Home \ Pratiche Auto \ Burocrazia \ Bollo auto Friuli Venezia Giulia: tutto quello che c’è da sapere

Bollo auto Friuli Venezia Giulia: tutto quello che c’è da sapere

BurocraziaPratiche Auto
Pubblicato il 9 November 2020
Condividi
Tutte le informazioni utili per il pagamento della bollo auto in Friuli Venezia Giulia

Il pagamento della tassa automobilistica in Friuli Venezia Giulia è obbligatorio per tutti coloro che risultano proprietari di un veicolo iscritto al Pubblico Registro Automobilistico (PRA). A questi si aggiungono gli utilizzatori dei veicoli nei casi di leasing, gli usufruttuari e gli acquirenti con patto di riservato dominio dei veicoli.

Il bollo auto in Friuli Venezia Giulia viene gestito, a differenza delle altre Regioni, direttamente dagli Uffici Territoriali dell’Agenzia delle Entrate. La competenza viene fissata in base alla residenza del contribuente, soggetto passivo del tributo, al momento del primo giorno del periodo fiscale dovuto.

Il primo pagamento del bollo auto nel caso di acquisto di un veicolo nuovo o soggetto in precedenza a esenzione o interruzione deve essere effettuato rispettivamente entro la fine del mese di immatricolazione o entro la fine del mese di fuoriuscita dal regime di esenzione o sospensione.

Il Friuli Venezia Giulia prevede l’esenzione totale alla tassa automobilistica nel caso in cui il veicolo sia intestato ad una persona invalida o al familiare che ce l’ha a carico. La vettura deve però essere equipaggiata con un motore benzina fino a 2 litri o gasolio/ibrido fino a 2,8 litri.

LEGGI ORA: Incentivi auto 2020, fino a € 10.000. Ecco come funzionano

INDICE
Sospensione bollo auto
Pagamento bollo auto
Calcolo bollo auto
Verifica bollo auto
Domiciliazione bollo auto
Bollo auto d’epoca
Domande frequenti

L’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di Covid-19 ha portato la Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia a presentare al Ministero dell’Economia e delle Finanze e all’Agenzia delle Entrate un’istanza che ha permesso di posticipare il pagamento della tassa automobilistica al 30 giugno 2020 per le scadenze che vanno dal 8 marzo al 30 aprile 2020, senza sanzioni o interessi.

LEGGI ORA:

Come per le altre Regioni, anche in Friuli Venezia Giulia, dal 1°gennaio 2020, tutti i pagamenti del bollo auto devono essere effettuati attraverso i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) che aderiscono alla piattaforma digitale PagoPa.

Per quanto riguarda i canali online troviamo:

  • Il servizio pagoBollo messo a disposizione dall’ACI
  • L’Home banking o i servizi online del PSP

Per quelli fisici, invece, ci si può rivolgere a:

  • Uffici postali (compilando il conto corrente postale n. 4341 intestato a Regione Friuli Venezia Giulia – Uff. Registro Conc. Gov. – Roma)
  • Delegazioni ACI e le agenzie di pratiche auto autorizzate
  • Sportelli ATM abilitati
  • Punti vendita aderenti alla piattaforma PagoPa (SISAL, Lottomatica e Banca 5, etc.)

Ricordiamo che i costi del servizio variano in base al metodo di pagamento utilizzato e al canale scelto.

Il calcolo della tassa automobilistica può essere effettuato in una sezione apposita del sito dell’Agenzia delle Entrate, in cui basta solamente inserire il numero dei kW del veicolo oppure la targa. Oltre a questo è possibile utilizzare si aggiungono il servizio messo a disposizione dal sito ACI o rivolgersi ai centri autorizzati presenti nel territorio.

Bollo auto 2020

I residenti in Friuli Venezia Giulia possono verificare il pagamento attraverso il sevizio messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

La Regione Friuli Venezia Giulia non prevede ancora il pagamento del bollo tramite domiciliazione bancaria. Questo metodo di pagamento, per il momento, rimane a disposizione dei soli residenti nella Regione Lombardia.

Per i veicoli ultratrentennali è prevista l’esenzione totale dal pagamento della tassa automobilistica. Nel caso il proprietario volesse circolare su strade o aree pubbliche è obbligatorio il pagamento di una tassa di circolazione di 25,82 euro. I veicoli tra i 20 e 30 anni possono usufruire di una riduzione del 50% sull’importo del bollo auto, a patto che siano in possesso di un Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica rilasciato da uno dei 5 registri riconosciuti: ASI, Storico Lancia, Italiano Alfa Romeo, Italiano Fiat e Storico FMI e che questo venga annotato sulla carta di circolazione.

Per ricevere informazioni e/o assistenza sulla tassa automobilistica, i residenti della Regione Friuli Venezia Giulia possono ricorrere a diversi metodi.

  • Ci si può rivolgere alla Direzione Regionale del Friuli Venezia Giulia telefonando al 0404198411 o mandando una mail all’indirizzo di posta elettronica dr.friulivg.relazioniesterne@agenziaentrate.it

 

Cose da sapere

Il pagamento del bollo auto Friuli Venezia Giulia è stato posticipato?

I pagamenti in scadenza dal 8 marzo al 30 aprile sono stati posticipati al 30 giugno 2020.

Come pagare il bollo auto Friuli Venezia Giulia?

Il pagamento del bollo auto deve essere effettuato attraverso la piattaforma digitale PagoPa presso gli uffici postali, gli sportelli ATM e più comodamente da casa attraverso l’home banking e il servizio pagoBollo messo a disposizione sul sito dell’ACI.

Come calcolare il bollo auto Friuli Venezia Giulia?

Il bollo auto può essere calcolato tramite l’apposita sezione presente sul sito dell’Agenzia delle Entrate inserendo la targa o il numero di kW del veicolo.

A chi rivolgersi per domanda sul bollo auto Friuli Venezia Giulia?

Per qualsiasi informazioni e assistenza sulla tassa automobilistica, gli utenti possono telefonare al numero 040.4198411 o mandare una mail all’indirizzo di posta elettronica: dr.friulivg.relazioniesterne@agenziaentrate.it

 

 

Pubblicato il 9 November 2020
Condividi