Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Nuova Opel: ecco tutte le novità attese per il 2020

Nuova Opel: ecco tutte le novità attese per il 2020

Acquisto AutoComprare & Vendere
Pubblicato il 9 January 2020
Condividi
Dopo l’acquisizione da parte del Gruppo PSA la nuova Opel sta vivendo un periodo di rinascita.

L’acquisizione nel 2017 da parte del Gruppo PSA ha regalato grandi benefici alla Opel. Da quando Carlos Tavarez, CEO di PSA, ha annunciato l’ingresso della Casa tedesca nella “galassia” francese, la nuova Opel è riuscita a chiudere in utile ed a rinnovare un parco auto che ha tratto giovamento dalla condivisione delle piattaforme.

Nuova Opel Corsa

Ci sono modelli che diventano iconici per ogni costruttore ed anche la Opel non è sfuggita a questa legge. La nuova Opel Corsa è il primo frutto dell’acquisizione della Casa tedesca da parte di PSA e proprio grazie all’ingresso nel Gruppo ha potuto usufruire della medesima piattaforma sviluppata per la Peugeot 208.

La nuova Opel si presenta con un linguaggio stilistico che rompe con il passato e segue la recente tendenza fatta di linee tese ed essenziali.

Il frontale della nuova Opel Corsa si sviluppa in larghezza grazie alla presenza di una mascherina dalle forme rettangolari cinta da affilati fari a LED. Ad aumentare la sensazione di ampiezza del frontale contribuisce il design del paraurti dove sono presenti ai lati alloggiamenti specifici per i fendinebbia.

La fiancata mostra alcune nervature posizionate nella zona alta e bassa delle portiere che contribuiscono a creare un gioco di ombre molto piacevole, mentre il posteriore della nuova Opel Corsasi caratterizza per un lunotto ampio e fari a sviluppo orizzontale.

Gli interni sono molto curati ed appagano sia il tatto che la vista. Non mancano dotazione tecnologiche di ultima generazione come il virtual cockpit ed il monitor dell’infotainment con misure che vanno dai 7 ai 10 pollici.

Ampia la gamma motori che prevede non solo propulsori benzina e gasolio, ma anche una interessante variante totalmente elettrica dotata di batteria da 50 kWh che promette una autonomia fino a 330 chilometri. I prezzi per la nuova Opel Corsa partono da 15.550 euro, mentre la variante elettrica ha un cartellino del prezzo di 30.800 euro al netto degli incentivi per la rottamazione.

opel corsa usate
opel corsa usate

Nuova Opel Astra

Altro nome storico per la Casa tedesca è quello dell’Astra. La berlina presentata nel 2015 e giunta al restyling di metà carriera nel 2019 si presenta con un look teso e sportivo che la rende immediatamente riconoscibile.

La nuova Opel presenta un design a cuneo con un anteriore particolarmente aggressivo, merito dei fari dall’aspetto cattivo e delle nervature che solcano il cofano motore, mentre la fiancata si caratterizza per un aspetto sospeso del tetto grazie alla colorazione nera del montante C.

Molto curati gli interni. L’abitacolo della nuova Opel Astra ha fatto un deciso salto di qualità rispetto al modello precedente e ora si presenta con una plancia rivestita in materiale morbido al tatto al cui centro spicca il monitor dedicato all’infotainment.

Da rivedere la capienza del bagagliaio non allineata ai modelli al top della categoria, mentre l’abitabilità per cinque passeggeri è di tutto rispetto e non costringe a particolare sacrifici chi occupa il divanetto posteriore.

In listino sono presenti interessanti motorizzazioni benzina e diesel, mentre è ormai fuori produzione l’alternativa a metano. Tra i primi si parte dal 1.2 litri da 110 CV per arrivare al 1.4 da 145 cavalli, mentre tra i secondi l’unica scelta è per il 1.5 declinato nelle potenze da 105 e 122 CV.

I prezzi della nuova Opel Astra partono da 24.050 euro per la versione benzina in allestimento GS Line.

opel astra usate
opel astra usate

Nuova Opel Mokka

Non è ancora presente in listino, ma senza dubbio sarà uno dei modelli più richiesti sul mercato. Stiamo parlando della nuova Opel Mokka, il B Suv della Casa tedesca che arriverà sul mercato nel corso del 2020.

La nuova Opel potrà beneficiare della piattaforma CM, acronimo per Common Modular, ovvero la medesima utilizzata dalla Corsa e dagli altri modelli Peugeot e Citroen del segmento B e C. Proprio l’utilizzo della nuova piattaforma consentirà ai tecnici tedeschi di offrire il crossover non solo con motorizzazioni benzina e diesel, ma anche con un alternativa 100% elettrica.

Nulla è ancora stato comunicato in via ufficiale, ma si può presumere che il motore elettrico sarà identico a quello già presente sulla nuova Opel Corsa-e con batteria da 50 kWh.

Poche le notizie relative a quello che sarà il design della nuova Opel Mokka, ma stando alle indiscrezioni il B Suv potrebbe adottare un look di rottura rispetto al recente linguaggio stilistico introdotto dalla Casa e riprendere le linee già viste sul concept GT Experimental.

 

Pubblicato il 9 January 2020
Condividi