Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Seat Ateca: prezzi, dimensioni e caratteristiche

Seat Ateca: prezzi, dimensioni e caratteristiche

Recensioni ModelliComprare & Vendere
Pubblicato il 14 November 2020
Condividi
Il SUV medio spagnolo si aggiorna nello stile e nei contenuti, traendo ispirazione dalla sorella Leon

Seat è stata tra le ultime Case ad affacciarsi nel sempre più popolato mondo dei SUV. Ma in poco tempo ha presentato una gamma completa, forte anche dell’appartenenza al gruppo Volkswagen, che sulle vetture a ruote alte ha investito molto.  Così, a listino sono arrivati, a poca distanza anche:

  • Seat Arona, il più piccolo, con un prezzo a partire da € 17.300
  • Tarraco, il SUV più grande di casa Seat a partire da € 29.000

Ateca, in particolare, si piazza a metà tra il compatto Arona e il più grande Tarraco, e si propone come alternativa razionale e versatile. Sportivo ma anche versatile, curato ma pratico, il SUV spagnolo punta su un equilibrio generale che lo rende pratico per ogni occasione. Da poco, inoltre, il modello è stato sottoposto ad un restyling che ne ha aggiornato aspetto e contenuti.

Ecco la scheda tecnica della Seat Ateca:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 5
 Bagagliaio 485-510/1.604 litri
 Alimentazioni Benzina/Diesel
 Classe Euro 6 D-temp
 CV/kW  115/85
 Prezzo (da) 24.150 €

 

INDICE
 Dimensioni
 Esterni
 Interni
 Motorizzazioni
Consumi
 Configuratore
Perché comprarla
 Prezzi

La crossover Seat Ateca è la “cugina” spagnola della Volkswagen Tiguan, con cui ha in comune meccanica e pianale. Lunga 4,36 metri, larga 1,84 e alta 1,6 ha linee spigolose ma una gestione razionale degli spazi.

Dimensioni
Lunghezza 4.381 mm
Larghezza 1.841 mm
Altezza 1.601 mm
Passo 2.638 mm

seat ateca usate
seat ateca usate

Seat Ateca rispetta la tradizione del costruttore spagnolo e si caratterizza dunque per una linea sportiva, ancora più accentuata con l’ultimo restyling. Le linee generali sono tese e spigolose. Nella vista frontale spiccano i fari sottili, spigolosi con luci LED. Davvero ampie le prese d’aria frontali, due centrali molto estese e due sui lati che inglobano i fendinebbia.

La linea della fiancata è caratterizzata dagli ampi passaruota squadrati, con cerchi in lega da 16 pollici, che nei vari allestimenti possono essere da 18 oppure 19 pollici. Molto netta la linea di cintura sottolineata da una profonda scalfitura. Caratteristico il disegno della terza luce laterale. Il posteriore è dominato dai grandi gruppi ottici sempre a LED, il portellone è ampio a favorire l’accesso al bagagliaio. Davvero ampia e grintosa la protezione cromata sotto al paraurti che ingloba i terminali di scarico.

Salendo a bordo si apprezza lo stile che Seat ha affinato modello dopo modello su tutta la gamma attuale. Rispecchia nelle linee tese e nelle superfici piane lo stesso design degli esterni ma non rinuncia ad una cura per l’ergonomia tutta Volkswagen. L’auto ha tutti i comandi al posto giusto, sono intuitivi e facili da raggiungere. Al centro della plancia lo schermo del sistema di infotainment può essere da 8,25 oppure 9,2 pollici con navigatore. A partire dalla versione Business la strumentazione èdigitale, con il display da 10,25 pollici del Seat Virtual Cockpit ampiamente configurabile.

Per quanto riguarda l’assistenza alla guida su Ateca troviamo Cruise Control adattivo, Pre-Crash assist che agisce in previsione di un impatto, Side assist per i punti ciechi nei cambi di corsia, Exit Assist per l’uscita dai parcheggi. Buone sono le finiture e di qualità i materiali, tutti improntati sui toni scuri. Sulla Seat Ateca si apprezza inoltre l’abitabilità generale, che garantisce a chi siede dietro di trovare posto senza costringere a sacrifici eccessivi.

La scelta di motori per Ateca è abbastanza ampia per i propulsori benzina, meno per i diesel. I benzina sono tre: da un litro di cilindrata a tre cilindri da 115 CV, poi il 1,5 litri quattro cilindri da 150 CV, al vertice il quattro cilindri due litri di cilindrata da 190 CV disponibile soltanto con cambio doppia frizione sette rapporti DSG e trazione integrale. Come detto scelta ridotta per chi è interessato al motore diesel; un solo propulsore, il due litri quattro cilindri da 150 CV. Per il cambio sempre disponibile il manuale sei marce in opzione sul 1.5 benzina anche il DSG a sette marce. Per i diesel oltre al manuale anche il doppia frizione DSG sempre a sette rapporti, disponibile sia con la trazione anteriore che con la trazione integrale.

Dopo aver visto le motorizzazioni e trasmissioni disponibili per Ateca è il momento di analizzare consumi ed emissioni dichiarati, calcolati secondo il ciclo WLTP. Il benzina da un litro fa 6,3 litri per 100 chilometri ed emette 143 grammi di CO2 a chilometro, lievemente inferiori i dati del 1,5: 6,1 litri di benzina e 139 grammi di CO2, valori che aumentano per la versione automatica fino a 6,4 e 146 grammi. Più alti, come logico i consumi e le emissioni del due litri: 7,9 litri per percorrere 100 chilometri. Al solito inferiori i dati dei diesel: 5,3 litri ogni 100 chilometri e 136 grammi di CO2, che salgono a 5,4 litri e 142 grammi per la versione automatica. La combinazione cambio automatico e trazione integrale influisce abbastanza su consumi e emissioni che arrivano a 6,0 litri per 100 chilometri e 158 grammi di CO2 a chilometro.

Sono quattro gli allestimenti disponibili per la Seat Ateca:

  • Reference: è la versione di accesso alla gamma.
  • Business: per chi cerca un allestimento ricco ma ad un buon prezzo.
  • FR: è la versione per i clienti più sportivi.
  • Xperience: rappresenta il top della gamma in termini di dotazioni.

Reference: Abs, airbag frontali, laterali e a tendina, attacchi Isofix, infotainment con touchscreen con connessione Bluetooth, sedile del conducente regolabile in altezza, sensori di parcheggio posteriori, volante regolabile in altezza e profondità, climatizzatore automatico bizona, ESP, alzacristalli anteriori e posteriori, computer di bordo, sedile conducente con regolazione elettrica, Start&Stop.

Business: oltre a Style fari full Led, sistema di navigazione con display touch da 8″, illuminazione interna a Led multicolor, bracciolo centrale posteriore, volante e pomello del cambio in pelle, cerchi in lega da 18″, specchietto retrovisore interno fotocromatico, retrocamera di parcheggio, cruise control adattativo.

FR: oltre a Business cerchi in lega da 19″, spoiler al tetto, terminale di scarico posteriore, pedaliera in alluminio, vetri posteriori e lunotto oscurati, fari Full Led con regolazione automatica della profondità, sedili sportivi, sistema “Easy back seat release, Seat Driver Profile, sensore luci, sistema di riconoscimento della stanchezza, Seat Full Link,

Xperience: oltre a Business, cerchi in lega da 19”, Connectivity Box, pedaliera in alluminio, Seat Virtual Cockpit, vetri posteriori e lunotto oscurati, fari Full Led con regolazione automatica della profondità, sedili sportivi con rivestimento in Alcantara, sistema “Easy back seat release, Seat Driver Profile, sensore luci, sistema di riconoscimento della stanchezza, Seat Full Link, Front Assist con sistema di rilevamento pedoni, Lane Assist con sistema di mantenimento della corsia, High Beam Assist.

  • Stile: con l’ultimo restyling le linee della Ateca si allineano a quelle della più recente Leon.
  • Guidabilità: ottimo l’handling del SUV spagnolo.
  • Dotazioni: molto ricca fin dall’allestimento di partenza la dotazione di serie.

Qui di seguito il listino prezzi della Seat Ateca aggiornato a novembre 2020:

Seat Ateca  Prezzo
1.0 TSI Reference 24.150 €
1.5 Eco TSI Business 28.700 €
2.0 TSI 4DRIVE DSG FR 36.850 €
Seat Ateca  Prezzo
2.0 TDI Business 31.650 €

 

Pubblicato il 14 November 2020
Condividi