Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Comprare auto da privato o da concessionario: dove conviene di più?

Comprare auto da privato o da concessionario: dove conviene di più?

Acquisto Auto Comprare & Vendere
Pubblicato il 16 July 2019
Condividi
Ecco la nostra mini guida per capire se conviene acquistare la prossima auto da concessionario o da privato.

Quando arriva il momento di comprare l’auto, dovrai scegliere se concludere la vendita con un venditore privato o un concessionario. Nella nostra mini guida di seguito troverai tutti i pro e contro su come scegliere la parte venditrice che soddisferà maggiormente le tue esigenze.

INDICE
 Venditore Privato: Vantaggi
 Venditore Privato: Svantaggi
 Concessionario: Vantaggi
 Concessionario: Svantaggi

Generalmente possiamo considerare una serie di vantaggi nell’acquisto di un’auto da privato. Tra questi abbiamo un prezzo d’acquisto inferiore e maggiori possibilità di trattare sul prezzo.

Costi inferiori

Molto spesso si ottengono prezzi di vendita inferiori trattando con un privato invece che con un concessionario. Mentre quest’ultimo vende per trarre profitto dalla vendita, il privato al contrario desidera concludere velocemente, soprattutto se deve comprare un’altra auto. Inoltre, il privato non deve affrontare i costi amministrativi e di commissioni e riparazioni.

Trattative

I privati di solito sono più propensi a trattare sul prezzo perché preferiscono concludere subito l’affare invece che spuntare un prezzo più alto. Al contrario, i concessionari non possono scostarsi troppo dai prezzi praticati, dovendo coprire le spese generali, al massimo possono offrire piccole riduzioni sul prezzo come incentivo.

Come sono presenti dei vantaggi, troviamo anche vari svantaggi nell’acquisto di un’auto da privato. Tra questi c’è sicuramente lo stato del veicolo, che tendenzialmente non è dei migliori e la scarsa disponibilità, poiché l’auto è quella a disposizione e non ce ne sono altre.

Condizioni del veicolo

Quando compri da un privato, sarebbe sempre opportuno ispezionare prima il veicolo, informarsi sull’uso che ne è stato fatto in passato e far controllare le condizioni da parte di un terzo professionista. Comunque, anche con una relazione ben dettagliata, ricordati sempre che i privati non sono tenuti per legge a rispettare gli stessi standard di vendita a cui invece i concessionari devono attenersi, e quindi alcune informazioni potrebbero anche mancare. Inoltre, il privato non ti fornisce delle garanzie, dunque acquisti il veicolo nello stato in cui si trova. Qualsiasi riparazione che si renda necessaria dopo la vendita sarà a tuo carico.

Disponibilità

Se hai in mente un modello particolare, probabilmente ti sarà più facile trovarlo presso un concessionario invece che da un privato. Tutto dipende da cosa è disponibile e da quanto sei flessibile nell’acquisto del veicolo.

A differenza di un privato, quali sono quindi i vantaggi di acquistare un’auto da concessionario? Tra questi abbiamo sicuramente lo stato e le migliori condizioni del veicolo, una maggiore disponibilità di vetture e quindi di scelta e una minore attenzione alla documentazione necessaria poiché gestita direttamente dal concessionario.

Condizioni del veicolo

Quando ti rivolgi a un concessionario per l’acquisto di un’auto puoi essere certo della qualità del veicolo, in quanto tale soggetto è legalmente tenuto a garantire che quanto messo in vendita rispetti certe condizioni standard. Il concessionario ha l’obbligo di fornire una descrizione accurata delle condizioni del veicolo e anche delle garanzie sulle macchine nuove cosicché, in caso di guasti successivi alla vendita, sarai coperto dai costi di riparazione. Molti concessionari inoltre provvedono direttamente a ispezionare, riparare e revisionare i veicoli usati in modo che anche questi beneficino di un’estensione della garanzia, aumentando così il loro prezzo di rivendita.

Se desideri saperne di più, consulta il nostro articolo “Controlli auto usata“.

Maggiore disponibilità di scelta

Se vuoi comprare un’auto usata non devi per forza rivolgerti al privato, anche i concessionari offrono un’ampia scelta di modelli e possibilità. Potrai trovare usato sicuro, revisionato e accessoriato a seconda dei tuoi gusti.

Documentazione legale

Comprare dal concessionario significa anche non trovarsi a gestire le pratiche burocratiche poiché quest’ultimo penserà direttamente ad adempiere gli oneri legali e amministrativi, oltre a offrire anche diverse soluzioni finanziarie. Invece, quando compri da un privato non solo devi pagare subito il prezzo concordato ma devi anche sbrigare la parte burocratica.

Come sono presenti dei vantaggi,  anche in questo caso troviamo degli svantaggi nell’acquisto di un’auto da concessionario. Tra questi c’è il fatto che un veicolo venduto da concessionario ha dei costi decisamente più alti e che le tecniche di vendita possono portare all’aumento del prezzo finale.

Costi più alti

Naturalmente il costo del veicolo rifletterà i vantaggi che ricevi quando compri dal concessionario: il disbrigo delle pratiche burocratiche, l’acquisto protetto e garantito. Il prezzo richiesto dal concessionario sarà significativamente più alto rispetto a quanto offerto da un privato, considerato il limitato spazio per le trattative.

Tecniche di vendita

A differenza dai venditori privati, i concessionari devono rispettare obiettivi di vendita e devono raggiungere un certo numero di vendite, quindi potresti ritrovarti ad essere spinto a comprare modelli più costosi o con accessori nuovi che magari non vuoi. Quindi rimani fermo sulle tue preferenze e necessità.

Comunque, sono molti i fattori da prendere in considerazione. Per maggiori informazioni su come scegliere tra privato e concessionario, consulta l’articolo di automobile.it “Scegliere l’auto usata“, ti aiuterà a decidere in modo informato.

 

Pubblicato il 16 July 2019
Condividi