Home \ Comprare & Vendere \ Risparmio \ Nuove auto a metano 2019: tutti i modelli in arrivo

Nuove auto a metano 2019: tutti i modelli in arrivo

Comprare & Vendere Risparmio
Pubblicato il 28 October 2018
Condividi
Fiat, Audi, Seat, Volkswagen: ecco le migliori auto a metano del 2019.

L’acquisto di una nuova vettura spesso è legato alla necessità di cambiare il proprio veicolo per orientarsi su uno con consumi minori o che non abbia limiti alla circolazione, limiti per auto diesel sempre più frequenti per le auto diesel. Sul mercato sono presenti varie tipologie di motori in grado di soddisfare questo tipo di esigenze quali i diesel, gli ibridi, gli elettrici o le vetture dotate di doppia alimentazione benzina-GPL, ma in questa guida concentreremo la nostra attenzione sulle auto a metano e sulle principali novità del 2019.

Comprare un’auto a metano può rivelarsi una scelta davvero ecosotenibile e, conveniente, sopratutto se si guarda all’usato. Per guidarti al meglio nell’acquisto,  abbiamo realizzato una classifica delle 10 auto a metano usate più cercate dagli Italiani.

Meglio GPL o metano? Differenze e vantaggi delle due alimentazioni 3

INDICE
 Nuove auto a metano
 Fiat a metano
 Audi a metano
 Seat a metano
 Volkswagen a metano
 Opel a metano
 Skoda a metano: Octavia G-TEC
 Auto a metano usate

I listini dei vari costruttori non presentano molte scelte per quel che riguarda le auto a metano, dato che la gran parte dell’offerta è rivolta alla doppia alimentazione benzina-GPL, ma non per questo non mancheranno nuove auto a metano in arrivo nei prossimi mesi. Ovviamente si può prendere in considerazione l’acquisto di una vettura usata qualora si sia alla ricerca di un risparmio davvero notevole, ma il nostro consiglio è quello di valutare con attenzione anche le auto a metano nuove. I prezzi, infatti, sono adatti a tutte le tasche. Le Case costruttrici maggiormente concentrate su questa offerta sono Fiat, Volkswagen, Audi e Seat, e di seguito andremo ad analizzare le auto a metano, comprese quelle previste per il 2019, di questi brand.

bottone-desktop-auto-metano
bottone-mobile-auto-metano

La Casa italiana crede fermamente nelle auto a metano e già da parecchi anni ha inserito nei propri listini modelli denominati Natural Power, sigla con la quale viene indicata l’alimentazione a metano. Numerosi sono i modelli Fiat a metano adatti a tutte le tasche ed esigenze. Scopriamoli insieme.

Fiat Panda TwinAir Turbo Natural Power

La piccola di Casa Fiat si conferma un successo commerciale inarrestabile grazie ad una formula ormai vincente sin dalla prima generazione, nata nel 1980. Oltre alle motorizzazioni a benzina e diesel, la Fiat Panda viene anche offerta con l’alimentazione a metano. Dotata del motore TwinAir Turbo da 0.9 di cilindrata e 85 cavalli, grazie anche al peso ridotto, consente un buon brio alla guida e, soprattutto, consumi davvero irrisori.

Il modello Fiat a metano si caratterizza per un assetto leggermente rialzato rispetto alla versione esclusivamente a benzina, necessario per consentire l’installazione delle bombole nella parte sottostante del pianale. Se ci si accontenta della versione base, priva però del climatizzatore, i prezzi partono da 15.890 euro.

 

Fiat 500 L Natural Power            

Chi ritenesse la Panda troppo piccola per le proprie esigenze, può rivolgere la propria attenzione ad un altro modello di Casa Fiat, la 500 L Natural Power. La versione 5 porte della 500 ha subito un restyling nel 2017 e adesso sfoggia nuovi gruppi ottici anteriori oltre ad un paraurti rivisitato. Anche gli interni sono stati aggiornati e sono dotati di un infotainment al passo con i tempi, che consente di connettere il proprio smartphone alla vettura.

La 500 L Natural Power si è contraddistinta, tra le auto a metano del 2018, per la presenza del motore TwinAir turbo da 0.9 litri e 85 cavalli di potenza. I prezzi sono concorrenziali e partono da 22.500 euro ed anche in questo caso i costi di gestione sono davvero minimi.

bottone-desktop-auto-metano
bottone-mobile-auto-metano

Chi fosse interessato a vetture del segmento premium, ma volesse sempre cercare un risparmio nei consumi di carburante, può guardare con particolare attenzione al mondo Audi. La Casa di Ingolstadt ha infatti proposto sul mercato nuove Audi a metano in grado di soddisfare le esigenze di un ampio bacino di utenza.

Audi A4 g-tron

La A4 è senza ombra di dubbio uno dei modelli di maggior successo del marchio tedesco. Nella versione Audi a metano, denominata g-tron, è proposta esclusivamente con la carrozzeria Avat, ovverosia station wagon, ed è dotata del motore a benzina 2.0 litri TFSI da 170 cavalli. Importanti gli ingombri per questa A4 g-tron, dato che misura 473 centimetri di lunghezza ed è larga 184 cm. I prezzi sono in linea con il blasone dei quattro anelli e si parte da 40.700 euro.

 

Audi A5 Sportback g-tron

Chi è interessato ad una vettura di rappresentanza e ha la necessità di percorrere molti chilometri senza essere costretto a numerose soste per fare rifornimento, può sempre restare in casa Audi ma salire di livello e tenere in considerazione l’Audi A5 Sportback g-tron. Tra le nuove Audi a metano, la Audi A5 Sportback g-tron è sicuramente una delle più interessanti proposte dal momento che, pur condividendo la base meccanica con la A4 g-tron, si differenzia dalla sorella per un design decisamente elegante e sportivo che non fa assolutamente presagire la presenza della doppia alimentazione. Anche in questo caso troviamo un motore benzina 2.0 litri TFSI da 170 cavalli, ma i prezzi sono leggermente superiori rispetto alla A4. Si parte da 43.280 euro.

bottone-desktop-auto-metano
bottone-mobile-auto-metano

Nella galassia del gruppo Volkswagen, oltre all’Audi e alle stesse vetture della Casa di Volfsburg, è presente anche il marchio Seat. Questa famiglia allargata consente agli automobilisti di poter scegliere tra un ampio ventaglio di auto a metano del gruppo. Le Seat a metano sono ben rappresentate nel listino del costruttore spagnolo; di seguito ecco le proposte più interessanti.

Seat Ibiza TGI bifuel

Così come per la Panda, anche la Seat Ibiza rappresenta un modello storico per il gruppo iberico. La citycar di segmento B è uscita di recente dal mercato del nuovo ma è ancora disponibile in quello dell’usato. La Seat Ibiza a metano è dotata del motore da 1.0 litri da tre cilindri e 90 cavalli di potenza, decisamente adeguato alla vettura.

Seat Arona TGI, il primo SUV a metano

Se si è alla ricerca di una vettura più spaziosa, ma non si vuole salire verso segmenti premium, la Seat offre anche la Arona TGI. Tra le Seat a metano 2019, il SUV spagnolo rientra nel segmento B, ovvero quello delle vetture adatte alla guida cittadina, e condivide con la Ibiza il pianale MQB. Un design interessante e sportivo, unito a dimensioni tutt’altro che esagerate, fa della Seat Arona una valida alternativa a chi sia alla ricerca di un crossover dai costi di gestione assolutamente sostenibili.

La Arona TGI utilizza lo stesso motore a benzina della Ibiza, il 1.0 tre cilindri turbo da 90 CV, e nell’allestimento base i prezzi partono da 19.250 euro.

Dopo aver dato un’occhiata alle vetture marchiate Audi e Seat, è giunto il momento di valutare anche le Volkswagen a metano, così da fornire un ventaglio di scelta decisamente ampio.

Volkswagen UP!

La Volkswagen Up! si è rivelata un vero e proprio best seller della casa tedesca nel mercato delle citycar. Chiusa la sfortunata avventura della Lupo, il costruttore di Wolfsburg ha puntato le energie su una vettura compatta dal design elegante ed allo stesso minimalista adatta alla guida cittadina. La versione alimentata a metano utilizza il 1.0 da 68 cavalli con un prezzo che parte da 13.500 euro.

 

Polo TGI

Uno dei modelli di maggior successo della Casa di Wolfsburg è senza dubbio la Polo. Nata negli anni ’80, la citycar tedesca si è rinnovata nel corso degli anni sino a diventare, con l’ultima versione, una vera e propria vettura di segmento superiore. Il design è stato rivisto leggermente e il modello 2019 si caratterizza per un frontale in linea con i nuovi modelli del gruppo, dotato forse di meno incisività rispetto alla precedente versione. La qualità degli interni è da sempre un fiore all’occhiello della Casa tedesca, mentre il motore, grazie anche all’utilizzo condiviso del pianale MQB, è sempre il 1.0 litri tre cilindri turbo benzina da 90 CV ideale per l’alimentazione bifuel.

Volkswagen Polo, storia di una citycar diventata grande 1

La Volkswagen Polo TGI è ancora disponibile nella versione a metano fino ad esaurimento scorte. Se il listino del nuovo si esaurisce è comunque possibile acquistarla usata.

bottone-desktop-auto-metano
bottone-mobile-auto-metano

Con Opel Astra metano, Opel ha deciso d’inserire nel mercato una vettura in grado di combinare al meglio risparmio nel carburante, riduzione delle emissioni, prestazioni e innovazione. Grazie all’alimentazione a metano accanto a quella a benzina, infatti, la berlina della casa del Fulmine è in grado, con un pieno di gas da 18 euro, di avere un’autonomia di almeno 420 km, ed avere emissioni dichiarate di 113 g/km di CO2.

Che la Opel Astra a metano della casa tedesca sia una vera novità nella nicchia di questo tipo di motorizzazione, te ne accorgi quando in coda al distributore, sono diversi i “metanisti” che chiedono notizie su caratteristiche, autonomia e prezzo dell’Astra a metano.

I prezzi partono da 24.400 euro per l’Opel Astra EcoM 1.4 T 110 CV 5p. Dynamic.

opel astra metano

Per il 2019, la nuova Skoda Octavia a metano sarà dotata di un nuovo e più potente motore 1.5 TSI 130 CV. Disponibile esclusivamente in versione station wagon, avrà un’autonomia di circa 480 chilometri a metano, grazie ai tre serbatoi che contengono complessivamente 17,7 chilogrammi di gas naturale.

Skoda Octavia G-Tec, più potenza e più autonomia a metano

Il serbatoio della benzina da 11,8 litri assicura la mobilità in assenza di metano. Le prime consegne in Italia nel corso del primo trimestre 2019. Il nuovo motore da 1,5 litri di cilindrata eroga 20 CV in più rispetto al precedente 1.4 TSI, per un totale di 130 CV e risulta particolarmente efficiente, grazie alle valvole di aspirazione a comando variabile e allo sfruttamento del ciclo di combustione Miller. La nuova Skoda Octavia G-Tec così in grado di soddisfare lo standard EU6d-TEMP, la norma sulle emissioni più severa attualmente in vigore, e rappresenta un’alternativa ecologica alle vetture alimentate con carburanti convenzionali.

Comprare un’auto a metano usata può rivelarsi una scelta davvero conveniente e, soprattutto, ecosostenibile. Per guidarti al meglio nell’acquisto,  abbiamo realizzato una classifica delle 10 auto a metano usate più cercate dagli Italiani.

Meglio GPL o metano? Differenze e vantaggi delle due alimentazioni 3

 

Pubblicato il 28 October 2018
Condividi