Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Conviene di più acquistare un’auto nuova o usata?

Conviene di più acquistare un’auto nuova o usata?

Acquisto AutoComprare & Vendere
Pubblicato il 30 December 2019
Condividi
Nuovo o usato: un dilemma con cui tanti acquirenti di auto si confrontano. Entrambe le scelte presentano vantaggi e svantaggi.

Quando ci si chiede se sia meglio acquistare un’auto nuova o usata, la prima risposta, quella che viene spontanea, è abbastanza scontata. Ovviamente per chi non ha problemi di budget, la via privilegiata è quella della vettura nuova. Ci sono però tanti altri aspetti da considerare, che potrebbero influenzare in modo significativo la decisione finale. Vediamo insieme i pro e i contro delle due soluzioni.

Acquisto auto usate: vantaggi e svantaggi

Il dilemma che ci si pone quando giunge il momento di cambiare la propria vettura è sempre lo stesso, conviene comprare un’auto nuova? L’elemento che può far propendere per l’una o l’altra scelta è sempre lo stesso, il budget a disposizione. Chi vuole risparmiare si orienterà sul mercato dell’usato, mentre chi ha la possibilità di effettuare un investimento più importante procederà verso il mondo delle auto nuove.

Quali sono i punti a favore delle auto usate? In primo luogo queste vetture, a differenze dei veicoli nuovi, non risentono della svalutazione del primo anno. Chi acquista un’auto nuova, infatti, è consapevole che già dal momento della consegna del veicolo il valore della sua vettura si sarà ridotto dell’importo pari al prezzo dell’IVA.

Chi acquista un veicolo usato, invece, andrà sì incontro ad una svalutazione progressiva del mezzo nel corso degli anni, ma non subirà il deprezzamento dell’IVA al momento dell’acquisto.

Bisogna poi considerare come sia possibile trovare sul mercato dell’usato vere e proprie occasioni. Non sono rari i casi in cui una vettura sia appartenuta ad un soggetto che abbia percorso pochi chilometri e l’abbia sempre posteggiata in un box coperto. Riuscire ad acquistare un’auto usata di questo tipo consente all’acquirente di portarsi a casa una vettura pari al nuovo al prezzo di una usata.

Meglio un’auto nuova o una usata? Tutto dipende da quanto si ha in mente di tenere la vettura. Se siete persone che cambiano con una certa frequenza l’auto allora la scelta deve propendere per il mercato dell’usato, mentre se il cambio avviene ogni 10 anni circa allora il consiglio è certamente quello di guardare al mercato del nuovo.

Infine è anche possibile comprare un’auto con 200.000 Km. In commercio sono numerosi i modelli posti in vendita con questo chilometraggio ed a prezzi davvero invitanti, ma è sempre bene essere consapevoli che questa percorrenza potrebbe pregiudicare l’affidabilità meccanica se non è stata effettuata una manutenzione accurata.

Quando conviene comprare un’auto nuova: pro e contro

Spesso il mondo delle auto nuove offre anche alternative a prezzi ragionevoli definite Km0. Queste sono vetture già immatricolate dai concessionari, ed utilizzate per le esposizioni negli showroom, che a fronte di una lista di optional importanti prevedono prezzi simili alle vetture di allestimento base. La presenza di queste vetture fa sorgere ulteriori dubbi se convenga comprare un’auto nuova o usata.

Un vantaggio dell’auto nuova è sicuramente dato dal fatto di non essere stata utilizzata da altri proprietari. Quindi si è certi che il precedente possessore non ha “maltrattato” la vettura.

Altro vantaggio legato all’acquisto di un’auto nuova è legato alla possibilità di personalizzare la vettura in base alle proprie esigenze scegliendo dal catalogo degli optional. Per una vettura usata questa scelta, invece, non è possibile dato che ci si deve “accontentare” di ciò che è già presente sul mercato.

Infine, un ultimo vantaggio dell’auto nuova è dato dalla tecnologia più moderna presente sulla vettura. Un veicolo nuovo si presenta con una dotazione tecnica, sia per quel che riguarda i motori che gli aiuti alla guida, spesso obsoleta sulle vetture usate.

I fattori negativi dell’auto nuova? Certamente il deprezzamento. La svalutazione auto primo anno si aggira in media sul 25%, quindi bisogna essere consapevoli che ¼ del prezzo di acquisto sarà sparito dopo 12 mesi.

Quanto si svaluta un’auto ogni anno? Non esiste una formula matematica univoca, ma è possibile consultare i vari listini dell’usato presenti sul web per verificare ad intervalli regolari quanto sia diminuito il valore della vettura.

Ecco un riepilogo dei vantaggi e degli svantaggi dell’acquisto di auto nuove o usate:

AUTO USATE:

PRO

  • Il prezzo di acquisto è più basso rispetto ad un’auto nuova e la svalutazione più lenta – il proprietario precedente ha già assorbito l’effetto del deprezzamento nel corso dei primi due anni di vita della vettura.
  • Se l’auto è stata usata poco, potrebbe essere ancora sotto garanzia o poter usufruire di programmi specifici di assistenza – molti produttori garantiscono l’auto per 5 anni o 100.000 chilometri; La Hyundai è stata la prima ed estendere la garanzia a 7 anni o 200.000 chilometri.
  • Puoi usare l’auto liberamente e non stare sempre sulle spine come per quelle nuove – nel caso di graffi o ammaccature, qualche macchia alla tappezzeria, specie se hai figli o trasporti animali, riesci a passarci sopra con stile.
  • Puoi comprare un’auto più sicura, più spaziosa, più potente, con equipaggiamenti migliori e più grande allo stesso prezzo di una nuova, di segmento inferiore.
  • Se compri un’auto di seconda mano da un concessionario con un programma di usato garantito, la vettura è quasi come nuova, con programmi di assistenza a lungo termine.
  • Se cambi auto con frequenza (ogni due anni circa), l’usato ha più senso perché le vetture di seconda mano perdono valore più lentamente.
  • Se compri un’auto da un privato ci sono meno costi di avviamento
  • L’assicurazione è decisamente più economica. Bonus!

CONTRO

  • Affidabilità e libretto di assistenza. Magari il proprietario di un’auto usata ti venderà una vettura che non gli ha mai dato un grattacapo da quando è uscita dalla fabbrica, questo però non è una garanzia che non si guasterà qualcosa a distanza di una settimana dal passaggio di proprietà. Per stare tranquilli è bene controllare il libretto di manutenzione e verificare gli interventi fatti. Controlla che i tagliandi siano stati effettuati secondo le scadenze consigliate dalla casa produttrice e, qualora non siano stati eseguiti da un concessionario ufficiale, è bene verificare che sia almeno un’officina autorizzata per quella marca.
  • Hai minori possibilità di scelta in quanto a modello, tipo di motorizzazione e colore.

AUTO NUOVE:

PRO

  • L’auto non è stata usata né abusata da un precedente proprietario, in altre parole si sa esattamente da dove proviene: la fabbrica. Per contro se si compra l’usato, o si ha la fortuna di trovare una vettura tenuta come un gioiellino con tutti gli interventi programmati e documentati, oppure sussiste sempre il rischio che qualcosa vada storto prima o poi. Senza estensioni di garanzia o similari, può essere un azzardo oneroso.
  • L’auto è garantita dal produttore e spesso è accompagnata da un programma di manutenzione personalizzato abbinato all’assistenza su strada. Questo elemento è un vantaggio inconfutabile, perché copre sia eventuali problemi di affidabilità che di sicurezza dei passeggeri.
  • Se intendi tenere la stessa auto molto a lungo, tipo dieci anni o più, forse è meglio orientarsi sul nuovo.
  • Puoi personalizzarla scegliendo colore, motorizzazione, finiture e altro.
  • Le macchine nuove sono più sicure e consumano meno carburante rispetto a quelle usate.

CONTRO

  • Il prezzo d’acquisto è alto e l’auto si svaluta molto rapidamente specie nel corso del primo anno di vita.
  • I costi di assicurazione sono maggiori.
  • E tutti gli optional che hai fatto aggiungere? Quando deciderai di rivenderla, non faranno la differenza!
Pubblicato il 30 December 2019
Condividi