Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ SUV 2018: nuovi modelli, prezzi e i migliori in commercio

SUV 2018: nuovi modelli, prezzi e i migliori in commercio

Comprare & Vendere Acquisto Auto
Pubblicato il 27 June 2018
Condividi
Quale Suv conviene comprare nel 2018? Quali sono le novità più importanti? Consigli utili per l’acquisto di un Suv nel 2018!

Nel 2017 le vendite complessive di SUV sono cresciute del 12% rispetto al 2016. Pensate che su circa 2 milioni di auto venduto nel 2017, 600 mila appartengono a questa categoria! Per questa ragione, possiamo dire che al primo posto nel cuore degli italiani ci sono crossover e SUV. Nel 2017, rispetto al 2016 le vendite di crossover sono cresciute del 30,3%, passando da 341.288 a 444.463 unità, alle quali bisogna aggiungere le 164.707 unità fatte registrare dai fuoristrada. Per orientarsi nell’acquisto di SUV nel 2018, abbiamo messo insieme alcuni suggerimenti e consigli per voi: sono infatti moltissime le novità dall’Alfa Romeo Stelvio che abbiamo provato su strada per voi alla nuovissima Volkswagen T-Roc e all’aggressiva BMW X2.

INDICE
SUV Economici
SUV Usati
SUV Fuoristrada
I migliori SUV del 2018
SUV a Metano
SUV GPL
SUV Elettrici

Se state cercando un SUV economico e conveniente, non c’è dubbio che la Dacia Duster è il SUV più conveniente sul mercato auto 2018. La Suv Duster colpisce per il suo ottimo rapporto qualità prezzo. L’aspetto, rivisto con la nuova Dacia Duster 2018, è decisamente migliorato e si fa apprezzare per la sensazione di solidità che trasmettono i parafanghi bombati. L’abitacolo è molto spazioso così come il bagagliaio. Diciamo subito che la versione base in allestimento Essential 1.6 benzina da 115 Cv da 11.900 euro è veramente povera, manca per esempio del climatizzatore. Se volete risparmiare, vi consigliamo comunque questa versione – la motorizzazione è molto buona – aggiungendo però alcuni optional essenziali. Per la 4×4 la versione base è la 1.5 dCi 110 CV Essential con prezzo a partire da 16.000 euro.

dacia duster usate
dacia duster usate

La vera regina delle SUV compatte è secondo noi la Nissan Qashqai che si è appena rinnovata. La nuova Qashqai 2018 propone tanto comfort ed equipaggiamenti di livello superiore, come il sistema di guida autonoma ProPilot e interni di migliore qualità a partire dai sedili molto più comodi. Il frontale è più imponente ed è caratterizzato da un motivo a “V”. Disponibili sin da subito:  Nissan Qashqai benzina 1.2 da 116 Cv da 21.250 euro o 1.6 da 163 Cv da 23.210 euro, Nissan Qashqai diesel 1.5 da 110 Cv da 22.970 euro o 1.6 da 131 Cv da 24.920 euro. Nissan Qashqai con ProPILOT è disponibile sulla motorizzazione 1.6 dCi 130 CV 2WD e 4WD manuale e 2WD automatico, a partire dall’allestimento N-Connecta e di serie sulla versione top di gamma Tekna+ 2WD automatico al costo di 500 euro. Per gli altri allestimenti (N-Connecta e Tekna) il prezzo varia in funzione delle dotazioni tecnologiche già presenti sulla vettura.

nissan qashqai usate
nissan qashqai usate

Data l’ampia offerta, non è facile fare una lista dei migliori SUV usati presenti sul mercato. Per questa ragione, abbiamo visto non solo quali sono i Suv usati più ricercati su automobile.it ma anche quelli con il numero più alto di annunci. Abbiamo poi considerato i prezzi medi dei Suv usati. Al primo posto, c’è la Nissan Qashqai che il Suv usato più richiesto sul nostro portale, nonché quello con più annunci. Il prezzo medio per una Nissan Qashqai usata è di 16.580 euro. Al secondo posto per numero di annunci c’è la Fiat 500X usata che ha un prezzo medio di 19.033 euro. Tra i SUV usati più richiesti c’è però il Range Rover Evoque che, nonostante il prezzo medio di 33.799 euro, è molto ricercato su automobile.it. Sia per numero di annunci che per prezzo medio fanno la loro comparsa nella classifica dei top 7 SUV usati:
Kia Sportage
– Audi Q5
– BMW X3
Jeep Renegade
– Jeep Grand Cherokee
Dacia Duster
– Peugeot 3008

Abbiamo scelto due modelli tra i migliori SUV 4×4 del 2018, Jeep Wrangler e Suzuki Vitara. Jeep Wrangler è il fuoristrada per eccellenza e può essere giustamente considerato tra i migliori SUV in assoluto. Ha una linea immediatamente riconoscibile con parafanghi sporgenti e ben marcati e una carrozzeria prettamente squadrata. Sebbene la Jeep Wrangler negli ultimi anni sia stata ottimizzata per la circolazione su asfalto, resta comunque un fuoristrada duro e puro. Consumi elevati, naturalmente, sia per la versione la 3.6 benzina da 284 Cv sia per la versione diesel 2.8 da 200 Cv (43.950 euro per la prima e 40.350 euro per la seconda). Si parte da 47.200 euro per la versione quattro porte.

Scendiamo di prezzo, ma anche di fascino con la Suzuki S-Cross. A nostro parere la casa giapponese ha un’ottima esperienza nel campo dei SUV compatti economici. Il design esterno è piuttosto vistoso con l’imponente mascherina cromata, il cofano con due nervature e alcuni profili color alluminio. Lo spazio interno è abbondante, sia per i passeggeri che per il bagagliaio. Naturalmente, consigliamo vivamente l’acquisto della versione integrale a controllo elettronico che offre quattro diverse modalità di guida: Sport, Snow, Lock e Auto. La Suzuki S-Cross è una crossover economica che riesce a stare sotto i 20.000 euro nella versione 1.0 benzina 111 Cv Boosterjet. Bisogna spendere 24.490 euro o più per la versione 4WD.

 1

Se invece il fuoristrada è la vostra passione, oltre alla Jeep Wrangler, non possiamo non parlare della Toyota Land Cruiser. Abbiamo provato per voi la nuova Toyota Land Cruiser My 2018 che alza l’asticella migliorando un pacchetto già ai vertici della categoria. Migliora l’estetica e aggiunge poche e mirate modifiche capaci di amplificare ulteriormente la sensazione di robustezza e dinamicità del mezzo. A spingere la 4×4 giapponese, un solido motore TurboDiesel 4 cilindri 16 valvole 2.8 D-4D Global da 177 cavalli. Due versioni in gamma: 3 e 5 porte. La prima da un prezzo di 41.300 euro, per la seconda, invece, si parte dai 55.000 euro.

Nuovi Suv 2018: tenetevi pronti perché le uscite di SUV nel 2018 sono veramente tantissime e possono facilmente accontentare tutti i gusti e tutte le tasche. Abbiamo scelto per voi tre nuovi SUV che usciranno nel 2018 e che si distinguono per essere delle novità assolute. Il 2018 sarà anche l’anno in cui si scoprirà qualcosa di più sull’attesissimo SUV Ferrari.

Volkswagen T-Roc – Iniziamo con la T-Roc: si tratta di una sport utility compatta, già destinata ad essere uno dei migliori SUV del 2018. Condivide lo stesso pianale della Golf, ha un design piuttosto scolpito e muscoloso, molto accattivante. Gli interni sono spaziosi e moderni, con un cruscotto digitale molto funzionale. Tutte le T-Roc italiane hanno di serie il sistema Composition Media con display da 8 pollici, cruise control adattivo, front assist e lane assist. L’offerta, a differenze delle attese, è sin da subito molto ricca. Ecco i prezzi chiavi in mano: – 1.0 TSI da 116 Cv da € 22.850; – 1.5 TSI da 150 Cv da € 25.250; – 2.0 TDI con trazione integrale da 150 Cv da € 30.400. La versione 1.0 TSI con i suoi 116 Cv va molto bene e non consuma molto. Se siete interessati alla T-Roc, potete leggere la nostra scheda completa con descrizione degli interni, esterni, allestimenti, optional e tutti i prezzi della T-Roc.

volkswagen t-roc usate
volkswagen t-roc usate

Volvo XC40 – Saliamo di prezzo, migliorando notevolmente la qualità con la nuova Volvo XC40, uno dei migliori SUV di fascia alta per rapporto qualità prezzo. Si tratta della Suv entry-level di casa Volvo: un’auto di dimensioni 443x165x185 cm e un peso complessivo di 1733 kg. Il design esterno è caratterizzato dalle nervature laterali, da gruppi ottici LED che si dispongono a formare una specie di “martello di Thor”, e, infine, dalla griglia rovesciata. La qualità dei materiali interni è molto elevata – di certo superiore a quella del T-Roc – con un design minimalista alla scandinava. Si fa notare uno schermo da 12,3″. I prezzi? Partiamo da 31.200 euro per la T3 benzina 1.5 da 156 Cv e 33.350 euro per la D3 diesel 2.0 150 Cv; bisogna spendere 38.250 euro per la versione a trazione integrale.

Volkswagen Touareg – Con più di un milione di esemplari venduti dal suo debutto, la Touareg nel 2018 va incontro a un importante rinnovo, con il lancio della terza generazione. La nuova Volkswagen Touareg 2018 è la Volkswagen tecnologicamente più evoluta: ha una strumentazione digitale composta da due display, uno da 12 pollici e uno da 15. Il guidatore può anche regolare i sistemi di assistenza, controllo della dinamica e comfort in funzione delle sue esigenze individuali. Lievemente più lunga e larga, pesa tuttavia 106 kg in meno. Inizialmente saranno disponibili due motori V6 Turbodiesel da 231 e 286 CV. In Italia seguirà poi un V6 benzina (340 CV) e in altri mercati anche un V8 Turbodiesel (421 CV). Arriverà anche la Touareg con la nuova propulsione ibrida plug-in.

MOTORI: Volvo XC40 a fine febbraio in concessionaria 1

BMW X2 – Ha un carattere tutto suo la nuova BMW X2: si tratta di una variante più sportiva della X1, e anche più bassa e corta. La sportività è data dal frontale aggressivo, i passaruota bombati e la parte posteriore tagliata a coupé. Di una coupé ha anche il logo BMW nel terzo montante posteriore. Sono disponibili solo motorizzazioni diesel e la nuova BMW è già ordinabile in Italia: il prezzo parte da 44.100 euro e le versione disponibili al lancio sono xDrive 20d 190 CV e xDrive 25d 231 CV. Nelle concessionarie da marzo 2018. BMW X2 è sicuramente uno dei nuovi Suv 2018 più attesi.

Alfa Romeo Stelvio – La Stelvio è un modello che si può definire già storico per la casa del Biscione, perché rappresenta il primo Sport Utility Vehicle mai prodotto in oltre cento anni di storia nonché uno dei più interessanti SUV del 2018. Il SUV Alfa Romeo Stelvio entra in un segmento decisamente competitivo del mercato, offrendo tutto il carattere tipico delle migliori vetture sportive grazie alla ottima base di partenza della Alfa Romeo Giulia e ad una dinamica di guida incentrata sul coinvolgimento del conducente e sulle emozioni sportive tipiche del marchio del Biscione. Qui trovate la scheda completa, con listino prezzi aggiornati, sull’Alfa Romeo Stelvio. Guardate il nostro video: abbiamo provato su strada la nuova Alfa Romeo Stelvio!

Al momento l’offerta di SUV e crossover a metano non è molto ricca. Al Salone di Ginevra, Skoda ha presentato la Skoda Vision X, che vanta un sistema ibrido di nuova concezione che combina trazione elettrica a gas metano. Questa nuova tecnologia permette di ridurre sensibilmente le emissioni di CO2, portandole ad appena 89 g/km. Il motore a combustione è un propulsore quattro cilindri 1.5 TSI G-TEC con sovralimentazione turbo, sviluppato appositamente per l’impiego del gas metano. Arriverà invece a metà del 2018 la Seat Arona TGI alimentata a metano: si tratta del nuovo SUV a metano di classe B della casa spagnola, che si posiziona a livello stilistico molto vicino alla Ibiza, ed monterà lo stesso motore 1.0 tre cilindri turbo da 90 CV e 160 Nm, già visto sulla Ibiza TGI. Il serbatoio del metano è da 13 kg. I prezzi dovrebbero partire da circa 19.000 euro per la versione base a metano.

auto metano usate
auto metano usate

Più ampia è l’offerta dei SUV alimentati a GPL. I tre modelli più richiesti in Italia sono: Fiat 500X GPL, Jeep Renegade GPL e Dacia Duster GPL. La Duster è sicuramente il SUV GPL più economico sul mercato e adotterà il 4 cilindri 1.6 benzina aspirato, e non (fugando ogni dubbio) il 1.2 TCe ad alimentazione forzata. Il problema è che al momento è disponibile solo usata, mentre dovremmo aspettare fine anno per vedere la nuova Duster GPL. È invece molto ampia l’offerta di 500X alimentate a GPL, dal 1.4 T-Jet 120 Cv Pop da 21.100 euro fino alla versione Cross GPL da 25.150 euro. Infine potete guardare la Jeep Renegade, in versione 1.4 T-Jet da 120 cavalli, allestimento Longitude, con un prezzo di 23.650 euro.

Kia Niro EV: si tratta della versione elettrica del primo crossover nato ibrido. Lo stile è simile al modello ibrido con alcuni accorgimenti: un corpo aerodinamico più efficiente, un’esclusiva griglia del radiatore, inedite luci diurne a forma di LED. Niro EV è alimentato da un propulsore di nuova generazione. L’energia è fornita da un potente pacco batteria ai polimeri di litio da 64 kWh, abbinato a un motore elettrico da 150 kW. Niro EV offre un’autonomia di 450 chilometri a emissioni zero o, in alternativa, di oltre 300 nel caso della versione con batterie da 39,2 kWh. Kia Niro EV sarà in vendita in Corea nella seconda metà del 2018, per poi essere commercializzato progressivamente negli altri mercati.

 

*Tutti i prezzi sono aggiornati al listino prezzi auto nuove marzo 2018

Pubblicato il 27 June 2018
Condividi