Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Nissan Juke GPL: prezzi, dimensioni e caratteristiche

Nissan Juke GPL: prezzi, dimensioni e caratteristiche

Recensioni ModelliComprare & Vendere
Pubblicato il 6 November 2020
Condividi
La prima generazione del crossover giapponese era disponibile anche con alimentazione GPL e tra gli annunci dell’usato è possibile trovarne ancora diversi esemplari

La seconda generazione della Nissan Juke, lanciata nel corso del 2019, è rimasta orfana della motorizzazione GPL che era invece disponibile sulla serie precedente. La nuova Juke, infatti, è disponibile unicamente in abbinamento a motori benzina, ma è ancora possibile trovare qualche esemplare della vecchia Juke a GPL sul mercato dell’usato.

La Nissan Juke GPL monta un quattro cilindri bi-fuel, che eroga 116 CV con emissioni dichiarate pari a 120 g/km di CO2, quando si viaggia a GPL, e 139 passando all’alimentazione a benzina. Nel primo caso s’inquina meno permettendo all’auto di viaggiare anche durante i blocchi del traffico, come ad esempio a causa del recente blocco auto diesel. I consumi, anche se piuttosto elevati, sono compensati dal minor costo del GPL, rendendo la vettura perfettamente bilanciata in termini di costi e prestazioni.

 Scheda Tecnica
 Numero posti 5
 Bagagliaio 251 litri
 Alimentazioni GPL
 Classe 6D – Temp
 Cv/kW (da) 117/86
 Prezzo (da) 19.660 € (non più a listino)
INDICE
 Dimensioni
 Esterni
 Interni
 Motorizzazioni
 Configuratore
 Prezzi usato

La Nissan Juke GPL è 414 cm di lunghezza, 177 cm di larghezza, 157 cm di altezza, mentre il bagagliaio ha una capienza di 251 litri.

Dimensioni
Lunghezza 4.140 mm
Larghezza 1.770 mm
Altezza 1.570 mm
Passo 2.636 mm

La nuova Nissan Juke  apporta infatti nuovi dettagli estetici come la griglia anteriore “V Shape” dalla finitura nera cromata, fari con interni bruniti, calotte degli specchietti retrovisori e indicatori di direzione della stessa tinta, fendinebbia a Led e cerchi da 18 pollici.

Di buone dimensioni il baule e l’abitabilità interna, mentre un altro must regalato all’estetica sono le nuove colorazioni.

Il restyling di Nissan Juke, molto visibile ed azzeccato soprattutto negli esterni, diventa invece minimal all’interno dell’abitacolo, il quale rimane molto simile a quello dell’ultimo aggiornamento del modello firmato 2013. Tra le piccole migliorie, il quadro degli strumenti su fondo nero e illuminazione bianca che permette una migliore lettura dei dati del computer di bordo e il volante rivestito in pelle.

Subito dopo esserci accomodati e aver acceso il motore della nuova Juke, le nostre orecchie sono state rapite dall’impianto audio firmato Bose Personal Sound System, che mette a disposizione un’elaborazione digitale dei segnali, 6 altoparlanti ad alte prestazioni, 2 altoparlanti Super 65 da 165 mm nelle portiere anteriori e 2 audio Bose UltraNearfield da 60 mm integrati nel poggiatesta del guidatore.

Nel modello Nissan in prova la parte tecnologica fa la sua parte: utile comunque il cruise control con limitatore di velocità, l’aria condizionata automatica, la porta USB e la connettività Bluetooth. La dotazione della retrocamera di parcheggio e del pulsante per il passaggio dall’alimentazione a benzina a quella GPL è immediato e visibile. Tra le altre dotazioni in uso nel modello in prova, i retrovisori regolabili elettricamente, l’unità CD con porta Aux e le luci diurne a Led.

A rendere particolarmente avvincente e interessante la guida della nuova Nissa Juke GPL è sicuramente il Nissan Dynamic Control System (Ndcs), un sistema che consente al guidatore di impostare un certo stile di guida ed alcuni parametri riguardanti le prestazioni del veicolo.

nissan juke usate
nissan juke usate

Regolabile su tre diverse modalità (Sport, Normal ed Eco) è in grado di agire su: risposta del motore (modificando l’apertura della valvola a farfalla) e sterzo. Il motore è un quattro cilindri bifuel 1.6 Eco GPL da 117 cavalli a 6000 giri. La casa giapponese dichiara che l’auto è in grado di percorrere fino a 100 chilometri con 7.6 litri di benzina, un consumo in grado di permettere di percorrere fino a 1.244 chilometri facendo un pieno di benzina e GPL.

Sono tre gli allestimenti disponibili: Visia, Acenta e Business. La versione Acenta, che abbiamo provato su strada, ha di serie:

  • Nissan Dynamic Control System (NDCS);
  • climatizzatore automatico;
  • cruise control;
  • Bluetooth;
  • fendinebbia a Led;
  • 6 airbag;
  • vetri posteriori oscurati.

Sono optional: Cerchi in lega 17″ o 18″; personalizzazione Enigma Black ed Energy Orange per le finiture dei paraurti anteriore e posteriore, il battitacco laterali e le calotte per gli specchietti; impianto stereo Bose Personal Sound System; Nissan Intelligent Mobility.

Come dicevamo, la Nissan Juke GPL non è più a listino. La nuova generazione, infatti, non è attualmente disponibile in abbinamento a questo tipo di alimentazione. Ad ogni modo, sul mercato dell’usato è possibile trovare molti esemplari, anche non eccessivamente chilometrati. Prima dell’acquisto assicuratevi che siano stati fatti tutti i controlli e tagliandi del caso, soprattutto se il chilometraggio è in zona 100.000 km.

Per quanto riguarda l’allestimento, l’Acenta rappresenta già un buon compromesso tra prezzo e dotazioni. I prezzi si aggirano intorno ai 10.000 euro per la Nissan Juke GPL.

auto gpl usate
auto gpl usate

 

Pubblicato il 6 November 2020
Condividi