Opel Karl

La Opel Karl è una delle ultime nate della casa automobilistica tedesca, apparsa sul mercato nel 2015 con il compito di sostituire la Opel Agila; è stata presentata per la prima volta al salone dell'auto di Ginevra nel marzo 2015 e deve il suo nome a Carl von Opel, figlio primogenito del fondatore del marchio, Adam Opel. La produzione dell'Opel Karl è affidata agli stabilimenti sudcoreani del marchio General Motors, a cui la casa automobilistica Opel appartiene ormai da decenni. Osservando la Opel Karl ci si accorge subito che non si tratta dell'aggiornamento di una vettura esistente: la Opel Karl è completamente nuova, progettata per inserire sul mercato delle city car un mezzo con dotazioni degne di un'auto di un livello superiore a quello delle "solite" utilitarie.

Opel ha previsto tre allestimenti diversi per la Opel Karl: "base", n-Joy e Cosmo. Il primo punta prevalentemente sulla sicurezza, come dimostra la presenza di sei airbag, servosterzo, l'assistenza per le partenze in salita e l'Esp. L'allestimento n-Joy consente all'acquirente di viaggiare in maniera più confortevole: specchi regolabili elettricamente, climatizzatore manuale, volante e sedile del conducente aggiustabili in altezza, cruise control e radio Bluetooth sono, infatti, di serie. Il top di gamma è rappresentato dalla versione Cosmo, la quale possiede cerchi in lega, interni in tessuto o eco-pelle, comandi radio al volante. Alle linee prettamente contemporanee e a un abitacolo funzionale e avanguardistico corrispondono nelle Opel Karl nuove un bagagliaio di dimensioni ridotte e motorizzazioni con un unico propulsore. Non volendo penalizzare lo spazio a disposizione dei passeggeri o la lunghezza della vettura, i progettisti Opel hanno ridotto il portabagagli: la sua capacità corrisponde a soli 215 litri, i quali raggiungono i 1013 abbassando i sedili posteriori. Il motore delle Opel Karl in vendita è disponibile solo nella versione da 1000 cc con 75 cavalli alimentato a benzina. La casa automobilistica tedesca ha previsto anche un motore bifuel benzina/GPL, sempre da 1000 cc questa volta con una potenza di 73 cavalli. Come già accaduto con le precedenti city car di Opel, però, il punto di forza di questi motori è rappresentato dai consumi ridotti, che diminuiscono ulteriormente nella versione bifuel. Il look moderno e i consumi ridotti sembra siano le caratteristiche giuste per garantire un futuro anche alle Opel Karl usate.

I progettisti tedeschi hanno puntato su ricche dotazioni per permettere alla Opel Karl di guadagnare quote di mercato in un segmento in cui i competitor erano le agguerrite di successo Fiat Panda e Hyundai i10 e, in misura minore, la Suzuki Celerio. All'ultimo salone di Parigi è stata presentata la versione della Opel Karl Rocks: si tratta di un restyling che coinvolge soprattutto gli esterni e che mira a far somigliare la piccola di casa Opel a un SUV. Nella versione Rocks la motorizzazione resta invariata, ma le modifiche agli esterni e la maggiorazione dell'altezza da terra, rendono questa Opel Karl un piccolo crossover nell'universo delle citycar.

Nessun risultato per

OPEL Karl - Compra usata

Ordina:Più rilevante
Tipo di veicolo
Marca e Modello
Prezzo
Immatricolazione
Chilometri
Dove
Raggio
Carrozzeria
Carburante
Colore
Cambio
Tipo di usato
Climatizzatore
Potenza - CV (kW)
Numero di porte
Emissioni
Colori interni
Design interni
Assetto
Comfort
Luci
Multimedia
Sicurezza
Trasporto
Programmi usato garantito
Varie
No Results Image

Nessun annuncio trovato

Prova a modificare o eliminare alcuni filtri