 2019 1

L’Area C è un’area del centro storico di Milano con restrizioni di accesso per alcune tipologie di veicoli, coincide con la Zona a traffico limitato Cerchia dei Bastioni ed è delimitata da 43 varchi con telecamere, di cui 7 a uso esclusivo del trasporto pubblico.

L’Area C è attiva dal lunedì al venerdì, dalle ore 7:30 alle ore 19:30, mentre non è attiva durante i weekend e nei giorni festivi. Possono circolare gratuitamente  solo i veicoli elettrici oltre alle persone dirette al pronto soccorso e ai veicoli che trasportano disabili purché dotate di contrassegno, mentre gli altri veicoli, ad  eccezione delle vetture benzina Euro 0 e diesel/gasolio Euro 0,1,2,3 senza filtro antiparticolato, possono entrare nell’Area C previo pagamento di un ticket giornaliero.

Blocco diesel Milano: ecco i limiti in vigore dal 2019

La lotta alle vetture maggiormente inquinanti, nello specifico quelle dotate di motore diesel, ha colpito particolarmente tutti quei mezzi omologati con classe Euro 4 ed inferiore. Nello specifico, a partire dal 2019, è stato vietato l’ingresso in Area B anche ai veicoli diesel Euro 4 con FAP omologato Euro 4 ed installato dopo il 31 dicembre 2018.

Di seguito indichiamo i veicoli per trasporto di persone interessati dai divieti in vigore dal 1° ottobre 2019:

  • Euro 4 diesel senza FAP
  • Euro 3, 4 diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,0045 g/km
  • Euro 4 diesel con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 carta circolazione
  • Euro 0, 1, 2, 3, 4 diesel con FAP after-market installato dopo 31.12.2018  e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4.

A partire dal 1° ottobre 2022, il divieto verrà esteso anche alle auto Euro 0, 1, 2, 3, 4 e 5 diesel con FAP installato dopo il 30 aprile 2019.

auto ibride usate
auto ibride usate

Oltre alle auto diesel, il blocco auto a Milano riguarda anche le vetture benzina maggiormente inquinanti. Nello specifico è stato disposto già il blocco della circolazione alle auto omologate Euro 0 ed Euro 1, mentre a partire dal 2022 questo sarà esteso anche alle Euro 2 e seguenti.

Di seguito il calendario dei blocchi:

Euro 0 benzina dal 25 febbraio 2019
Euro 1 benzina dal 1° ottobre 2020
Euro 2 benzina dal 1° ottobre 2022
Euro 3 benzina dal 1° ottobre 2025
Euro 4 benzina dal 1° ottobre 2028

Dal 1° ottobre 2028, oltre alle Euro 4 benzina, il blocco verrà applicato anche alle Euro 6 diesel A-B-C acquistati prima del 31.12.2018, mentre dal 2030 dovrebbe essere vietata la circolazione anche alle vetture benzina Euro 6 D-Temp e 6 D-Pieno.

Cose da sapere

Quali sono le deroghe al blocco diesel Milano per l’emergenza Covid-19?

L’Area C, entrata in vigore a partire dallo scorso 25 febbraio con orario breve (lun-ven tra le ore 10 e le ore 19.30) è stata confermata, mentre continua ad essere sospesa l’Area B fino a nuovo provvedimento.

Quali sono le limitazioni alla circolazione nell’area B?

L’area B coincide con gran parte del territorio della città di Milano. È una zona a traffico limitato con divieto di accesso e circolazione per i veicoli più inquinanti e per quelli con lunghezza superiore ai 12 metri che trasportano merci ed è attiva dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 19:30, festivi esclusi.

Quali sono i blocchi alla circolazione nell’area C?

L’Area C è un’area del centro storico di Milano con restrizioni di accesso per alcune tipologie di veicoli (lun-ven, 7:30/19:30). Possono circolare gratuitamente  solo i veicoli elettrici oltre alle persone dirette al pronto soccorso e ai veicoli che trasportano disabili, mentre gli altri veicoli, tranne le auto benzina Euro 0 e diesel/gasolio Euro 0,1,2,3 senza filtro antiparticolato, possono entrare nell’Area C con il pagamento di un ticket giornaliero.

Quali sono i blocchi per le auto diesel a Milano?

Da 1 ottobre 2019 è vietato l’ingresso in area C ai veicoli Euro 4 diesel senza FAP, Euro 3, 4 diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,0045 g/km, Euro 4 diesel con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 carta circolazione, Euro 0, 1, 2, 3, 4 diesel con FAP after-market installato dopo 31.12.2018  e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4.

Quali sono i blocchi per le auto a benzina a Milano?

È stato disposto il blocco della circolazione alle auto omologate Euro 0 ed Euro 1, mentre a partire dal 2022 questo sarà esteso anche alle Euro 2 e seguenti.  Dal 1° ottobre 2028, oltre alle Euro 4 benzina, il blocco verrà applicato anche alle Euro 6 diesel A-B-C acquistati prima del 31.12.2018, mentre dal 2030 dovrebbe essere vietata la circolazione anche alle vetture benzina Euro 6 D-Temp e 6 D-Pieno.

Pubblicato il 12 May 2021
Condividi