Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ DR auto: tutti i migliori modelli e i prezzi 2019

DR auto: tutti i migliori modelli e i prezzi 2019

Acquisto Auto Comprare & Vendere
Pubblicato il 12 June 2019
Condividi
Il brand DR auto si è posto all’attenzione degli automobilisti per una vasta gamma di SUV e crossover dai prezzi concorrenziali.

Nata nel 2006 a Macchia d’Isernia, in Molise, per volere dell’imprenditore Massimo Di Risio, la DR Auto è un’azienda automobilistica che si differenzia dagli altri costruttori per importare in Italia le componenti delle vetture della cinese Chery Automobile, assemblarle nel nostro territorio e vendere tramite la propria rete commerciale i veicoli brandizzati con il logo DR.

La prima vettura commercializzata dalla DR auto è stata la DR5, un SUV compatto del segmento C  riomologato per rispettare gli standard europei. Nel 2006 la distribuzione commerciale della DR5 avveniva tramite la catena di ipermercati Iper, poiché l’azienda non disponeva di una vera e propria rete di vendita.

Le vetture, quindi, potevano essere acquistate ai punti vendita e informativi degli ipermercati, ma nel 2009, in contemporanea al lancio della DR1, la DR auto ha inaugurato la propria rete di vendita italiana. Ad oggi il network dedicato alla distribuzione delle autovetture DR auto conta settanta concessionarie e più di cento officine autorizzate.

INDICE
DR auto: modelli
DR auto: opinioni
DR auto: recensioni
DR auto: prezzi

La gamma di vetture DR auto è senza dubbio interessante e tendente verso i modelli SUV e crossover. Vediamo nello specifico tutti i modelli presenti in listino.

DR Zero

Basata sulla Chery QQ, la DR Zero è la proposta del gruppo DR auto nel segmento delle citycar. Il look degli esterni è certamente personale anche se non proprio all’ultimo grido. Le linee tondeggianti la fanno da padrone sia nel frontale, grazie agli ampi gruppi ottici ovali, sia nella fiancata, dove i passaruota sono messi ben in evidenza. Gli interni sono essenziali.

La plancia ha un design che accusa il peso dell’età e le plastiche utilizzate sono piuttosto economiche. Buona la dotazione di serie che include cerchi in lega, climatizzatore, autoradio con lettore cd/mp3 e ingressi Aux/Usb, specchietti ripiegabili elettricamente e sensori di parcheggio posteriori. La motorizzazione benzina disponibile, il 1.0 tre cilindri da 69 cavalli, funge da base anche per la versione con doppia alimentazione benzina – GPL. Economici i prezzi di listino che partono da 8.500 euro.

DR zero usate
DR zero usate

DR Evo5

La gamma di crossover del gruppo DR auto vede la presenza in listino di una vettura dal look piacevole e dalla interessante dotazione di serie, la DR Evo5. Il crossover assemblato in Molise si presenta con un design affilato ed aggressivo, merito di un frontale dove le grandi prese d’aria dedicate alla mascherina ed alla bocca del radiatore sono ornate da luci a LED dal disegno moderno e contemporaneo.

La fiancata è forse meno elaborata, certamente più semplice e pulita con linee squadrate che non colpiscono lo sguardo, mentre il lato B presenta un portellone il cui spazio è occupato dalla grande ruota di scorta e gruppi ottici a sviluppo verticale. Anche in questo caso gli interni non riescono ad appagare il tatto, complici plastiche economiche di qualità non eccelsa. Il design della plancia, comunque, riesce a colpire per linee moderne a la presenza al centro della stessa di un monitor da 8’’ dedicato all’infotainment. Così come per la DR Zero, anche per la DR Evo5 è presente un’unica motorizzazione, il 1.6 benzina 16V da 126 cavalli, utilizzata sia per le versioni alimentate a metano che per quelle alimentate a GPL. I prezzi partono da 14.900 euro.

DR3

Derivata dalla Chery Tiggo 3x, la DR3 rappresenta l’arma del gruppo DR auto nel segmento dei crossover. Il design del corpo vettura è certamente l’elemento che stupisce maggiormente. Le linee sono tese, moderne e piacevoli alla vista. Il frontale è reso aggressivo sia dalle grandi prese d’aria sia dai fari affilati e ricorda vagamente quanto già visto sulla Evoque, mentre la fiancata, molto pulita, porta in dotazione dei passaruota ben evidenziati che sottolineano lo spirito off road della vettura. Il retro della DR3 è snello e compatto, merito di un lunotto di dimensioni ridotte e gruppi ottici quadrangolari che ben si adattano alle linee ricercate.

Anche in questo caso la qualità delle plastiche e delle finiture interne non sono al livello delle rivali ben più costose, ma alcuni elementi di carattere, come la fascia centrale ad effetto simil carbonio ed il grande monitor a centro plancia dedicato all’infotainment, donano un tocco di modernità che certamente non guasta. La dotazione di serie è di tutto rispetto e presenta chicche come la retrocamera e il tetto apribile elettricamente. L’unica motorizzazione disponibile è il 1.5 benzina da 106 CV e 135 Nm di coppia massima abbinato ad un cambio manuale a 5 marce. Anche in questo caso sono presenti disponibili sia le alimentazioni a metano che quelle GPL. I prezzi partono da 15.000 euro.

DR3 usate
DR3 usate

DR4

Linee muscolose e misure non eccessivamente ingombranti sono le caratteristiche distintive della DR4. Il crossover del gruppo DR auto deriva dalla cinese Jac S3 e presenta un look molto personale a partire dal frontale dove il disegno del paraurti, rivisto rispetto alla versione orientale, dona una grande imponenza. La fiancata è solcata da una nervatura tesa che divide in modo netto la zona dedicata ai finestrini dal resto della carrozzeria, mentre il montate C con profilo a salire snellisce le linee. La plancia colpisce per un disegno contemporaneo.

Gradevole il look del cruscotto, con due elementi circolari distinti per contagiri e contachilometri, mentre posizionato al centro ed a sbalzo spicca il monitor da 8’’ riservato all’infotainment. Ottima la dotazione di serie che prevede sedili riscaldabili e rivestiti in pelle, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, telecamere con visualizzazione a 360°, climatizzatore automatico e tetto apribile. Anche in questo caso è presente in listino una triplice scelta per l’alimentazione, disponibile a benzina, a metano ed a GPL, basata sempre sull’unico motore in dotazione il 1.6 benzina da 114 cv. I prezzi partono da 17.000 euro.

DR6

La gamma di vetture del gruppo DR auto è completata dalla DR6. Il suv Molisano è stretto parente della cinese Chery Twiggo 5 ma si fa notare ed apprezzare dal pubblico italiano per via di un design particolarmente gradevole. Il frontale vede dei gruppi ottici particolarmente elaborati e ben integrati con il disegno della mascherina, mentre i passaruota ben marcati sottolineano l’impronta a terra dei cerchi da 18’’ di serie. Ben riuscito anche il posteriore dove i fari a goccia si inseriscono con molta eleganza nell’ampio portellone.

La vettura top di gamma della DR auto presenta poi un abitacolo ben riuscito sia per quel che riguarda il look che per quel che riguarda le plastiche, finalmente di buona qualità. Non mancano le dotazioni tecnologiche come il monitor dedicato all’infotainment da 8’’ con funzione Mirror Link ed accessori di serie quali il tetto apribile, l’apertura e l’avviamento del motore senza chiave, il climatizzatore automatico, i sensori di distanza posteriori e la telecamera di retromarcia. Il motore 1.5 litri turbo benzina da 150 cavalli, abbinato ad un cambio manuale a 5 marce, è utilizzato anche per le versioni alimentate a metano o a GPL. I prezzi partono da 20.000 euro.

Le vetture del gruppo DR auto sono destinate a chi cerca un’automobile dal prezzo di acquisto ragionevole e dai costi di gestione contenuti. Ad eccezione della DR Zero, citycar 5 porte destinata ad un utilizzo prettamente cittadino, le altre auto presenti in listino sono tutte SUV e crossover dalle buone finiture e dal design gradevole.

Particolarità delle vetture DR auto è la loro alimentazione. Oltre ai motori a benzina, infatti, tutte le automobili del gruppo, ad eccezione della DR1, possono essere scelte con la doppia alimentazione benzina – metano o benzina – GPL. Questa scelta del gruppo molisano ha incontrato il favore del pubblico attento ai costi di gestione.

Come detto, uno dei punti di forza delle vetture DR auto è il loro prezzo di acquisto. La DR Zero, infatti, parte da 8.500 euro, mentre la DR5 Evo ha un cartellino del prezzo di 14.900 euro. Cento euro in più sono invece necessari per acquistare la DR3, crossover dalle linee piacevoli anche per i gusti dei consumatori italiani.

Le due vetture top di gamma della DR auto, la DR4 e la DR6, hanno prezzi di acquisto rispettivamente di 17.000 euro e di 20.000 euro.

 

Pubblicato il 12 June 2019
Condividi