Home \ News \ In primo piano \ Viaggi in auto ai tempi del Coronavirus: ecco come viaggiare in sicurezza

Viaggi in auto ai tempi del Coronavirus: ecco come viaggiare in sicurezza

In primo pianoNews
Pubblicato il 8 July 2020
Condividi
I viaggi in auto saranno il must di questa strana estate caratterizzata dall’epidemia da Coronavirus

Ci siamo, è arrivata finalmente l’estate e si può finalmente pensare all’ultimo sprint lavorativo prima di concedersi le meritate vacanze. Quest’anno, però, le ferie saranno decisamente diverse rispetto al passato.

L’epidemia di Coronavirus che ha flagellato il nostro Paese sin dall’inizio dell’anno ha stravolto le nostre abitudini ed anche la possibilità di trascorrere qualche giorno all’estero in totale relax sembra ormai un lontano ricordo.

Nonostante le difficoltà, però, gli italiani non hanno perso la voglia di concedersi qualche settimana di meritato riposo ed i viaggi in auto sembrano essere la prima scelta di chi vuole andare in ferie in questa estate particolare.

 

INDICE
Estate 2020 e viaggi in auto
Quante persone possono viaggiare in macchina?
Come affrontare un lungo viaggio in auto
Cosa fare prima di un viaggio in auto
Musica da viaggio in auto

L’obbligo, sempre di difficile rispetto, di mantenere le corrette distanze interpersonali ed i prezzi per i biglietti aerei a cifre esorbitanti hanno spinto buona parte degli italiani a preferire i viaggi in auto per raggiungere le mete dove trascorrere le meritate ferie.

E’ vero che prendere un aereo e raggiungere in breve tempo la località desiderata è una comodità che non può reggere confronto, ma in un periodo particolare come quello attuale, caratterizzato dalla pandemia da Coronavirus, è altrettanto vero che organizzare dei viaggi in auto, magari con delle soste in località meno note del nostro Paese, può rivelarsi un modo intrigante e forse sottovalutato di recarsi in vacanza.

Con l’inizio della Fase 3 sono cadute le ultime restrizioni che vietavano alla popolazione gli spostamenti fuori regione per motivi che non fossero di lavoro, salute o necessità e si è così dato il via libera al turismo di prossimità, vero e proprio must di questa estate 2020.

Uno dei fattori positivi dei viaggi in auto è senza dubbio quello di evitare il rischio di venire a contatto con persone sconosciute, tuttavia è sempre bene ricordare che anche negli spostamenti in macchina devono essere seguite delle regole ben precise per ridurre le possibilità di diffusione del Coronavirus.

Se i soggetti che affrontano i viaggi in auto sono tutti conviventi non vi sarà alcun limite da rispettare e questi potranno sedersi anche a fianco l’un l’altro, mentre se in auto vi saranno soggetti non conviventi, come ad esempio gli amici, questi saranno costretti ad accomodarsi sul divanetto posteriore lasciando libero il posto centrale, così da rispettare la distanza di un metro, e dovranno indossare la mascherina obbligatoriamente.

Qualora abbiate la fortuna di possedere una vettura a 7 posti potrete ovviamente trasportare più soggetti non conviventi rispettando sempre le corrette distanze interpersonali.

Abbiamo detto che il turismo di prossimità sarà la scelta preferita dalla maggior parte degli italiani per questa estate, ma saranno molti anche coloro che decideranno di affrontare lunghi viaggi in auto per raggiungere le mete desiderate.

Prima di mettersi al volante e stare alla guida per ore ed ore è bene seguire alcuni accorgimenti. In primo luogo è sempre bene controllare l’itinerario da percorrere così da avere conoscenza delle aree di sosta dove effettuare una pausa.

Probabilmente sarà difficile entrare in un Autogrill per prendere un caffè o mangiare qualcosa dato che il rischio di assembramenti potrà essere elevato. Per questa ragione è opportuno portare con voi bibite e snack da consumare durante le soste così da rendere più piacevoli i viaggi in auto.

Se non avete dei portabevande refrigerati portate con voi anche delle borse termiche dove tenere al fresco dell’acqua. Le temperature elevate del periodo estivo comportano una elevata disidratazione e per questa ragione è sempre bere ad intervalli regolari così da essere sempre efficienti.

Prima di mettersi in macchina per affrontare i viaggi in auto programmati è sempre una buona regola quella di effettuare dei controlli preventivi così da evitare spiacevoli sorprese.

Si può scegliere la strada del fai da te per controllare i vari livelli dei liquidi e la pressione delle gomme, ma il nostro consiglio è quello di recarsi presso un’autofficina di fiducia e procedere ad un controllo approfondito anche delle componenti meccaniche così da avere la certezza di guidare una vettura in perfetta efficienza.

Non dimenticate poi di sanificare l’abitacolo della vostra vettura. Al fine di ridurre al minimo il rischio di contagio è bene recarsi presso un autolavaggio che provvederà non solo a rendere splendente la carrozzeria, ma anche a igienizzare tutte le superfici interne con le quali si viene spesso a contatto.

Una volta compiute tutte queste operazioni è giunto il momento di partire, ma non sottovalutate mai che una ottima colonna sonora aiuta ad alleggerire il peso di lunghi viaggi in auto.

Fortunatamente la tecnologia è arrivata in soccorso degli automobilisti e grazie ad app di streaming musicale, come Spotify, è possibile avere a disposizione una libreria infinita di brani che potranno soddisfare ogni gusto.

Se la vostra vettura ha qualche anno e non è dotata di sistema di infotainment potrete caricare le vostre playlist preferite su una chiavetta o collegare il vostro smartphone all’autoradio così da poter affrontare i viaggi in auto con la vostra musica preferita.

Pubblicato il 8 July 2020
Condividi