Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Kia Stonic: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Kia Stonic: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Recensioni ModelliComprare & Vendere
Pubblicato il 28 October 2020
Condividi
Il SUV compatto coreano è ora disponibile unicamente con motori microibridi

La nuova Kia Stonic ha un look vivace e giovanile, dalle linee quasi sportive. Dopo il restyling di quest’anno, che ha comportato soprattutto cambiamenti di sostanza introducendo la motorizzazione ibrida, l’auto è ancora più tecnologica e connessa. Ma Kia non ha rinunciato nemmeno a puntare sull’alto grado di personalizzazione: la verniciatura della carrozzeria prevede ben 20 combinazioni bi-color e 9 a tina unita.

Ecco la scheda tecnica della Kia Stonic:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 5
 Bagagliaio 352/1.155 litri
 Alimentazioni Ibrida
 Classe Euro 6 d-Temp
 Cv/kW (da) 100/74
 Prezzo (da) 20.950 €

kia stonic usata
kia stonic usata

INDICE
Dimensioni
Interni
Esterni
Motorizzazioni
Consumi
Configuratore
Perché comprarla
Prezzo

La Kia Stonic ha misure in linea con le rivali dello stesso segmento. Lo sport utility coreano, è meno alto delle concorrenti dirette, infatti, tenendo conto delle barre sul tetto, raggiunge i 152 centimetri di altezza, mentre la lunghezza della Kia Stonic tocca quota 4 metri e 14 centimetri, mentre la larghezza è di 1 metro e 76 centimetri, misure che sono rimaste invariate con l’ultimo restyling.

Dimensioni
Lunghezza 4.140 mm
Larghezza 1.760 mm
Altezza 1.520 mm
Passo 2.580 mm

kia stonic usata
kia stonic usata

Gli interni della Kia Stonic sono spaziosi e si distinguono per le linee semplici. I sedili sono in tessuto grigio scuro o nero a seconda dell’allestimento, la seduta è comoda e non eccessivamente alta. La pedaliera in alluminio, così come il nuovo pomello del cambio e il volante a tre razze in pelle traforata conferiscono un tocco di sportività all’interno dell’auto, dove le plastiche rigide, anche nella parte superiore della plancia, predominano.

Nel cruscotto, l’unico elemento digitale è rappresentato dal piccolo display con il computer di bordo, utile per tenere sott’occhio i consumi della vettura in tempo reale, mentre resta la strumentazione analogica. Spicca però al centro della plancia il nuovo touchscreen da 8” per l’infotainment UVO Connect, compatibile con Android Auto e Apple CarPlay. Da notare, infine, come la Kia Stonic offra un bagagliaio dalla capacità di 352 litri con il divanetto in posizione e 1.155 litri abbattendo gli schienali della panca posteriore.

Oltre alle tinte bi-color, disponibili a prezzi che vanno dai 400 ai 950 euro, il colore degli esterni offerto di serie è l’Urban Green per il modello base e il Most Yellow per l’allestimento di classe superiore. Il design della Kia Stonic, frutto della collaborazione fra il centro Stile europeo e coreano, si contraddistingue per la griglia ‘tiger nose’, i paraurti massicci, le fiancate alte e le modanature laterali, mentre la larghezza è esaltata dall’andamento avvolgente dei fari e dal design delle luci LED.

Nella parte anteriore, le linee parallele che corrono dal cofano verso il posteriore conferiscono sportività, esaltata dal vistoso spoiler sopra il lunotto. Originale è il montante posteriore che ha un colore diverso da quello sul anteriore e sale fino al tetto, attraversandolo da una parte all’altra.

La gamma motori è stata stravolta con il restyling: le vecchie alimentazioni sono state sostituite dal nuovo propulsore Mild Hybrid Ecodynamics+. L’ibrido integra il motore 1.0 T-GDI di ultima generazione con una batteria agli ioni di litio da 48V, che alimenta un motogeneratore elettrico. Il nuovo sistema recupera l’energia cinetica in fase di decelerazione per renderla disponibile in fase di accelerazione come boost di coppia.

Due le versioni disponibili: una da 100 CV con cambio manuale a 6 rapporti e una più potente da 120 CV con cambio automatico DCT a 7 rapporti.

L’introduzione del propulsore mild hybrid ha un impatto determinante sui consumi, che si riducono di molto. La nuova Kia Stonic permette infatti di percorrere circa 22,7 km/l secondo il ciclo combinato NEDC, con delle emissioni di CO2 che si aggirano intorno ai 96-101 g/km.

kia stonic usata
kia stonic usata

Sono due gli allestimenti disponibili per la rinnovata Kia Stonic.

  • Style: che rappresenta l’allestimento di accesso alla gamma, ma offre già di serie un ricco pacchetto di connessione con gli smartphone, oltre al cruise control adattivo.
  • GT Line: pensato per chi cerca un allestimento più ricco e dal piglio più sportivo.

Style: la versione di base offre di serie cerchi in lega da 16”, climatizzatore manuale, Stop & Go, fendinebbia e fari anteriori alogeni bi funzione, radio DAB, ttouchscreen 8” compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, regolatore di velocità, Cruise Control Adattivo (solo su versione DCT), sistema rilevamento stanchezza del guidatore, regolazione automatica degli abbaglianti, avviso superamento carreggiata, ABS, assistenza alla frenata di emergenza con riconoscimento vetture/pedeoni/ciclisti, luci di lettura anteriori e posteriori e nel vano bagagli.

GT Line: l’allestimento top di gamma offre, oltre a quanto indicato per l’allestimento Style, cerchi in lega da 17” con design GT Line, climatizzatore automatico, fati anteriori full LED, fendinebbia, luci di posizione e diurni, fari posteriori a LED, Smart Key con Start Button, maniglie interne cromate, volante sportivo a 3 razze con pelle traforata e pedaliera in alluminio.

  • Design: se si cerca qualcosa fuori dagli schemi dal punto di vista estetico la Kia Stoniq potrebbe essere l’auto ideale.
  • Connettività: l’interazione con gli smartphone è molto elevata fin dall’allestimento base
  • Motori: entrambe le unità a listino sono elettrificate, un bel vantaggio in termini fiscali.

Di seguito ecco il listino Kia Stonic aggiornato a novembre 2020:

Kia Stonic Benzina Prezzi (da)
Stonic 1.0 T-DGi MHEV iMT Style 100 CV 20.950 euro
Stonic 1.0 T-DGi MHEV DCT Style 120 CV 22.700 euro

 

kia stonic usata
kia stonic usata

Pubblicato il 28 October 2020
Condividi