Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ DS auto: quali sono i migliori modelli del 2019?

DS auto: quali sono i migliori modelli del 2019?

Acquisto Auto Comprare & Vendere
Pubblicato il 12 June 2019
Condividi
Il brand DS auto, divenuto ormai autonomo dalla Citroen, si distingue per vetture dal design unico ed utilizzo di materiali di alta qualità per gli interni.

Nata nel 2014 come brand di lusso della casa madre Citroen, la DS auto si è affermata nel corso di questi anni grazie a modelli dotati di uno stile unico e rifiniture interne al pari delle ammiraglie. Il marchio DS ha un valore importante per il costruttore francese perché richiama alla mente la storica vettura lanciata nel 1955, la DS appunto, e diventata immediatamente una instant classic grazie alla sua linea senza tempo.

Nel 2009 la Citroen ha rispolverato il marchio DS auto presentando a Parigi, in occasione dei 90 anni della casa, la concept Citroen DS Inside, ovvero l’antesignana della futura DS3. Questa vettura, basata sulla Citroen C3, ha segnato l’ingresso del costruttore transalpino nel mercato delle citycar di lusso sino a quel momento occupato in pianta stabile dalla Mini.

Nel 2014 il brand DS auto ha acquisito la propria indipendenza dalla casa madre ed ha iniziato a sfornare modelli dalle linee sempre più ricercate andando soprattutto ad inserirsi nell’affollato e redditizio segmento dei SUV e delle crossover. Vediamo quali sono i migliori modelli presenti nel listino della DS auto.

DS auto: modelli

Il brand di lusso di casa Citroen, la DS auto, propone 4 vetture nel proprio listino in grado di stuzzicare la fantasia di coloro che sono alla ricerca di un’automobile che si differenzi nettamente dalla massa.

DS3

Basata sulla precedente generazione della Citroen C3, la DS3 rappresenta l’arma di DS auto per competere nel settore delle citycar sfiziose come Mini e 500. Il look della DS3 è decisamente ricercato. Il frontale è dominato da una enorme griglia esagonale a nido d’ape al cui centro spicca il logo della DS auto, mentre ai lati del paraurti sono presenti due nicchie sottili al cui interno sono posizionate le luci diurne a LED. La fiancata presenta la classica pinna di squalo in corrispondenza del montante centrale, firma distintiva di ogni vettura DS auto, mentre il posteriore è impreziosito da una fanaleria con effetto 3D. Gli interni colpiscono  per la grande qualità dei materiali utilizzati che appagano sia il tatto che la vista e fanno godere di un grande comfort in marcia. Non molto ampia la gamma motori che vede la presenza esclusivamente di un benzina 1.2 da 110 CV, mentre sono in esaurimento scorte i propulsori da 1.6 litri alimentati a gasolio.

La DS3 è disponibile anche in variante cabrio, caratterizzata dal tetto in tela che scorre lungo i montanti fissi della carrozzeria, destinata agli amanti della guida en plein air.

DS3 Crossback

Il mercato dei crossover compatti si è rivelato una vera e propria miniera d’oro per tutti i costruttori ed anche la DS auto è voluta entrare in questo segmento proponendo una vettura decisamente anticonformista, la DS3 Crossback.

Il crossover transalpino si presenta con misure per nulla esagerate ed ideali per la guida nel traffico cittadino. La lunghezza di 4 metri e 12 centimetri, infatti, è quella tipica della vetture del segmento B ma, a differenza di una normale berlina, l’assetto rialzato e dettagli off road, come le protezioni dei passaruota in plastica, la rendono immediatamente riconoscibile.

Il look della DS3 Crossback è certamente ricercato. Il muso è dominato dalla grande griglia esagonale al cui centro spicca il logo DS auto, mentre il particolare disegno romboidale dei fari e la striscia a “boomerang” di luci diurna a Led conferiscono un carattere decisamente mascolino al crossover della DS auto. Anche in questo caso nella fiancata è presente la pinna di squalo in corrispondenza del montante centrale, ma una ulteriore particolarità è data dalla nervatura a L nella parte bassa delle portiere che contribuisce a donare movimento al design generale. Interessante, inoltre, la scelta di dotare la DS3 Crossback di maniglie a filo con la carrozzeria così da non sporcare le linee della vettura.

Gli interni si fanno apprezzare per la elevata qualità dei materiali e delle rifiniture. Alcantara, tessuti ricercati e pelle sono i materiali con i quali può essere rivestito l’interno, mentre nella plancia viene ripreso il disegno romboidale, apprezzato all’esterno, dedicato ai comandi principali della vettura. I tasti a sfioramento e la presenza del monitor dell’infotainment a sbalzo rendono la DS3 Crossback unica nel suo segmento.

La gamma motori vede la presenza di un solo propulsore benzina, il 1.2 litri 3 cilindri turbo, declinato nelle tre varianti di potenza da 101, 131 e 156 cavalli, mentre l’alternativa a gasolio è data dal 1.5 proposto in versione da 102 ed in quella da 131 cavalli.

DS3 usate
DS3 usate

DS7 Crossback

La vettura top di gamma del brand DS auto è senza dubbio la DS7 Crossback. Il SUV transalpino presenta misure decisamente maggiori rispetto alla sorella minore DS3 Crossback. La lunghezza di ben 4 metri e 57 centimetri ed una larghezza di un metro e novanta rendono la vettura del gruppo DS auto molto imponente su strada, mentre il comfort interno dei passeggeri posteriori è garantito dal passo di 2.738 mm.

Lo stile della DS7 Crossback è immediatamente riconoscibile. Il frontale è reso imponente dall’immancabile griglia esagonale a nido d’ape incastonata in una cornice ad effetto alluminio, mentre la fanaleria a LED di disegno rettangolare sottolinea l’immagine cattiva della vettura. Altra particolarità è poi data dai sottili fari diurni a LED posizionati ai lati del paraurti, in un alloggiamento dedicato, che abbracciano idealmente i fendinebbia.

La fiancata è molto elaborata, specie nella zona dei passaruota. Sia quello anteriore che quello posteriore sono ben marcati e sovrastati da una nervatura che delimita in modo netto la parte dedicata ai finestrini da quella riservata alla lamiera creando anche un gradevole effetto di pieni e vuoti che movimenta le linee.

Gli interni della DS7 Crossback colpiscono per la grande attenzione dedicata a materiali e finiture. La plancia presenta plastiche morbide ed elementi a contrasto che donano un tocco di eccentricità al SUV della DS auto, mentre gli allestimenti più ricchi portano in dotazione materiali pregiati come la pelle Nappa o l’Alcantara. Immancabile la presenza del monitor dell’infotainment posizionato al centro della plancia.

Ampia la gamma motori della DS7 Crossback che offre tra i benzina la possibilità di scelta tra il 1.2 da 131 cavalli ed il 1.6 turbo declinato nelle potenze di 181 e 224 CV ed abbinato al cambio automatico, mentre tra i diesel la scelta varia tra il 1.5 da 131 cavalli ed il 2.0 litri da 177.

Presente, infine, una variante ibrida in grado di offrire la trazione integrale grazie a due motori elettrici posizionati uno all’anteriore ed uno al posteriore. La potenza complessiva, grazie anche al motore 1.6 benzina, è di 300 cavalli.

DS7 usate
DS7 usate

DS Auto elettrica

Il gruppo DS auto non si caratterizza esclusivamente per le sue vetture ricercate e rifinite con qualità quasi artigianale, ma anche per la presenza in listino di motorizzazioni alternative. Se, infatti, la DS7 Crossback è disponibile, come visto, in variante ibrida, la DS3 Crossback presenta una alternativa 100% elettrica.

La DS3 Crossback E-Tense, questo il nome completo del crossover, propone un motore elettrico con potenza di 100 kW (136 CV) e 260 Nm di coppia, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 50 kWh, per un’autonomia dichiarata nel ciclo WLTP di 320 km e supporto alla ricarica rapida a 100 kW (80% dell’autonomia in 30 minuti). I clienti potranno anche acquistare la DS Smart Wallbox trifase per ricaricare da casa in 5 ore (8 ore in versione monofase).

Tre le modalità di guida disponibili, ECO per massimizzare l’autonomia, Normale e Sport in grado di garantire più coppia e potenza, mentre i  sistemi di recupero di energia sono due, Normale, per simulare il comportamento di un motore termico e Brake per massimizzare la rigenerazione in frenata.

DS auto: prezzi

Per quel che riguarda i prezzi delle vetture del gruppo DS auto si deve evidenziare come la ricercatezza dei materiali e la qualità delle finiture si faccia notare al momento di firmare l’assegno. La DS3, infatti, ha un prezzo di partenza di 21.000 euro, mentre per la variante cabrio si parte da ben 26.400 euro. La DS3 Crossback, invece, parte da 26.200 euro nell’allestimento So Chic, ma la variante elettrica è decisamente più cara ed ha un cartellino del prezzo di ben 39.600 euro. La top di gamma DS7 Crossback, parte invece da 31.350 euro sino ad arrivare ai 54.350 euro della versione ibrida nell’allestimento Grand Chic.

 

Pubblicato il 12 June 2019
Condividi