Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Supercar elettriche: quali sono i prezzi e i modelli in commercio?

Supercar elettriche: quali sono i prezzi e i modelli in commercio?

Acquisto AutoComprare & Vendere
Pubblicato il 8 October 2019
Condividi
Supercar elettriche: ecco cosa ci aspetta.

di ALESSIO MACALUSO, Giornalista

Per molti sembrerà un’eresia, ma se il mondo dell’automotive va verso l’elettrico con lui ci finirà anche il mondo sportivo. E non parliamo solo della nascente e sempre più seguita Formula E, ma anche di una vera e propria gamma di modelli destinati al pubblico privato dalle prestazioni tipicamente sportive, ma a zero emissioni – o quasi.

A quale idea è quindi doveroso iniziare ad abituarsi? A quella di una Ferrari elettrica – perché no? L’ibrida da 1.000 CV del resto è già pronta ed è evidente come a Maranello abbiano intrapreso un cammino per scaglioni prima di arrivare ad un modello con una spina al posto di un serbatoio. Se non altro per non traumatizzare gli appassionati della casa del cavallino.

Poi, a dirla tutta, senza guardare a concept più o meno irraggiungibili, di auto sportive elettriche o ibride pronte all’uso, praticamente in listino – già ce ne sono. Vedi la “fresca fresca” Porsche Taycan appena presentata. Oppure, non con una supercar a tutti gli effetti – ma quasi – potremmo citare i tedeschi di BMW che con la i8 hanno ben saputo dare la propria interpretazione di auto sportiva ibrida. Vediamo allora a che punto siamo con la tecnologia elettrica e ibrida a bordo delle auto sportive, tra modelli già in vendita e altri che verranno – presto o tardi.

BMW i8 2019

E iniziamo proprio con la BMW i8, tra le prime vetture sportive elettrificate finite in listino. A muovere la bella coupé di Monaco di Baviera ci pensa un motore termico da 1,5 litri di cilindrata e 231 CV che lavora in combinazione con un elettrico da 131 unità. Il termico muove le ruote posteriore, l’elettrico lavora per quelle anteriori rendendo di fatto la BMW i8 una sportiva da 374 CV a trazione integrale.

La velocità massima non è da Supercar, ma i 250 Km/h sono senz’altro tanti se pensiamo di avere a che fare con un’auto ibrida. Facendo “i bravi” – cioè non andando oltre una massima di 120 orari – è anche possibile viaggiare per 37 Km a emissioni zero con la sola trazione elettrica anteriore. Il prezzo è stato fissato dal quartier generale della casa tedesca poco al di sotto dei 150 mila Euro.

bmw i8 usate
bmw i8 usate

Honda NSX 2019

Anche con la Honda NSX parliamo di auto sportiva ibrida, ma in questo caso i numeri possono essere elevati a quelli del rango di supercar purosangue. Merito dell’opera, a dir poco meticolosa, dei tecnici nipponici – capaci di piazzare sotto la carrozzeria della loro sportiva per eccellenza un motore termico e ben tre unità elettriche.

Per la parte termica abbiamo a che fare con un benzina da 3,5 litri di cilindrata – per il capitolo elettrico ci sono invece due unità posizionate sulle ruote anteriori da 37 CV ciascuna e una da 48 CV posizionata in mezzo, praticamente sull’albero di trasmissione.

Auto sportive elettrificate: cosa ci aspetta

La combinazione di questo “Ben di Dio” ci regala una potenza complessiva di 581 CV per una coppia massima di 641 Nm. E se qualcuno crede che le batterie agli ioni di litio, quelle che per intenderci portano il peso complessivo della nuova Honda NSX a ben 1,8 tonnellate – possano inficiare i risultati in termini di prestazioni: beh, si sbaglia di grosso.

Scheda tecnica alla mano si parla infatti di una velocità massima di 308 Km/h “passanti” da un’accelerazione da 0 a 100 Km/h chiusa in meno di 3 secondi. Il prezzo sembra quasi “accessibile” considerate le prestazioni mozzafiato di cui è capace questo mostro: listino da circa 180 mila Euro.

Porsche Taycan 2020

Su sponda Porsche parliamo invece la lingua dell’auto elettrica sportiva pura con l’ultima arrivata battezzata Taycan. Di fatto il modello che apre le danze per la casa tedesca nel segmento delle elettriche al 100%. Per lei avremo due versioni, con doppie cavallerie ed altrettanti prezzi. Una Porsche Taycan Turbo ed una Porsche Taycan Turbo S – rispettivamente con potenze di 680 e ben 761 CV ed un listino che spazia dai 156 e i 190 mila Euro.

Entrambe sono in grado di esprimere una coppia di oltre 1.000 Nm così come non cambia tra le due varianti la velocità massima, attestata sui 260 Km/h. Più tangibili le differenze quando invece si parla di accelerazione, almeno per il “classico 0-100” chiuso in 3,2 secondi a bordo della Turbo o in 2,8 secondi con la gemella “S”. Numeri chiaramente da torcicollo che rischia di farsi anche più doloroso se si vuole schizzare da fermi a 200 Km/h, con il dato fissato per entrambe sugli appena 9,8 secondi.

Tesla Model Roadster 2020

Se il patron di Tesla manterrà la promessa la Model Roadster vedrà davvero la luce con il prossimo anno. Di fatto parliamo della seconda sportiva autentica del marchio USA, anche se questa Tesla Roadster si annuncia come una sportiva decisamente esagerata, basta guardare i numeri per capirlo.

Auto sportive elettrificate: cosa ci aspetta

Sempre che questi vengano confermati poi dai fatti, la scheda narra una bellissima e avvincente storia di un’accelerazione da 0 a 100 Km/h “evasa” in soli 2 secondi per una velocità massima di 400 Km/h. Già, il tutto condito da un’autonomia di almeno 1.000 Km. Se si tratti di fantascienza o meno lo scopriremo a breve, e anche se è davvero difficile credere a questi numeri, augurarsi che siano reali, fosse anche solo in parte – resta il sogno più bello.

Ferrari SF90 Stradale 2020

L’elettrificazione a Maranello l’aveva portata la FerrariLaFerrari”, in un originale gioco di parole fatto di ripetizioni. La Ferrari SF90 Stradale di oggi sfoggia invece la tecnologia plug-in ibrida, permettendo ad una “rossa” per antonomasia di percorrere quasi 30 Km senza emettere un solo rumore. Eresia? Sì, ma figlia del tempo che cambia.

Opporsi sarebbe come far la guerra all’arte moderna lasciandoci in adorazione di un Raffaello che non tornerà più. Così la proposta PHEV modenese racconta di un benzina V8 biturbo da 4.000 cc di cilindrata e 780 CV di potenza. Termico ed elettrico assieme fanno cifra tonda, con una cavalleria di ben 1.000 unità. Dovrebbe volare da ferma a 100 Km/h in circa due secondi e mezzo, così come “decollato” va inteso il prezzo che questa “hypercar” rischia di ostentare, anche di 800 mila Euro.

 

Pubblicato il 8 October 2019
Condividi