Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ BMW Serie 4: prezzo, dimensioni e caratteristiche

BMW Serie 4: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Recensioni ModelliComprare & Vendere
Pubblicato il 29 June 2020
Condividi
Con l’ultimo aggiornamento prima del passaggio alla nuova generazione la compatta tedesca diventa più tecnologica e resta disponibile con carrozzeria coupé, cabrio e gran coupé

Presentata per la prima volta al Salone di Francoforte del 2013, la BMW Serie 4, nelle sue varianti Coupé, Gran Coupé e Cabrio, ha subito nel 2017 il restyling di metà vita che ha portato diversi aggiornamenti dal punto di vista del design e della tecnologia a bordo e che ha visto l’ottimizzazione della gamma motori per una maggior efficienza in termini di consumi ed emissioni di CO2. In attesa della seconda generazione della Coupé, andiamo ad analizzare il modello nato sulla base della Serie 3 con cui condivide anche la piattaforma.

Di seguito ecco la scheda tecnica della Bmw Serie 4 Coupé 420d da 190 CV:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 4
 Bagagliaio 445/1.300 litri
 Alimentazioni diesel
 Classe Euro 6-D temp
 CV/kW (da) 190/140
 Prezzo (da) 45.550 €

 

INDICE
 Dimensioni
 Esterni
 Interni
 Motorizzazioni
 Consumi
 Configuratore
 Prezzo

Le tre carrozzerie Coupé, Gran Coupé e Cabrio della Serie 4 nascono sulla stessa piattaforma e mantengono invariate le loro dimensioni con una lunghezza di 4,64 metri, una larghezza di 1,83 metri e un’altezza di 1,38 metri (quest’ultima può variare di pochi centimetri in base alla versione scelta). Rispetto alla Serie 3, i tecnici tedeschi hanno apportato alcune modifiche per ottimizzare le prestazioni dinamiche dell’auto.

La Serie 4 presenta, infatti, un baricentro più basso (dai -40 millimetri della Coupè ai – 20 millimetri della Cabrio) e le carreggiata anteriore e posteriore più grandi rispettivamente di 14 e 22 millimetri.

Dimensioni
Lunghezza 4.640 mm
Larghezza 1.830 mm
Altezza 1.380 mm
Passo 2.810 mm

Il design esterno della Serie 4 ricalca il dinamismo tipico delle vetture moderne della Casa dell’Elica. La forma della carrozzeria slanciata e bassa, grazie al cofano motore allungato e all’andamento filante del tetto verso la coda della macchina, dona alla Serie 4 un carattere sportivo e allo stesso tempo elegante. Nella parte frontale, oltre alla classica calandra, spicca la grande presa d’aria inferiore che si estende per quasi tutta la larghezza della macchina.

I gruppi ottici bi-LED a forma di anello spezzato nella parte inferiore includono una striscia a LED nella parte superiore. Correndo lungo la fiancata le nervature si fanno decise fino ai passaruota accentuati. Nella parte posteriore troviamo i caratteristici gruppi ottici a LED con forma a L che si estendono fino alla parte laterale.

Nelle varianti Gran Coupé e Cabrio il design degli esterni rimane pressoché simile. La prima offre una carrozzeria a quattro porte invece che le due della Coupé mentre la seconda presenta un capote metallica ripiegabile elettricamente in soli 20 secondi.

Con il restyling del 2017, la Serie 4 è stata impreziosita con diversi dettagli ridisegnati, sottolineando ancora di più il suo carattere da vettura premium. Tra questi troviamo diversi elementi galvanizzati come i pulsanti nelle porte, i comandi dell’impianto audio e quelli per la climatizzazione. La parte anteriore dell’abitacolo è divisa a metà dal tunnel centrale dove trovano posto il bracciolo, la manopola per la gestione del sistema multimediale con lo schermo da 8,8 pollici e la cloche del cambio automatico o manuale.

Il sistema di infotainment è completato dal cruscotto digitale e, come optional, dall’Head up Display che proietta sul parabrezza varie informazioni utili alla guida. Il bagagliaio per essere quello di una vettura Coupé offre una discreta capacità che va dai 445 ai 1.300 litri se si reclinano i sedili.

Tutti i propulsori diesel e benzina con cui è equipaggiata la Serie 4 fanno parte della gamma di motori BMW EfficientDynamics con tecnologia TwinPower Turbo. Per quanto riguarda i benzina, la Casa dell’Elica propone due differenti motori: il 4 cilindri in linea da 2 litri e il 6 cilindri in linea da 3 litri. Il primo equipaggia la 420i e la 430i con potenze di 184 e 252 CV mentre il secondo è montato sulla 440i xDrive da 326 CV.

Stesso discorso vale per i i due motori a gasolio che hanno stessa cubatura e numero di cilindri di quelli a benzina ma con potenze diverse. Si va dai 190 CV della 420d ai 313 CV della 435d xDrive passando per i 258 della 430d. A disposizione per la Serie 4 Gran Coupé c’è anche il 418d da 150 CV. A seconda del modello, vengono offerti di serie o come optional la trazione integrale xDrive e il cambio automatico Steptronic a 8 rapporti che rimpiazzano la trazione posteriore e il cambio manuale a 6 rapporti.

I consumi della Bmw serie 4 variano in base al tipo di motorizzazione scelta. Partendo dalle unità a benzina, secondo i dati dichiarati dalla Casa tedesca seguendo il protocollo di omologazione WLTP, il consumo di carburante passa dai 6,4 l/100km della 420i ai 7,8 l/100 km della più potente 440i xDrive. Con i motori a gasolio, i valori scendono considerevolmente. La 420d promette consumi intorno ai 4,9 l/100 km mentre la 430d intorno ai 5,8 l/100km. Le versioni a trazione integrale xDrive hanno valori leggermente più alti con la meno economica 435d xDrive da 6,4 l/100 km.

La Bmw Serie 4 viene offerta in quattro allestimenti che aggiungono diversi optional al già ricco equipaggiamento di serie. Vediamo insieme quali sono le principali differenze.

Advantage – La versione entry level offre oltre alla dotazione di serie i retrovisori esterni ripiegabili elettricamente, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, il Cruise control con funzione freno, il sistema di navigazione BMW Business e il quadro strumenti con display esteso.

Sport – Con l’allestimento sport compaiono di serie elementi di design dal tocco sportivo di colore nero lucido come la calandra a doppio rene, il profilo dei paraurti anteriore e posteriore e il terminale di scarico. A questi si aggiungono i cerchi in lega da 18 pollici con disegno a stella, il volante sportivo multifunzione M, i sedili anteriori sportivi e lo Sport+ tra le modalità di guida.

Luxury – L’allestimento Luxury, come si può capire dal nome, punta su uno stile elegante e offre elementi di design esterno cromati lucidi. I cerchi in lega da 18 pollici con disegno a raggi di colore Reflex Silver e il rivestimento in pelle Dakota Cognac completano questa versione.

Msport – Gli amanti della sportività non possono tralasciare questo allestimento che propone un pacchetto aerodinamico sportivo M con paraurti e minigonne dal design più aggressivo. All’interno troviamo i sedili in stoffa Hexagon/Alcantara con cuciture in contrasto blu, il volante sportivo M e il quadro strumenti con scala e profili in rosso.

Di seguito i prezzi di listino della Bmw Serie 4 nelle diverse varianti di carrozzeria:

BMW Serie 4 Coupé

Benzina Prezzo
420i 184 CV 43.750
430i 252 CV 53.050
440i xDrive 326 CV 63.650
Diesel Prezzo
420d 190 CV 45.550
420 xDrive 190 CV 50.550
430d 258 CV 58.650
430d xDrive 258 CV 61.300
435d xDrive 313 CV 64.200

BMW Serie 4 Gran Coupé

Benzina Prezzo
420i 184 CV 43.750
430i 252 CV 53.050
440i xDrive 326 CV 63.650
Diesel Prezzo
418d 150 CV 46.950
420d 190 CV 45.550
420d xDrive 190 CV 50.350
430d 258 CV 58.650
430d xDrive 258 CV 61.300
435d xDrive 313 CV 64.200

BMW Serie 4 Cabrio

Benzina Prezzo
420i 184 CV 54.150
430i 252 CV 60.950
440i xDrive 326 CV 70.350
Diesel Prezzo
420d 190 CV 53.700
430d 258 CV 66.250
435d xDrive 313 CV 70.700

Su automobile.it sono presenti centinaia di annunci tra i quali trovare la BMW Serie 4 più adatta alle proprie esigenze a prezzi competitivi.

Pubblicato il 29 June 2020
Condividi