Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Renault Espace: prezzo, dimensioni e prova su strada

Renault Espace: prezzo, dimensioni e prova su strada

Recensioni ModelliComprare & Vendere
Pubblicato il 3 May 2021
Condividi
Nuove soluzioni inedite per il modello e una più ricca dotazione di assistenti alla guida. Ecco come va l’ultima generazione del monovolume francese

La Renault Espace è stata un’auto rivoluzionaria, la capostipite di una nuova tipologia di auto: le monovolume. Oggi, a quasi quarant’anni dal lancio della prima generazione del modello, la Espace rappresenta una delle ultimissime espressioni di un segmento di mercato ormai lentamente divorato dai Suv. Fedele al suo concetto iniziale che unisce la ricercatezza dello stile e dei materiali ad uno spazio da business class, la Espace costituisce ancora oggi una delle scelte migliori per chi è alla ricerca di un modello dalle grandi doti di abitabilità. E nella sua ultima generazione mostra anche doti dinamiche degne di nota.

Di seguito ecco la scheda tecnica della Renault Espace:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 5/7
 Bagagliaio 240/2.100
 Alimentazioni Diesel
 Classe Euro 6D Temp
 Cv/kW (da) 160/118
 Prezzo (da) 45.300 €

 

INDICE
 Dimensioni
 Interni
 Esterni
 Motori
 Consumi
Come va
 Allestimenti
Perché comprarla
 Prezzi

La volumetria interna è da sempre uno dei principali punti di forza della Renault Espace, che anche con l’ultimo aggiornamento, conferma le ottime doti di comfort unite a una capacità di carico notevole, anche a fronte di una lunghezza che sfiora i 4,9 metri. In configurazione standard, infatti, il bagagliaio offre una capienza di 240 litri se si sceglie la variante a 7 posti, mentre se si abbattono i sedili posteriori si arriva fino a 2.100 litri.

Dimensioni
Lunghezza 4.884 mm
Larghezza 2.128 mm
Altezza 1.677 mm
Passo 2.857 mm

Bastano pochi chilometri a bordo della Renault Espace per percepire il tanto spazio disponibile oltre che l’elevato livello di comfort che sa garantire. Le finiture sono curate, i materiali adottati sono eleganti e morbidi, con soluzioni che non sfigurerebbero nemmeno a bordo di un modello di fascia premium. L’attenzione per lo stile e il design è palpabile un po’ in tutto l’abitacolo, in particolar modo nella plancia e nella particolare leva del cambio automatico, unica trasmissione disponibile sulla Espace.

Buono anche il sistema di infotainment. Questo è comandabile attraverso uno schermo touch da 8,7 pollici che, come da tradizione Renault, è a sviluppo verticale e assicura la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Digitale anche il quadro strumenti dalla grafica personalizzabile. Alla sensazione di benessere nell’abitacolo inoltre, contribuisce la luminosità assicurata dall’ampio parabrezza e dal tetto in vetro fisso sulla prima linea di sedili. Con l’ultimo aggiornamento, poi, hanno fatto il loro debutto nuovi sistemi di assistenza alla guida, come il riconoscimento della segnaletica e l’avvertimento del superamento limiti di velocità. Oltre a questi sono presenti l’assistente alla frenata d’emergenza, l’allerta superamento carreggiata e l’avviso distanza sicurezza.

Sì, la Renault Espace rimane fedele al concetto di monovolume, ma è altrettanto vero che, col tempo, qualche concessione stilistica ispirata al mondo dei Suv se l’è comunque dovuta prendere per rimanere al passo con i tempi. L’ultima generazione del modello, infatti, ha una generosa luce libera dal suolo e cerchi che possono arrivare a 20 pollici di diametro, donando all’insieme un aspetto dal lontano sapore di crossover.

Il frontale parla il più recente linguaggio stilistico Renault, con la grande calandra che ai lati va ad inglobare i gruppi ottici qui con tecnologia Matrix Led. Nonostante le proporzioni, la fiancata è snella e filante, merito delle cromature intorno ai vetri laterali, mentre la coda si concede un tocco di sportività grazie alla linea discendente del tetto e il doppio terminale di scarico cromato che, tuttavia, è puramente estetico.

Per quanto concerne le motorizzazioni, l’unica unità oggi disponibile per la Renault Espace è il Diesel Blue dCi proposto nelle varianti di potenza di 160 CV e 190 CV. In entrambi i casi, l’unica trasmissione disponibile è l’automatico doppia frizione EDC a sette rapporti.

Nonostante le dimensioni generose, la Espace non risulta particolarmente assetata di gasolio: il Blue dCi 160 segna un consumo misto di 5,1/5,5 litri ogni 100 chilometri con da 135 a 145 grammi di CO2. Poco superiori i valori per il più potente Blue dCi 190: da 5,3 a 5,5 litri per 100 chilometri e 139-145 grammi di CO2. Nel corso del nostro test, al volante della versione più potente della Espace, abbiamo registrato un consumo medio reale di circa 7 l/100 km. Un ottimo risultato viste le dimensioni della vettura e soprattutto, se si considera che il test si è svolto tanto su strade a scorrimento veloce, quanto in contesti urbani, questi ultimi notoriamente deleteri per la voce consumi.

Bastano pochissimi chilometri per rimanere a bocca aperta. Non vuole sembrare un’esagerazione, è realmente così. La Renault Espace rappresenta davvero una grande sorpresa sotto molti punti di vista. Il primo è la qualità. Nonostante Renault sia un brand generalista, con la Espace in allestimento Initiale Paris riesce a garantire tutti i comfort, la cura per il dettaglio e la qualità tipiche dei brand premium. Non mancano le luci ambiente, i sedili refrigerati e riscaldati oltre che con funzione massaggio e ancora i rivestimenti in pelle e le tendine parasole per i passeggeri posteriori. Insomma, la Espace parla indiscutibilmente un linguaggio molto ricercato che non ci si aspetterebbe da Renault. E poi c’è lo spazio. I Suv saranno anche alla moda, ma non batteranno mai la volumetria e il comfort che è in grado di garantire un modello come la Espace.

Renault Espace: prezzo, dimensioni e prova su strada

A tutto questo, poi, bisogna aggiungere una dinamica di guida degna di nota. Nulla di nemmeno lontanamente sportivo sia chiaro (e nemmeno vuole esserlo) ma la presenza delle quattro ruote sterzanti rende la Espace non solo molto agile anche tra le curve, ma soprattutto facile da utilizzare anche nel traffico cittadino dove, proprio grazie a questo sistema, può fare affidamento su un raggio di sterzata da utilitaria. Il propulsore Diesel da 190 CV ha un buon carattere: spinge il giusto, viste le masse in gioco, anche se quando si forza l’andatura la sua voce diventa un po’ troppo presente all’interno dell’abitacolo. Buono invece il cambio, che si sposa alla perfezione al quattro cilindri, assicurando passaggi di marcia veloci e quasi del tutto impercettibili, a tutto vantaggio del comfort di marcia.

Renault Espace è disponibile in tre allestimenti:

  • Business: rappresenta il livello di accesso alla gamma.
  • Executive: fa affidamento su una buona dotazione di serie.
  • Initiale Paris: è il top di gamma, con contenuti che non sfigurerebbero nemmeno su un modello premium.

Business: navigatore, climatizzatore bizona, volante multifunzione in pelle, R-Link2 compatibile Apple CarPlay e Android Auto, radio DAB touchscreen 8,7”, cerchi lega 17”, cruise control, rilevatore stanchezza, frenata emergenza, riconoscimento segnaletica, avviso distanza sicurezza, sedili tessuto e pelle, fari full Led, Easy Access System II, sensori parcheggio anteriore posteriore e retrocamera.

Executive: all’allestimento Business aggiunge, cerchi lega 19”, privacy glass, telaio 4Control a 4 ruote sterzanti, sedili pelle, sedili anteriori con massaggio e regolazioni elettriche.

Initiale Paris: all’allestimento Executive aggiunge, radio con Bose Sound System, cerchi lega 19” specifici, sedili pelle nappa.

  • Spazio: la Espace è una monovolume vera, che assicura tanto spazio a bordo a passeggeri e bagagli.
  • Motore: il Diesel più potente ha un buon carattere e consumi contenuti.
  • Qualità: molto alto il livello di qualità percepita all’interno grazie agli ottimi materiali scelti per i rivestimenti.

Di seguito ecco indicato il listino prezzi della Renault Espace aggiornato a maggio 2021:

Renault Espace Prezzo
Blue dCi 160 Business 45.300 €
Blue dCi 190 Business 47.300 €
Blue dCi 190 Initiale Paris 56.100 €

 

Pubblicato il 3 May 2021
Condividi