Home \ News \ Peugeot 3008 Hybrid4, ibrida per tutti i terreni

Peugeot 3008 Hybrid4, ibrida per tutti i terreni

News
Pubblicato il 7 February 2020
Condividi
La nuova variante plug-in del SUV francese porta al debutto un powertrain ibrido a trazione integrale e grazie alla batteria da 13,2 kWh può percorrere 52 km in elettrico

Fin dal lancio della seconda generazione nel 2016, la 3008 ha rappresentato uno dei grandi cavalli di battaglia nell’offerta firmata Peugeot. Forte del grande interesse che ormai da anni ruota intorno ai modelli più alti da terra, il SUV medio della Casa del Leone ha registrato interessanti numeri di vendita nei suoi primi tre anni di commercializzazione.

Questo, nonostante fino ad ora sia stato proposto unicamente in abbinamento alla trazione anteriore. Una “pecca” per qualcuno, alla quale oggi Peugeot pone rimedio fondendo la necessità di allargare la gamma con una versione a trazione integrale, con il percorso di elettrificazione che sta interessando tutta la produzione del costruttore francese.

Integrale “on demand”

Nasce così la Peugeot 3008 Hybrid4, variante ibrida plug-in del SUV francese che porta al debutto sul modello la trazione integrale sfruttando il lavoro congiunto di due motori elettrici, uniti a un tradizionale propulsore a benzina. Si tratta dunque di un sistema 4×4 “on demand”, che non richiede la presenza di un albero di trasmissione per mandare potenza alle ruote posteriori.

Ma vediamo come funziona. Sotto il cofano della 3008 Hybrid4 trova posto un propulsore 1.6 quattro cilindri a benzina da 200 CV e 300 Nm di coppia, abbinato al cambio automatico e-EAT8. La parte elettrica del sistema, invece, è costituita da due motori elettrici, montati uno sull’asse anteriore e uno su quello posteriore, con una potenza di 110 CV ciascuno, per una potenza di sistema che raggiunge così i 300 CV.
Peugeot 3008 ibrida: caratteristiche
Ad alimentare le due unità elettriche provvede una batteria agli ioni di litio con una capacità di 13,2 kWh, che se collegata a una tradizionale presa domestica richiede 7 ore per raggiugnere la carica completa. Tempo che scende a circa 2 ore se invece si sfrutta una colonnina fast. Nonostante il sistema elettrico aumenti il peso della vettura di oltre 300 kg, portando il totale a poco oltre 1.900 kg, le prestazioni restano di tutto rispetto.

Lo scatto da 0 a 100 km/h viene coperto in soli 5”9, mentre la velocità massima è di 235 km/h, che scende a 135 km/h se si viaggia in modalità completamente elettrica, grazie alla quale, inoltre, si possono percorrere fino a 52 km a zero emissioni.

Spazio in abbondanza

Tra le curiosità legate alla nuova Peugeot 3008 Hybrid4 c’è la modalità di guida e-save, che permette di scegliere quanta autonomia risparmiare in vista, magari, di un imminente accesso in un centro urbano. Si può scegliere fra 10 o 20 km, oppure l’intera capacità della batteria.

Peugeot 3008 Hybrid4, la plug-in per tutti i terreni 2

Altra interessante curiosità è legata alla capacità del bagagliaio che rimane di 395 litri, dal momento che la batteria è montata sotto la panca posteriore, senza così rubare spazio ai bagagli, anche se in questo modo si alza leggermente il baricentro dell’auto.

Anche anteriore

Per chi non ha bisogno della trazione integrale, ma non vuole rinunciare ai vantaggi fiscali e di mobilità garantiti dalle soluzioni ibride, Peugeot propone anche la 3008 Hybrid. Rispetto alla Hybrid4, qui di motore elettrico ce n’è uno solo, sempre da 110 CV, montato sull’asse anteriore in abbinamento al 1.6 PureTech (ma qui da 180 CV) e alimentato dalla medesima batteria da 13,2 kWh . Il risultato sono 225 CV di potenza complessiva, per un’autonomia di 59 km. I prezzi della 3008 Hybrid partono da 44.430 euro, mentre per la 3008 Hybrid4 si parte da 51.930 euro.

 

Pubblicato il 7 February 2020
Condividi