Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Auto usate: la valutazione con Eurotax

Auto usate: la valutazione con Eurotax

Acquisto AutoComprare & Vendere
Pubblicato il 1 September 2020
Condividi
Eurotax è lo strumento ideale per conoscere il valore di un’auto. Ecco come funziona

Uno dei metodi più utilizzati dai professionisti del settore automobilistico per una quotazione accurata di una vettura usata è il famoso listino Eurotax, che può contare su ricerche di mercato che includono più di 500 concessionari sparsi sul territorio nazionale.

L’imparzialità di questo strumento di valutazione ricade nella non presenza di accordi con le Case automobilistiche che potrebbero in qualche modo inficiare i valori dichiarati. La raccolta, l’elaborazione e la distribuzione dei dati viene effettuata dalla Sanguinetti Indagini di Mercato.

Se non volete pagare per la valutazione di Eurotax, si può usare uno strumento per la valutazione dell’auto semplice e gratuito messo a disposizione da automobile.it . Permette in pochi click di capire quanto si sia svalutata la nostra auto e quale sia il valore residuo. Ma vediamo la questione da un punto di vista più ampio, per capire in media quanto valore perde un’auto ogni anno.

Eurotax auto: come funziona

Come abbiamo detto, le valutazioni distribuite da Eurotax derivano esclusivamente da indagini di mercato che vengono continuamente aggiornate per garantire una valutazione che sia il più accurata possibile. A questo proposito vengono organizzate circa ogni 2 mesi diverse riunioni con concessionari ufficiali, case costruttrici e associazioni di concessionari per raccogliere i dati oggettivi delle singole realtà.

Vengono effettuati anche sondaggi relative alle singole marche e interviste presso i concessionari ufficiali da parte di una rete di esperti del settore per garantire la coerenza delle valutazioni applicate. Vengono tenuti in considerazione diversi parametri: dal numero di chilometri percorsi, all’anno di immatricolazione passando per gli optional presenti e i trend del mercato in tempo reale.

Eurotax auto: quanto costa

Il listino Eurotax si divide sostanzialmente in due quotazioni: Eurotax blu e Eurotax gialla. Sono due edizioni differenti in cui vengono inseriti gli stessi modelli. La differenza principale sta nel fatto che la prima quotazione è rivolta a chi vende alla concessionaria mentre la seconda è per chi compra una vettura dalla concessionaria. Andando più nel dettaglio la versione di colore blu indica la valutazione che avrebbe la determinata vettura nel caso in cui il concessionario volesse acquistarla.

La versione gialla, al contrario, indica la quotazione a cui il privato dovrebbe comprare dal concessionario la vettura. Naturalmente la valutazione sull’Eurotax giallo sarà maggiore perché comprende anche i costi di gestione, di manutenzione e un margine a favore del concessionario.

Alternative Eurotax auto

Esistono due modi per consultare i listini Eurotax, entrambi a pagamento. Il primo riguarda l’acquisto delle pubblicazioni che di solito viene venduto in abbonamento a concessionari, assicurazioni e ad altri esperti del settore, il secondo è l’utilizzo del servizio di Motornet che gestisce i listini completi Eurotax. Il costo per una singola visura è di 3 euro.

Nel primo caso si avrebbero a disposizione le quotazioni degli ultimi 9/10 anni di circa 15.000 modelli diversi per un totale di 64 marche, mentre nel secondo caso si può contare su un servizio immediato e sempre aggiornato.

Pubblicato il 1 September 2020
Condividi