Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Alfa Romeo Stelvio: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Alfa Romeo Stelvio: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Recensioni ModelliComprare & Vendere
Pubblicato il 20 September 2021
Condividi
Con l’ultimo aggiornamento il SUV del Biscione diventa più tecnologico e in attesa dei motori ibridi si concede nuovi allestimenti dal tocco sportivo

L’Alfa Romeo Stelvio rappresenta un modello chiave nella storia del costruttore di Arese. Si tratta infatti del primo Suv del Bisione, che ha ampliato il bacino di utenza del costruttore, rispondendo ai gusti di una clientela sempre più incline a scegliere modelli a “ruote alte”. Il SUV Alfa Romeo Stelvio entra così in un segmento decisamente competitivo del mercato, giocando la carta della sportività, ben rappresentata da una messa a punto generale da vera sportiva, che le regala un feeling di guida che non ci si aspetterebbe da una vettura di questa categoria.

Di seguito ecco la scheda tecnica dell’Alfa Romeo Stelvio:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 5
 Bagagliaio 525 litri
 Alimentazioni Benzina / Diesel
 Classe Euro 6D-Temp
 Cv/kW (da) 160/118
 Prezzo (da) 53.500 €

alfa romeo stelvio
alfa romeo stelvio

 INDICE
Novità 2021
Dimensioni
Interni
Esterni
Motorizzazioni
Consumi
Configuratore
Perché comprarla
Prezzi

Con il Model Year 2021 l’Alfa Romeo Stelvio porta al debutto diverse novità che riguardano però soprattutto la struttura della gamma, più che l’estetica del modello. Gli allestimenti disponibili, infatti, sono ora Business, Sprint, Executive, Ti, Veloce, Veloce Ti. Novità più interessanti potrebbero arrivare verso la fine dell’anno quando dovrebbe debuttare un più profondo restyling che dovrebbe portare all’esordio una gamma motori aggiornata e parzialmente elettrificata, oltre ad uno stile leggermente rivisto.

Nel frattempo, Alfa Romeo offre ai suoi appassionati un nuovo allestimento nato sotto il segno dell’eleganza e della raffinatezza, un tributo alla gloriosa storia del marchio italiano. Si tratta di 6C Villa d’Este, disponibile anche sulla sorella Giulia, ispirata all’omonima variante della 6C 2500 SS con carrozzeria Touring Superleggera. L’edizione è limitata, solo 85 esemplari per il mercato italiano, abbinabili al 2.2 diesel 210 CV, cambio automatico e trazione integrale Q4. Il prezzo di listino è pari a 73.100 euro. Ma veniamo alle caratteristiche di questo allestimento: tinta esterna Rosso Etna tristrato abbinata alle cornici cromate dei cristalli e ai cerchi di lega da 21″, rivestimenti di pelle estesi alla plancia, ricami  “6C Villa d’Este” su plancia e poggiatesta, sedili regolabili elettricamente vantano impunture specifiche. Inoltre, troviamo i paddle al volante d’alluminio, una dotazione di Adas di livello 2, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, la retrocamera, il portellone elettrico e la ricarica a induzione per smartphone. Più classe e più tecnologia insomma, per una versione dedicata ai veri cultori del Biscione e della sua lunga storia.

Come detto, l’Alfa Romeo Stelvio nasce sulla piattaforma denominata “Giorgio” e già utilizzata per la berlina Giulia, rispetto alla quale è però più alta di 22 centimetri per consentire una maggiore escursione delle sospensioni e assicurare così una maggiore capacità di movimento anche lontano dall’asfalto. Le dimensioni della Stelvio non sono poi così imponenti rispetto alla concorrenza e di questa “compattezza” ne giova il design. Il SUV italiano, infatti, misura 4,68 metri di lunghezza e 1,90 metri di larghezza e si caratterizza per gli sbalzi, anteriore e posteriore ridotti ed un lunotto inclinato che le conferisce un carattere sportivo che ben si sposa alle performance garantite dai motori e dal telaio. La capacità in litri del bagagliaio della Stelvio è pari a 525.

Dimensioni
Lunghezza 4.690 mm
Larghezza 1.900 mm
Altezza 1.670 mm
Passo 2.818 mm

Gli interni della Stelvio SUV seguono il design già adottato con la Giulia. Il sedile del guidatore, rispetto alla berlina, è rialzato di 19 centimetri, il volante a tre razze, caratterizzato dalla parte inferiore appiattita, prevede la presenza dei pulsanti per la gestione del cruise control, del controllo della velocità in discesa e dell’impianto audio, oltre alla presenza del pulsante di accensione del motore che rende omaggio all’anima sportiva del SUV.

Il centro della plancia è dominato dalla presenza del sistema di infotainment. Questo è finalmente al passo con la concorrenza e presenta un monitor da 8,8’’ ora finalmente compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Oltre ai comandi dell’impianto di climatizzazione è presente un potente impianto audio che può essere dotato di 8, 10 o 14 altoparlanti. Di grande qualità i rivestimenti dei sedili, per cui è anche possibile scegliere la pelle pieno fiore, mentre la plancia può essere dotata anche di rivestimenti in legno. Numerosi i vani portaoggetti e immancabili le prese USB distribuite equamente sia per i posti anteriori, sia per quelli posteriori. Con il Model Year 2021, inoltre, si arricchisce la lista di sistemi di assistenza alla guida disponibili.

Il tratto caratterizzante dell’Alfa Romeo Stelvio è senza ombra di dubbio il frontale. Il design dei fari, il classico scudetto con il simbolo del Biscione e le prese d’aria ai lati dello stesso sono ormai un tratto distintivo del design Alfa Romeo, e il family feeling con la Giulia è immediatamente percepibile. Il disegno del SUV Alfa Romeo è scattante, aggressivo e dinamico. Le linee del cofano sono tese e partono proprio dallo scudetto centrale per poi andare ad allargarsi e fondersi con i montanti anteriori, mentre nella vista laterale le nervature poste alla base e nella parte alta della fiancata creano un gioco affascinante di pieno e vuoto che dona dinamismo all’insieme.

I passaruota, vista anche la tipologia di veicolo, sono di generose dimensioni: il consiglio, quindi, in fase di scelta degli optional, è quello di dotare l’Alfa Romeo Stelvio di cerchi dalle dimensioni adeguate così da non sembrare sottodimensionate rispetto agli ingombri. Il posteriore si caratterizza, infine, per una forma discendente del tetto ed è caratterizzato da un lunotto particolarmente inclinato e dotato di un piccolo spoiler, elementi che accentuano il carattere sportivo del SUV Alfa Romeo.

Le motorizzazioni per la Stelvio sono sia benzina che diesel. Il 2.0 Turbo benzina è proposto in due differenti livelli di potenza, da 200 e 280 CV. Con il primo si toccano i 201 Km/h di velocità massima, mentre con il secondo si raggiungono i 230 Km/h e lo scatto zero-cento avviene in 5’’7.  Presente poi il 3.0 V6 da 510 CV dedicato alla versione Quadrifoglio in grado di trasformare l’Alfa Romeo Stelvio in una vera supercar. Per quanto riguarda le motorizzazioni diesel l’unico motore disponibile è il 2.2 litri declinato nelle potenze di 160, 190 e 210 CV. Si tratta di un’unità interamente realizzata in alluminio che, accoppiato al cambio automatico ad 8 rapporti, consente al SUV Alfa Romeo Stelvio di raggiungere i 210 km/h di velocità massima.

Alfa Romeo dichiara una percorrenza di 5.6 l/100km e delle emissioni di 145 g/km per quanto riguarda la versione diesel da 160 CV, le stesse cifre dichiarate per la versione da 190 CV. Per il propulsore a gasolio più potente, da 210 CV, i dati sono invece maggiori: 163 g/km e 6,2 l/100 km. Passando ai benzina, la versione da 200 CV presenta consumi di 8,4 l/100km ed emissioni di CO2 pari a 190 g/km. Infine, la motorizzazione da 280 CV a benzina consuma 8,7 l/100km ed emette 197 g/km di CO2.

Nella gamma dell’Alfa Romeo Stelvio  gli allestimenti previsti in listino sono sette:

  • 6C Villa d’Este: nuovo allestimento dedicato alla gloriosa storia del marchio italiano.
  • Business: pensato per chi usa l’auto per lavoro.
  • Sprint: soluzione ideale per chi cerca contenuti tech e sportivi.
  • Executive: per chi è alla ricerca del lusso e dell’eleganza.
  • Ti: riporta in vita una sigla storica per Alfa Romeo ed è dedicata ai nostalgici.
  • Veloce: pensata per i più sportivi.
  • Veloce Ti: per chi non si accontenta della Veloce e vuole un look vicino a quello della Quadrifoglio.

6C Villa d’Este: tinta esterna Rosso Etna tristrato abbinata alle cornici cromate dei cristalli e ai cerchi di lega da 21″, rivestimenti di pelle estesi alla plancia, ricami  “6C Villa d’Este” su plancia e poggiatesta, sedili regolabili elettricamente vantano impunture specifiche, paddle al volante d’alluminio, una dotazione di Adas di livello 2, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, la retrocamera, il portellone elettrico e la ricarica a induzione per smartphone.

Business: salendo di livello l’Alfa Romeo Stelvio Business offre di serie Cerchi in lega da 17″ a razze con pneumatici 235/65, Lavafari, Retrovisori elettrici, Sensore pioggia per tergicristallo, Specchi retrovisori esterni ripiegabli elettricamente, Vernice pastello – Rosso Alfa, Quadro strumenti con display TFT a colori da 3,5″, Sedili in tessuto nero, Active Cruise Control (ACC), AEB Autonomus Emergency Brake, Alfa DNA Drive Mode System, Forward Collision Warning, Integrated Brake System (IBS), Lane departure warning e Alfa Connect NAV 6,5″.

Sprint: in questo allestimento troviamo di serie Climatizzatore automatico bizona, Sintonizzatore Radio DAB, Accensione automatica fari anteriori con sensore crepuscolare, Cerchi in lega da 18″ lusso con pneumatici 235/60, TPMS (Sensore pressione pneumatici), Batticalcagno in alluminio, Bracciolo sedili anteriori, Quadro strumenti con display TFT a colori da 3,5″, Sedili Techno – Leather/Tessuto, Portellone elettrico e Alfa Connect 6,5″ Radio.

Executive: in questo allestimento sono presenti di serie Bocchetta climatizzazione sedili posteriori, Controllo automatico velocità, Telecamera posteriore con griglie dinamiche di ausilio al parcheggio, Accensione automatica degli abbaglianti, Cerchi in lega da 19″ lusso con pneumatici 235/55, Luci di cortesia su maniglie esterne, Parabrezza atermico infrarossi, Air Quality System, Quadro strumenti con display TFT a colori da 7″, Sedili Techno – Leather/Tessuto, Volante in pelle con comandi multifunzione e tasto di avviamento integrato, Keyless entry (porte anteriori), Cambio automatico a 8 rapporti, Doppio terminale di scarico cromato, Alfa Connect 3D NAV 8,8″, Pack Convenience e Pack Driver Assistance Plus.

Ti: la gloriosa sigla Turismo Internazionale prevede di serie Cerchi in lega da 19″ design con pneumatici 235/55, Cornice cristalli esterna cromata, Dual Body color Kit , Pedaliera sportiva in alluminio, Rivestimento in pelle su plancia e pannelli porta, Sedili in pelle lusso Pieno Fiore, Alfa Connect 3D Nav 8,8″ Multitouch, Highway Assist System, Intelligent Speed Control, Lane Keep Assist, Active Cruise Control, Inserti in vero legno quercia su plancia e tunnel centrale e Sedili anteriori riscaldati.

Veloce: questo allestimento si caratterizza per la presenza di accessori quali clima automatico, sensori di parcheggio posteriori, Cerchi in lega bruniti da 20″ con pneumatici 255/45, Pinze freno nere, Coprimozzo Alfa bianco e nero, Inserti in alluminio, Pedaliera sportiva in alluminio, Volante sportivo in pelle, Proiettori Anteriori Bi-Xenon, Active Blind Spot Monitoring con Rear cross path detection, Driver attention assist, Lane Keep Assist, Traffic Sign Recognition e Sedili sportivi in pelle.

Veloce Ti: come la Veloce con in aggiunta i sedili sportivi Quadrifoglio, la plancia rivestita di pelle, le finiture esterne di carbonio e le sospensioni Alfa Dynamic.

  • Piacere di guida: nonostante l’altezza da terra, la Stelvio gode di un handling da berlina sportiva.
  • Design: lo stile tipico dei modelli Alfa Romeo è inconfondibile anche sul primo SUV del marchio.
  • Motori: ampia la gamma di motorizzazioni, con unità pensate un po’ per tutte le necessità.

Ecco il listino prezzi dell’Alfa Romeo Stelvio aggiornato a settembre 2021:

Alfa Romeo Stelvio Diesel Prezzi
2.2 Turbo Diesel AT8 160 CV Business 53.500 €
2.2 Turbo Diesel AT8 190 CV Business 56.000 €
2.2 Turbo Diesel AT8 210 CV Q4 Veloce 66.200 €
Alfa Romeo Stelvio Benzina Prezzi
2.0 Turbo AT8 200 CV Q4 Business 57.500 €
2.0 Turbo AT8 280 CV Q4 Veloce 67.200 €
2.9 V6 510 CV AT8 Q4 Quadrifoglio 102.000 €

alfa romeo stelvio
alfa romeo stelvio

 

Pubblicato il 20 September 2021
Condividi