Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Le migliori macchine ibride in commercio in Italia

Le migliori macchine ibride in commercio in Italia

Comprare & Vendere Acquisto Auto
Pubblicato il 27 August 2018
Condividi
Quali sono le migliori auto ibride del 2019? Il trend delle macchine ibride è in crescita grazie all’arrivo di modelli sempre più affidabili e convenienti.

Quali sono le migliori auto ibride per il 2019? e quali quelle del 2018? Il trend delle auto ibride è in crescita anche in Italia, grazie all’arrivo di modelli sempre più affidabili, prestazionali e convenienti. Vediamo quali sono le macchine ibride in commercio più apprezzate dal pubblico e cerchiamo di scoprire insieme quali sono i migliori SUV ibridi in vendita in Italia. Se siete interessati all’acquisto di macchine ibride, è fondamentale sapere anche come funzionano le auto ibride.

INDICE
Incentivi auto ibride 2019
Novità auto ibride 2019
Auto ibride: le migliori in commercio
I prezzi delle auto ibride
Suzuki Ignis: l’auto ibrida più economica
SUV e Crossover ibridi

auto ibride usate
auto ibride usate

È stato di recente approvato un emendamento in commissione Bilancio alla Camera, che prevede incentivi fino ai 6.000 euro per l’acquisto di auto nuove a partire dal 2019. L’emendamento, che deve ancora essere convertito in legge, prevede l’erogazione degli incentivi in base al livello di emissioni della vettura stessa:  ibrida, elettrica o gas naturale. Al contrario, per i modelli che inquinano di più ovvero diesel e benzina, verrà applicata una sovrattassa dai 150 ai 3.000 euro proporzionale al livello di emissioni delle vetture acquistate.

La manovra del governo quindi specifica che coloro che acquisteranno un veicolo nuovo tra il 2019 e il 2021 “saranno tenuti al pagamento di una imposta parametrata al numero di grammi di biossido di carbonio emessi dalla vettura stessa”. Al contrario, per coloro che nello stesso periodo compreranno un’auto elettrica o a basse emissioni, saranno previsti degli incentivi da un minimo di 1.500 a un massimo di 6.000 euro.

Più nel dettaglio, il bonus incentivi sarà pari a 6.000 euro per le auto dalla classe di emissioni CO2 da 0 a 20 g/km, ovvero le auto elettriche al 100%, 3.000 euro per la fascia da 21 a 70 g/km, ovvero le ibride plug-in, e 1.500 euro per lo scaglione da 71 a 90 g/km di CO2 (ibride tradizionali o metano).

Sono molte le novità nel mondo delle auto ibride del 2019. Ci aspettiamo, infatti, che il prossimo sia un anno di svolta non solo per le auto ibride, ma anche per le auto elettriche grazie alle tecnologie sempre più evolute, un ampliamento dell’offerta e un abbassamento dei prezzi. Ecco le principali novità.

Le auto ibride in commercio sono molte, ma soprattutto coprono ormai tutti i segmenti, dalle berline ai fuoristrada. Cerchiamo allora di indagare, anche in base alle vostre esigenze, le macchine ibride con il miglior rapporto qualità prezzo.

Ecco le 4 migliori auto ibride compatte secondo automobile.it:

1- Toyota Yaris Ibrida – La Toyota Yaris è  l’auto ibrida più venduta in Italia e all’estero. Il  modello del 2017 con livrea bicolore coniuga un design di pregio, alla dotazione tecnologica presente in abitacolo e ad un ottimo apparato di sicurezza. Silenziosa e piacevole da guidare, la Yaris Hybrid ha un motore benzina da 100 CV che, in associazione con il propulsore elettrico, permette di percorrere 100 km con 3,3 litri di carburante. Disponibile sul mercato in quattro allestimenti, si parte da 19.500 euro per la versione Cool e si arriva a 22.300 euro per quella Style.

bottone-desktop-toyota-yaris
bottone-mobile-toyota-yaris

2- Toyota Prius Ibrida –  Innanzitutto dobbiamo subito distinguere tra la Prius versione plug-in, con batteria ricaricabile, e la versione ibrida normale, non solo per una differenza di prezzo. La Toyota Prius plug-in, oltre a essere diversa dal punto di vista estetico con un frontale con griglia prominente e gruppi ottici a quattro led, permette sia di superare i 135 km/h con il solo elettrico e di marciare molto più a lungo in totale autonomia, oltre i 50 km secondo quanto dichiara Toyota. La Toyota Prius ibrida benzina normale viene offerta a 5 o 7 posti con un motore 1.8 in allestimento Active, Lounge o Style con prezzi che partono da 29.500 euro per la 5 posti e arrivano fino al 36.050 euro per la 7 posti. Attenzione, perché la versione plug-in costa ben 41.650 euro!

3- Volkswagen Golf ibrida – Il modello storico del marchio tedesco Volkswagen si rinnova, associando sportività e attenzione ai consumi: infatti, le differenze estetiche rispetto alla GTI sono minime. La Volkswagen Golf GTE è un’ottima macchina ibrida da scegliere nel 2019 ed è disponibile in una sola versione con un motore benzina 1.4 e un’unità elettrica per un totale di 204 Cv. L’ibrida di casa Volkswagen non perde nulla in potenza, ma ha un’autonomia di circa 40 Km con il solo motore elettrico e quindi ad emissioni zero (ci vogliono circa quattro ore per la ricarica completa attraverso una presa domestica). I consumi dichiarati su ciclo misto indicano che sono necessari appena 1,5 litri, per 100 km. Il prezzo di listino è di 39.650 euro.

4- Hyundai Ioniq ibrida La Hyundai Ioniq rappresenta, insieme alla Kia Niro, l’eccellenza dell’ibrido alla coreana. L’aspetto più interessante è la commercializzazione della Ioniq in ben tre motorizzazioni diverse: l’ibrida normale, l’ibrida plug-in e l’elettrica pura. Una vera e propria offensiva di auto ibride! La Ioniq è una berlina classica, a coda tronca, con uno stile quindi meno aggressivo rispetto alla cugina Kia. Veniamo ai prezzi: si parte da 25.300 euro per la versione ibrida normale 1.6 in allestimento base Classic, 33.900 euro per la versione plug-in in allestimento Comfort e si arriva a 37.150 euro per l’elettrica pura con un una batteria da 28 kWh in allestimento comfort. Trattandosi di un modello del 2016, c’è già un buon mercato di questa auto ibrida usata.

Auto ibride: tutti i prezzi

Per aiutarvi a scegliere la vostra prossima auto ibrida 2019, vi aiuteremo con i prezzi delle auto ibride che vanno dall’ibridina Suzuki Ignis super conveniente con un prezzo di listino che parte da 16.950 euro alla più lussuosa SUV ibrida Mercedes GLC 350e.  Per farci un’idea dei prezzi delle auto ibride, abbiamo preso in considerazione i 10 modelli di macchine ibride più venduti in Italia nel 2018 (dati UNRAE, gen.-lug. ’18). Domina la classifica Toyota che, non a caso,  è stato tra i primi ad investire nei motori ibridi e, oggi, il suo brand è sinonimo di eccellenza in questa tecnologia che associa un motore elettrico a quello termico. Invece, per quanto riguarda i prezzi, la Suzuki Ignis si conferma da più anni come l’auto ibrida più economica sul mercato.

Ecco la classifica con i modelli di auto ibride più venduti in Italia:

Marca e Modello Prezzo
Toyota Yaris 1.5 Hybrid da 19.500
Toyota C-HR 1.8 Hybrid E-CVT da 28.550
Toyota Auris 1.8 da 24.500
Toyota RAV4 2.5 Hybrid da 34.100
Kia Niro 1.6 GDi HEV da 25.000
Suzuki Swift 1.2 Hybrid da 17.690
Suzuki Ignis 1.2 Hybrid da 16.950
Lexus NX 3.0 Hybrid da 47.800
BMW 225xe Active Tourer da 38.350
Mercedes GLC 350e (plug-in) da 57.063

I prezzi si intendendo, se non specificato, per le versioni ibrida/benzina. Le auto ibride plug-in hanno, infatti, un costo decisamente superiore. Per esempio, la Kia Niro PHEV ibrida plug-in costa 36.700 euro, 11.700 euro in più rispetto alla versione ibrida/benzina.

auto ibride usate
auto ibride usate

Se cercate un’auto ibrida economica, l’auto ibrida con il miglior rapporto qualità prezzo del 2019 è sicuramente la Suzuki Ignis. Una city car di ultima generazione che, neanche a dirlo, arriva dal Sol Levante, si fa apprezzare per il suo aspetto sportivo e aggressivo. Le dimensioni “urban” da appena 370 cm. di lunghezza, ne fanno la macchina ibrida più piccola sul mercato, una specie di mini crossover ibrida. Il carattere, però, è da indomabile off-road, anche grazie alla trazione integrale.

La variante ibrida a benzina ha sotto al cofano un 1.2 Dualjet da 90 CV di potenza abbinato ad un sistema ibrido SHVS composto da un generatore, un piccolo motore elettrico ed un pacco batterie agli ioni di litio. In listino parte da 16.950 euro per la 2WD in allestimento iTop e da 18.300 euro per la 4WD. I prezzi sono molto competitivi, così come i consumi. Anche la Suzuki Swift ibrida è un modello interessante da tenere in considerazione con un prezzo di partenza di 17.690 euro.

suzuki ignis ibrida
suzuki ignis ibrida

Quali sono invece i migliori SUV e Crossover ibridi in commercio in Italia? Senza considerare i già menzionati crossover Toyota C-HR, Kia Niro e Suzuki Ignis, l’offerta di SUV ibridi in Italia è ormai matura. Se l’ibrido è ormai diffuso in tutti i segmenti auto, è interessante osservare come si comportano le macchine ibride sul fuoristrada. Un’importante novità  nel campo SUV ibridi per il 2019 è costituita dalla nuova Volkswagen Touareg ibrida plug-in: si tratta di un propulsore completamente nuovo per uno dei SUV più venduti di casa Volkswagen.

Ecco la nostra classifica dei 5 migliori SUV e Crossover ibridi in commercio:

  1. Volvo XC60
  2. Mitsubishi Outlander PHEV
  3. Suzuki Ignis
  4. Toyota C-HR
  5. Kia Niro EV

1- Volvo XC60 T8 Twin Engine AWD – Volvo, che ha dichiarato che dal 2019 ogni nuova Volvo avrà un motore elettrico, adottando soluzioni mild hybrid. Le linee della nuovissima Volvo XC60, la Volvo più venduta di tutti i tempi, riprendono quelle delle gemelli più grandi XC90 e V90. Questo modello di SUV ibrido monta un T8 Twin Engine, in grado di sviluppare 408 cavalli di potenza in un propulsore 2.0 di cilindrata. I prezzi di questa auto ibrida partono da 69.500 euro per l’allestimento Business. Rimaniamo in attesa di scoprire qualcosa di più sulle motorizzazioni ibride della nuovissima XC40, presto nei listini italiani.

2- Mistibushi Outlander PHEV 2019 – Il secondo SUV ibrido che vogliamo consigliarvi è il Mitsubishi Outlander PHEV 2019, una delle ibride più vendute in Europa (ma non in Italia), da quando fu lanciata nel 2012. È una delle prime auto ibride plug-in classificata ufficialmente nei nuovi e più realistici test WLTP sul consumo di carburante e sulle emissioni effettivi. L’innovativo SUV, che è stato ampiamente aggiornato per l’anno 2019, ha raggiunto un valore di emissioni di soli 46 g/km e un intervallo EV massimo di 45 km. Ciò significa che sarà ancora idoneo per numerosi incentivi e per l’ingresso in zone a basse emissioni in tutto il mondo, tra cui l’area C di Milano e le esenzioni del bollo da 3 a 5 anni in varie regioni italiane.

Le migliori auto ibride per convenienza e prestazioni 9

3- Toyota RAV4 Hybrid Negli anni Novanta e l’inizio del Duemila la Toyota RAV4 era l’unico SUV in circolazione. Oggi siamo giunti alla quinta generazione di Toyota RAV4 prevista per i primi mesi del 2019. La vera novità, oltre a uno stile più spigoloso e aggressivo, consiste nel fatto che d’ora in poi tutte le RAV4 monteranno motore 100% Hybrid, con un benzina da 2,5 litri abbinato a due motori elettrici per un totale di 200 Cv.

Oggi la Toyota RAV4 2019 è un SUV di medio/grandi dimensioni e monta un powertrain da 197 CV con cambio E-Cvt , con l’opzione tra le versioni due e quattro ruote motrici. La versione Hybrid viene ora declinata nelle varianti Dynamic, Exclusive e Lounge. Oggi, la gamma Hybrid ha prezzi a partire da 34.600 euro, da 37.600 per la versione 4WD.

4- Toyota C-HR 1.8 Hybrid E-CVT La C-HR è tra le ultime ibride arrivate in casa Toyota e finisce di diritto nei primi posti in classifica.  Futuristica nell’aspetto, la Toyota C-HR è un SUV ibrido di dimensioni medie che coniuga alla perfezione gusto estetico, comfort in viaggio e prestazioni. Il tutto, con consumi dichiarati da utilitaria. Su ciclo misto, la combinazione tra il motore elettrico e il propulsore 1.8 benzina da 122 CV, permette di percorrere 100 km con soltanto 3,8 litri di carburante.

Il prezzo di listino della Toyota C-HR è buono: si parte da € 28.550 per la versione 1.8 Hybrid CVT Active e si arriva a € 32.950 per l’allestimento Lounge top di gamma con interni in pelle, sensori di parcheggio e sedili regolabili elettronicamente inclusi. La Nuova C-HR è sicuramente tra le migliori crossover ibride nel mercato.

toyoya ch-r ibrida
toyota ch-r ibrida

5- Kia Niro 1.6 Gdi PHEV e HEV – Tra i SUV e i crossover ibridi più interessanti  c’è sicuramente la Kia Niro ibrida, un crossover ibrido che punta a essere una delle migliori auto ibride per rapporto qualità prezzo. La Kia Niro, infatti, parte da un prezzo di listino di 25.000 euro per il 1.6 GDi HEV Urban, 3.550 euro in meno rispetto alla C-HR. La Kia offre una posizione di guida rialzata, con più spazio per il guidatore, che monta invece una plancia più hi-tech e di design. Tuttavia, il sistema di infotainment della coreana supporta sia Apple Carplay sia Android Auto, mentre la giapponese ha optato per un sistema multimediale autonomo. Il bagagliaio è capiente (363 litri) e l’abitabilità generosa, soprattutto per i passeggeri.

Monta un motore elettrico che nella versione HEV non si ricarica ma viaggia in parallelo al benzina. In vendita anche la versione plug-in PHEV benzina 1.6 141 CV a 36.700 euro. Nel 2018, Kia ha lanciato anche la Kia Sportage ibrida che si presta a diventare una delle migliori auto ibride del 2019.

Le migliori auto ibride per convenienza e prestazioni 5

6- Land Rover: SUV Ibridi plug-in di lusso –  Infine, tra i SUV ibridi, meritano una menzione anche quelli del gruppo Land Rover. La Range Rover ibrida plug-in monta un motore PHEV che eroga una potenza di 404 CV, offrendo prestazioni eccezionali su strada e fuoristrada e con una batteria in grado di coprire fino a 51 km. I prezzi, certo, non sono da meno: si parte da 124.000 euro. Ha da poco fatto il suo debutto la Range Rover Sport 2018 con powertrain ibrido disponibile in Italia con un listino base di  90.200 euro. Il motore è un 2.0 turbobenzina. La SUV è in grado di percorrere fino a 50 km grazie alla batteria agli ioni di litio ricaricabile in circa 2 ore e 45 minuti.

auto ibride usate
auto ibride usate

*Tutti i prezzi sono aggiornati al listino auto nuove agosto 2018.

Pubblicato il 27 August 2018
Condividi