Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Suzuki Ignis: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Suzuki Ignis: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Comprare & Vendere Recensioni Modelli
Pubblicato il 11 September 2018
Condividi
La citycar con ambizioni da SUV: ecco la Suzuki Ignis

Un corpo da citycar abbinato ad un look con caratteristiche da SUV. Queste sono le peculiarità della Suzuki Ignis, la piccola della Casa giapponese che sta riscuotendo un buon successo di mercato, grazie all’ottimo rapporto qualità prezzo e ai consumi decisamente contenuti.

INDICE
 Dimensioni
 Esterni
 Interni
 Motorizzazioni
 Configuratore
 Consumi
 Prezzo

La Suzuki Ignis si dimostra perfetta per districarsi nel traffico cittadino grazie alle dimensioni compatte. La lunghezza, infatti, misura soltanto 3 metri e 70 centimetri, mentre larghezza ed altezza, rispettivamente 166 e 160 centimetri. Accogliente l’abitacolo, mentre la capienza del bagagliaio, pari a 260 litri, può essere ampliata grazie al divano posteriore scorrevole.

suzuki ignis usate
suzuki ignis usate

Il look della Suzuki Ignis è decisamente personale e ricorda l’aspetto di un SUV, seppure in formato ridotto. Nel frontale dominano i grandi gruppi ottici quadrangolari incastoni all’interno della mascherina che si estende a tutta larghezza, mentre la parte inferiore è suddivisa in tre parti da altrettante prese d’aria che conferiscono un carattere aggressivo.

suzuki-ignis-frontale

Nella fiancata spiccano le dimensioni generose dei passaruota, ben evidenziati, mentre i montanti anteriori sono di colore nero che regalano un effetto “Mini” al tetto. Particolare poi il triplice “graffio” presente nella zona del montante C.

suzuki-ignis-fiancata

Il posteriore è forse l’elemento meno riuscito nel design della Suzuki Ignis, a causa dei fari dalle dimensioni generose che mal si abbinano con il resto della carrozzeria.

L’abitacolo della Suzuki Ignis presenta un design lineare e piacevole e può essere personalizzato con elementi che riprendono il colore della carrozzeria.

suzuki-ignis-interni

Le plastiche utilizzate sono economiche ed al centro della plancia spicca un tablet dal quale monitorare l’infotainment di bordo. Buona l’abitabilità interna, superiore ad altre vetture dello stesso segmento.

Interessante la gamma motori prevista per la Suzuki Ignis. In listino non è presente alcun propulsore diesel, ma accanto al tradizionale benzina da 1.2 litri di cilindrata e 90 cavalli di potenza, è disponibile una motorizzazione ibrida che sfrutta lo stesso propulsore termico.

Sono tre gli allestimenti disponibili nel listino della Suzuki Ignis, iCOOL, iTOP e iADVENTURE. Il primo offre di serie l’aria condizionata, il bluetooth, il controllo di trazione ed i sensori di parcheggio, mentre gli altri due sono i più completi ed includono nel prezzo di partenza anche il cruise control ed i fendinebbia.

Uno dei punti forti della Suzuki Ignis sono i consumi decisamente contenuti. La piccola citycar giapponese dotata di motore 1.2 benzina, promette percorrenze molto interessanti nell’ordine dei 20 Km/l, complici anche le dimensioni e la massa ridotta del veicolo, mentre per le versioni con motorizzazione ibrida si riescono a percorrere 23,3 Km/l, per la variante a due ruote motrici, e 21,3 Km/l, per quella con trazione integrale.

suzuki ignis usate
suzuki ignis usate

Altro elemento di spicco della Suzuki Ignis è il prezzo che la rende uno dei SUV più economici sul mercato. Per acquistare la versione base della citycar giapponese dotata di motore 1.2 a benzina, servono 14.200 euro. Mentre la versione top di gamma con trazione integrale ha un prezzo di partenza di 18.350 euro.

Più alti i prezzi per le vetture dotate di motorizzazione ibrida. Si parte, infatti, da 16.950 euro: tuttavia, la Suzuki Ignis ibrida rimane l’auto ibrida più economica in commercio. Il sistema Suzuki Hybrid ha come elemento chiave l’Integrated Starter Generator (ISG), un dispositivo che funge da generatore di corrente, motorino di avviamento e motore elettrico.

L’ISG aiuta il motore termico a vincere le inerzie nelle fasi più gravose della guida, ovvero all’avviamento, nelle partenze da fermo e quando è necessario uno spunto vivace. Il suo intervento, che non richiede alcuna operazione da parte del pilota, è graduale, riduce drasticamente il consumo di benzina e rende la progressione brillante.

Suzuki Ignis Benzina Prezzo
Ignis 1.2 Dualjet iCool 1.2 CV 90 14.200
Ignis 1.2 Dualjet iTop 1.2 CV 90 15.950
Ignis 1.2 Dualjet iTop AGS 1.2 CV 90 16.650
Ignis 1.2 Dualjet 4WD All Grip iCool 1.2 CV 15.700
Ignis 1.2 Dualjet 4WD All Grip iTop 1.2 CV 90 17.450
Ignis 1.2 Dualjet 4WD AllGrip iAdventure 1.2 CV 90 18.350

 

Suzuki Ignis Ibrida Prezzo
Ignis 1.2 Hybrid iTop 1.2 CV 90 16.950
Ignis 1.2 Hybrid 4WD All Grip iTop 1.2 CV 90 18.450
Ignis 1.2 Hybrid 4WD All Grip iAdventure 1.2 CV 90 19.350

suzuki ignis ibrida
suzuki ignis ibrida

Pubblicato il 11 September 2018
Condividi