Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ BMW Serie 4: prezzo, dimensioni e caratteristiche

BMW Serie 4: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Recensioni ModelliComprare & Vendere
Pubblicato il 20 June 2021
Condividi
La nuova generazione della due volumi tedesca sfoggia un look audace ed è sempre disponibile sia in versione coupé, sia cabrio, sia Grand Coupé

La nuova BMW Serie 4 rappresenta la sorella dal carattere più sportivo della Serie 3. Disponibile nelle varianti di carrozzeria coupé,  cabrio e ora anche Grand Coupé, si caratterizza per un design dal carattere forte, che stacca con il passato. Sempre al vertice della categoria la qualità percepita a bordo che tra un’attenta scelta di materiali e assemblaggi realizzati ad hoc, fanno della nuova Serie 4 una valida alternativa alle altre premium tedesche.

Di seguito ecco la scheda tecnica della Bmw Serie 4:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 4
 Bagagliaio 440 litri
 Alimentazioni benzina/diesel
 Classe Euro 6-D temp
 CV/kW (da) 184/135
 Prezzo (da) 52.350 €

 

INDICE
Novità 2021
 Dimensioni
 Esterni
 Interni
 Motorizzazioni
 Consumi
 Configuratore
Perché comprarla
 Prezzo

La nuova BMW Serie 4 presenta novità interessanti che puntano in direzioni apparentemente opposte: verso uno stile muscoloso e futuristico, e allo stesso tempo una riconnessione col passato stilistico della casa tedesca. Rispetto alla Serie 3 si distingue per la mascherina a doppio rene ingrandita, che ora occupa buona parte del frontale. Nessun ibrido “spinto” nella gamma motori per il momento, ma tutti i diesel sono mild-hybrid. Da novembre 2021 sarà poi commercializzata la nuova Gran Coupé, carrozzeria a quattro porte disponibile con motori benzina da 184 CV, 245 CV e 374 CV e diesel da 190 CV, questi ultimi con mild-hybrid da 48V e con l’opzione due o quattro ruote motrici. In futuro ci si aspetta per la prima volta anche la versione M per questa variante di carrozzeria.

La vettura misura in lunghezza 4,77 metri, aggiungendo quindi ben 13 centimetri rispetto alla generazione precedente. In larghezza arriva a 1,85 metri, guadagnando 3 centimetri e l’altezza rimane invariata, di 1,38 metri. Aumenta anche il passo, di 4 centimetri, arrivando circa a 2,9 metri. L’aumento delle dimensioni lavora per offrire maggiore spazio ai passeggeri posteriori, migliorando di conseguenza il comfort a bordo. Anche sulla Gran Coupé si registra un incremento degli ingombri, carreggiate comprese, con 4,8 metri circa di lunghezza e quasi 1,9 metri di larghezza. L’altezza arriva va oltre gli 1,4 metri e il passo sfiora i 2,9 metri.

Dimensioni
Lunghezza 4.768 mm
Larghezza 1.852 mm
Altezza 1.383 mm
Passo 2.850 mm

Il frontale, che rompe con il passato recente della Serie 4, ha fatto molto discutere: come dicevamo, la nuova calandra a doppio rene rimanda ai modelli degli anni ’30, come la BMW 328, così come alla BMW 3.0 CS degli ultimi anni ’60. Il design è sportivo e muscoloso, ancora di più sulla Gran Coupé derivata dalla recente i4, dotata di grande griglia a doppio doppio rene, così come la sorella ‘classica’, e di raffinati fari full-LED con guide luce a fibre ottiche.

Altri tratti importanti sono la carrozzeria a 3 porte e la linea del tetto discendente tipica di una coupé. Il gruppo ottico di BMW Serie 4 si sviluppa all’anteriore con i sottili fari a LED, con i BMW laserlight disponibili come optional, e al posteriore con i soliti LED che si assottigliano verso il centro. La variante cabrio conserva inalterate le linee della variante a tetto rigido. La vera novità è rappresentata dal nuovo tetto che ora è in tela, rappresentando una sorta di ritorno alle origini per il modello.

All’interno dell’abitacolo, la plancia ricalca in maniera fedele forme e contenuti di quella presente a bordo della Serie 3. I principali elementi digitali presenti in plancia sono rappresentati dal grande quadro strumenti digitale posizionato dietro il volante e dallo schermo del sistema di infotainment con diagonale di 12,3 pollici. Questo, inoltre, può essere controllato attraverso i comandi vocali o gestuali, oltre che attraverso lo schermo touch naturalmente. Oltre alle funzioni audio e di navigazione, il sistema offre ora la compatibilità con  Android Auto oltre che con Apple CarPlay.

Gli unici due allestimenti disponibili, Sport ed MSport fanno si che gli interni siano chiaramente declinati in chiave sportiva, ben enfatizzata dal volante M e i sedili dai fianchetti molto profilati e contenitivi. Nonostante si parli di coupé e cabrio, l’abitabilità è molto buona grazie soprattutto all’aumento del passo.

Molti i propulsori disponibili. Per quanto riguarda le unità diesel si parte dal 420d, con una potenza di 190 CV, per passare al mild-hybrid della versione 420d xdrive (sempre da 190 CV), della 430d xdrive (286 CV) e della M440d xdrive (340 CV). Sul fronte benzina troviamo altre 3 opzioni: il motore 420i (184 CV) e 430i (258 CV), fino al top di gamma M440i xdrive (374 CV). Tutte le versioni sono equipaggiate con cambio automatico. La tecnologia mild-hybrid 48 V supporta la potenza di questi motori con ulteriori 11 CV. La carrozzeria Gran Coupé sarà disponibile con tutti i suddetti motori ad eccezione dei due più potenti a diesel.

Per la versione 420d xdrive la Casa teutonica dichiara un consumo medio di 5,5 litri ogni 100 km. La misura sale a 5,8 l/100 km e poi 6,3 l/100 km per la 430d xdrive e per la M440d xdrive. Sul fronte benzina invece le cifre si alzano, vedendo sulla 420i un massimo di 7,1 l/100 km e sulla 430i un massimo di 7,4 l/100 km, per arrivare agli 8,1 l/100 km della versione M440i xdrive. La carrozzeria più importante della Gran Coupé pesa leggermente anche sui consumi.

La Bmw Serie 4 viene offerta in due allestimenti disponibili per tutte e tre le varianti di carrozzeria:

  • Sport: allestimento di accesso alla gamma, già molto ricco
  • MSport: pensato per i clienti più sportivi, ha anche l’assetto ribassato

Sport: con l’allestimento sport compaiono di serie elementi di design dal tocco sportivo di colore nero lucido come la calandra a doppio rene, il profilo dei paraurti anteriore e posteriore e il terminale di scarico. A questi si aggiungono i cerchi in lega da 18 pollici con disegno a stella, il volante sportivo multifunzione M, i sedili anteriori sportivi e lo Sport+ tra le modalità di guida.

Msport: gli amanti della sportività non possono tralasciare questo allestimento che propone un pacchetto aerodinamico sportivo M con paraurti e minigonne dal design più aggressivo. All’interno troviamo i sedili in stoffa Hexagon/Alcantara con cuciture in contrasto blu, il volante sportivo M e il quadro strumenti con scala e profili in rosso. Inoltre, l’assetto è ribassato di 10 mm.

  • Comfort: l’abitacolo è spazioso e anche la taratura dell’assetto permette di viaggiare sempre in souplesse.
  • Motori: rispondono in maniera corposa e reattiva, senza vibrazioni e in modo vellutato assicurando sempre una risposta decisa e dal carattere grintoso.
  • Immagine: il look, soprattutto del frontale, non fa passare inosservata la nuova BMW Serie 4.

Di seguito i prezzi di listino della Bmw Serie 4 nelle diverse varianti di carrozzeria aggiornati a giugno 2021:

BMW Serie 4 Coupé

Benzina Prezzo
420i 52.350 €
430i 58.000 €
M440i xDrive 78.450 €
Diesel Prezzo
420d 52.500 €
420 xDrive 54.650 €
430d xDrive 58.350 €
M440d xDrive 76.450 €

BMW Serie 4 Cabrio

Benzina Prezzo
420i 60.850 €
430i 66.500 €
M440i xDrive 87.050 €
Diesel Prezzo
420d 61.000 €
430d 67.810 €

BMW Serie 4 Gran Coupé

Benzina Prezzo
420i 52.350 €
430i 58.000 €
M440i xDrive 78.560 €
Diesel Prezzo
420d 52.500 €
420 xDrive 54.650 €

Su automobile.it sono presenti centinaia di annunci tra i quali trovare la BMW Serie 4 più adatta alle proprie esigenze a prezzi competitivi.

Pubblicato il 20 June 2021
Condividi