Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Auto 4×4: ecco i migliori modelli in commercio

Auto 4×4: ecco i migliori modelli in commercio

Comprare & VendereAcquisto Auto
Pubblicato il 18 January 2021
Condividi
Trazione integrale per affrontare terreni accidentati? Ecco le migliori auto 4X4.

Il mondo delle auto 4×4 sembra vivere una seconda giovinezza da quando sul mercato sono arrivati i SUV ed i crossover. Quelle che fino ad un tempo sembravano vetture destinate esclusivamente a chi aveva la necessità di affrontare terreni insidiosi sono oggi auto di gran fascino che circolano prevalentemente sulle strade cittadine. In questa guida andremo ad analizzare i migliori modelli 4×4 presenti in commercio.

INDICE
Migliori auto 4×4
SUV 4×4
Utilitarie 4×4 
Piccoli fuoristrada
Migliori auto 4×4 piccole
Fuoristrada economici
Auto 4×4 GPL

Praticamente tutti i costruttori presentano nei propri listini auto 4×4 in grado di soddisfare le differenti esigenze. Se è vero che i SUV e le crossover recitano la parte del leone, è altrettanto vero che in commercio sono presenti modelli maggiormente adatti ad affrontare terreni impervi grazie alla presenza della trazione integrale.

Migliori auto 4×4  Prezzo (a partire da)
Alfa Romeo Stelvio 48.500 €
Hyundai Tucson 29.400 €
Seat Tarraco 39.300 €
Maserati Levante 84.000 €
Suzuki Across 56.900 €

Alfa Romeo Stelvio: la storica Casa italiana ha fatto il suo debutto nel mondo delle SUV 4×4 con la Stelvio riuscendo ad unire sapientemente le qualità di una vettura a baricentro alto con il DNA sportivo tipico del marchio. La trazione integrale Q4 è disponibile sia con le motorizzazioni benzina che diesel.

Hyundai Tucson: arrivata da poco sul mercato, la Hyundai Tucson si fa immediatamente notare per via di un design di rottura col passato che proietta nel futuro la Casa coreana. Le versioni 4×4 sono disponibili unicamente con motorizzazioni ibride da 1.6 litri e 180 CV di potenza.

hyundai tucson usate
hyundai tucson usate

Seat Tarraco: la Casa spagnola ha attinto a piene mani dalle componenti messe a disposizione dal gruppo VW per realizzare la Tarraco. Il SUV iberico ha uno stile decisamente in linea con il family feeling del brand ed offre la trazione integrale esclusivamente abbinata ad i motori diesel 2.0 TDI.

Maserati Levante: l’Italia si conferma protagonista nel settore delle 4×4 di lusso grazie alla Maserati Levante, il primo SUV a trazione integrale della Casa modenese. Le linee sono classiche eppure non scontate, mentre sotto il cofano i motori benzina e diesel scaricano tutta la cavalleria a terra grazie alle 4 ruote motrici.

Suzuki Across: nata dalla sinergia con la Toyota la Suzuki Across rappresenta una valida alternativa per chi vuole mettersi al volante di un SUV dalle dimensioni importanti senza dover scegliere la “scontata” RAV4. Disponibile esclusivamente con motori ibridi da 2.5 litri in grado di erogare 306 CV di potenza.

Gli Sport Utility Vehicle hanno ormai preso piede in tutta Europa e continuano a trainare il mercato automobilistico. Vediamo le proposte più interessanti.

  • Volvo XC90
  • BMW X5
  • Toyota RAV4

Volvo XC90: la Casa svedese da ormai parecchi anni ha abbracciato una nuova filosofia costruttiva e la Volvo XC90 è forse il miglior prodotto uscito dalle catene di montaggio del costruttore scandinavo. Linee pulite e moderne e motori esclusivamente ibridi pongono la XC90 tra le migliori SUV 4×4. I prezzi partono da 68.350 euro.

BMW X5: giunta alla quarta generazione la BMW X5 ha dato il via alla moda dei SUV 4×4 utilizzati prevalentemente in città. Il design richiama il family feeling recentemente adottato con la ormai immancabile griglia XXL, mentre le versioni dotate di motore diesel ed ibrido sono tutte dotate di trazione integrale xDrive. Si parte da 68.850 euro.

Toyota RAV4: ormai una vettura iconica del suo segmento la Toyota RAV4 ha abbandonato le dimensioni compatte del passato per diventare un vero e proprio SUV tutto d’un pezzo grazie ad un design decisamente spigoloso. Disponibile sono con motori ibridi, i prezzi partono da 41.350 euro.

Non sono soltanto i SUV ad essere dotati di trazione integrale, ma anche alcune utilitarie possono contare sull’affidabilità del sistema 4×4. Vediamo i modelli migliori:

  • Fiat Panda
  • Suzuki Jimny
  • Suzuki Ignis

Fiat Panda: una vettura simbolo del mondo del fuoristrada, inarrestabile là dove anche le 4×4 più importanti alzano bandiera bianca. La Fiat Panda resiste alle mode e si conferma la migliore utilitaria dotata di trazione integrale abbinata al nuovo motore mild hybrid da 70 CV. I prezzi partono da 13.900 euro.

fiat panda 4x4 usate
fiat panda 4x4 usate

Suzuki Jimny: il richiamo alle off road dure e pure degli anni 80 è palese quando si ammira la Suzuki Jimny. La Casa giapponese non ha fatto mistero di volere ripresentare un modello iconico che è immediatamente andato a ruba nelle concessionarie. Disponibile unicamente con il benzina da 1.5 litri, i prezzi partono da 23.900 euro.

Suzuki Ignis: altra interessante proposta della Casa giapponese è la Suzuki Ignis, utilitaria 4×4 che fa il verso ai SUV più blasonati ma che si propone con dimensioni ideali per affrontare il traffico cittadino. L’ibrido leggero da 1.2 litri porta in dote la trazione integrale. Si parte da 19.250 euro.

Grazie ad una richiesta ormai incessante, le Case hanno sfornato negli ultimi anni piccoli fuoristrada che nulla hanno da invidiare alle vetture dalle dimensioni ben più importanti.

  • Ford Ecosport
  • Jeep Renegade
  • Audi Q2

Ford Ecosport: la Casa dell’Ovale Blu ha riscosso un grande successo con la Ecosport, la vettura globale particolarmente apprezzata anche in Europa e giunta alla seconda generazione con uno stile ancora più deciso e moderno. Disponibile esclusivamente con motori benzina e diesel, i prezzi partono da 20.500 euro.

Jeep Renegade: il Gruppo FCA ha fatto breccia nel mercato europeo curando con particolare attenzione il marchio Jeep. La Renegade si è rivelata una vera e propria best seller sfruttando le componenti già presenti per la Fiat 500X. A differenza dell’italiana, la Renegade è disponibile anche con motori ibridi plug-in. I prezzi partono da 22.400 euro.

Audi Q2: la gamma Audi è sempre più ricca e va a coprire praticamente ogni nicchia di mercato. La Audi Q2 è il crossover della Casa tedesca caratterizzato da uno stile molto personale ma con molti richiami al family feeling del marchio. Sotto il cofano non trovano spazio unità ibride. Si parte da 28.100 euro.

Se tra le utilitarie 4×4 la Panda è la regina incontrastata, c’è un mondo molto vario di offerte nel segmento delle 4×4 piccole. Scopriamo le proposte più interessanti.

  • BMW X1
  • Jaguar E-Pace
  • Jeep Wrangler

BMW X1: unire la sportività di un brand iconico come BMW alle caratteristiche proprie della trazione integrale. E’ questa la missione seguita con successo dalla BMW X1, il crossover compatto 4×4 della Casa tedesca che nella motorizzazione ibrida offre la trazione sulle quattro ruote motrici xDrive. Si parte da 49.150 euro.

Jaguar E-Pace: anche un brand storico come la Jaguar ha deciso di scendere nel campo delle 4×4 piccole offrendo un crossover compatto ma non per questo privo di fascino e glamour. Le motorizzazioni ibride offrono la trazione integrale e potenze fino a 309 CV. I prezzi partono da 40.150 euro.

Jeep Wrangler: una fuoristrada dura e pura che ha scritto la storia dell’off-road. E’ questo la Jeep Wrangler, l’iconica vettura della Casa statunitense inarrestabile sui terreni impervi. Sotto il cofano trovano spazio motori benzina e diesel con potenze fino a 272 CV. Si parte da 53.500 euro.

Per trovare delle auto 4×4 in grado di non gravare eccessivamente sul portafoglio è necessario consultare il mercato dell’usato. Vediamo le proposte più interessanti.

  • Fiat Sedici
  • Fiat Freemont
  • Range Rover Evoque

Fiat Sedici: nata dalla collaborazione con la Suzuki, la Fiat Sedici si è rivelata un buon successo per la Casa italiana ed oggi, per un modello del 2007 dotato di motore diesel da 1.9 litri, i prezzi sono davvero bassi e partono da appena 3.400 euro.

Fiat Freemont: il grande crossover 4×4 del marchio torinese è ormai fuori dai listini della Casa, ma sul mercato dell’usato sono presenti numerosi annunci di vetture con un chilometraggio ragionevole e prezzi che partono da poco meno di 8.000 euro.

Range Rover Evoque: è stato un successo incredibile per la Casa inglese che ha racchiuso tutta la sua esperienza nel fuoristrada in un “abito” di grande fascino. Esemplari del 2012 con motori diesel da 2.2 litri sono in vendita a meno di 18.000 euro.

Non sono molte le auto fuoristrada alimentate a GPL, pertanto oltre al listino del nuovo è opportuno verificare anche le offerte del mercato dell’usato.

  • Mitsubishi ASX
  • Mitsubishi Outlander
  • Ssangyong Tivoli

Mitsubishi ASX: un look squadrato ed imponente caratterizza l’ultima generazione della Mitsubishi ASX, il SUV della Casa giapponese offerto anche con alimentazione GPL abbinata al benzina 2.0 litri da 150 CV. I prezzi partono da 24.300 euro.

Mitsubishi Outlander: il SUV nipponico fa ormai parte a pieno titolo della Casa e si mostra su strada con misure davvero importanti. Sotto il cofano trova spazio anche in questo caso un motore 2.0 litri da 150 CV alimentato a GPL in grado di contenere i costi di gestione. I prezzi partono da 38.420 euro.

Ssangyong Tivoli: la Casa cinese affronta il mercato europeo con un crossover dal look gradevole ed in grado di rivelarsi una buona alternativa alle vetture più blasonate grazie alla disponibilità dell’alimentazione GPL. I prezzi per queste versioni partono da 27.800 euro.

Cose da sapere

Quali sono le migliori auto 4×4?

Tra i migliori 4×4 sul mercato possiamo citare: Alfa Romeo Stelvio (da 48.500 euro), Hyundai Tucson (da 29.400 euro), Seat Tarraco (da 39.300 euro), Maserati Levante (da 84.000euro) e Suzuki Across (da 56.900 euro).

Quali sono i migliori SUV 4×4?

Tra i SUV 4×4,  le proposte più interessanti sono la Volvo XC90 (da 68.350 euro,) la BMW X5 (da 68.850 euro) e la Toyota RAV4 (da da 41.350 euro).

Esistono delle utilitarie 4×4?

Sul mercato esistono alcune utilitarie che possono contare sul 4×4. Le migliori sono la Fiat Panda (da 13.900 euro), la Suzuki Jimny (da 23.900 euro) e la Suzuki Ignis (da 19.250 euro).

Quali sono le migliori auto 4×4 piccole?

Nel segmento delle 4×4 piccole, le migliori proposte sono: BMW X1 (da 49.150 euro),  Jaguar E-Pace (da 40.150 euro) e Jeep Wrangler (da 53.500 euro).

 

Pubblicato il 18 January 2021
Condividi