Home \ Pratiche Auto \ Burocrazia \ Bollo auto Lombardia: tutto quello che c’è da sapere

Bollo auto Lombardia: tutto quello che c’è da sapere

BurocraziaPratiche Auto
Pubblicato il 19 June 2020
Condividi
Tutte le informazioni utili per il pagamento della bollo auto in Lombardia

Esattamente come avviene in tutte le regioni italiane, anche in Lombardia il pagamento del bollo auto è previsto per tutti coloro che risultano essere proprietari o utilizzatori di veicoli iscritti nei registri di immatricolazione.

Il primo pagamento va effettuato entro il mese successivo a quello dell’immatricolazione mentre la scadenza dei successivi è fissata all’ultimo giorno del mese in cui il veicolo è stato immatricolato. La scadenza viene comunque ricordata attraverso l’invio di un promemoria da parte della regione con tutte le indicazioni per effettuare il pagamento.

Le esenzioni dal pagamento del bollo auto riguardano i proprietari con disabilità e veicoli ad idrogeno, elettrici oltre a quelli adibiti a servizi di soccorso, spurgo e rifiuti.

LEGGI ORA: Incentivi auto 2020, fino a € 10.000. Ecco come funzionano

INDICE
Sospensione bollo auto
Pagamento bollo auto
Calcolo bollo auto
Verifica bollo auto
Domiciliazione bollo auto
Bollo auto d’epoca
Domande frequenti

A causa della pandemia da Coronavirus, la regione Lombardia, la più colpita del nostro Paese, ha prima emanato una delibera posticipando al 30 giugno 2020 tutte le scadenze del bollo auto relative al periodo tra l’8 marzo 2020 fino al 31 maggio 2020 e poi ha prorogato ulteriormente. Ad oggi, tutti i bolli con scadenza compresa tra l’8 marzo e il 30 settembre 2020 potranno essere pagati fino al 31 ottobre 2020, in unica soluzione, senza incappare in sanzioni.

Per eseguire il pagamento del bollo auto, i contribuenti della regione Lombardia possono usufruire di diverse soluzioni. Tra queste troviamo la piattaforma pagoPA tramite il portale dei pagamenti della regione o tramite il sito dell’ACI, o gli intermediari autorizzati quali istituti di credito, tabaccherie e ricevitorie abilitate che di norma applicano una commissione di €1,87.

Le ricevute, che non è più necessario esporre o conservare nel proprio veicolo, costituiscono a tutti gli effetti la ricevuta di pagamento e non vanno perse o buttate fino al 31 dicembre del terzo anno successivo al pagamento.

Il calcolo del bollo auto può essere fatto utilizzando il tariffario 2020 in file PDF messo a disposizione dal sito dell’ACI oppure sullo stesso sito andando ad inserire nella sezione calcolo bollo auto alcune informazioni come il numero di targa, la regione di residenza, il tipo di pagamento e il tipo veicolo. Considerando gli autoveicoli Euro 4-5-6, il tariffario della Regione Lombardia prevede un costo di 2,58 per ogni kW sotto i 100 kW e € 3,87 per ogni kW oltre i 100 kW.

Il sito dell’ACI ha messo a disposizione un nuovo servizio per richiedere la verifica sui pagamenti effettuati, andando ad inserire semplicemente qualche dato relativo al veicolo. A questo si aggiunge anche il sito dell’Agenzia delle Entrate che permette di controllare i versamenti del bollo effettuati tramite intermediari abilitati.

Una delle tante novità introdotte dalla manovra finanziaria 2020 della regione Lombardia prevede una maggior riduzione sull’importo del bollo auto per i contribuenti che usufruiscono della domiciliazione bancaria. A partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020, infatti, per chi ha già attivato la domiciliazione, la riduzione passerà dal 10% al 15%.

Il modulo per la richiesta può essere inviato in forma cartacea alla regione Lombardia con posta ordinaria (non raccomandata), alla Casella Postale 11048 – 20159 MILANO entro il 15 del mese precedente alla scadenza oppure online dall’Area personale tributi entro la fine del mese precedente la scadenza. Ricordiamo che la domiciliazione bancaria può essere revocata in qualsiasi momento online dalla propria Area Personale o rivolgendosi direttamente al proprio istituto di credito.

Qui trovate il link della Regione Lombardia con tutte le informazioni.

Con la Legge Statale n. 190/2014, il bollo è diventato obbligatorio anche per i veicoli tra i 20 e i 29 anni mentre rimangono esclusi quelli ultratrentennali ad uso privato che devono pagare solo la tassa di circolazione di 30 euro.

Per informazioni e assistenza sulla tassa automobilistica, il sito della regione Lombardia elenca una serie di punti informativi. Tra questi troviamo:

  • Servizio di assistenza ACI, attraverso la compilazione di un apposito form
  • Call Center: 02-2332.7892, attivo dal lunedì al venerdì (festivi esclusi) 9:00 – 13:00 e 14:00 – 18:00.
  • Intermediari autorizzati alla riscossione
  • Sportello Tributi presso “spazioRegione” Milano – Via M. Gioia, 39 dal lunedì al giovedì 9:30 – 12:30 e 14:30 – 16:30 e il venerdì 9:30 – 12:30
  • Sportello Tassa Auto presso gli “spazioRegione” presenti sul territorio.

Nel caso in cui il contribuente abbia effettuato un pagamento doppio,
superiore all’importo dovuto, non dovuto, a favore di regione diversa da quella di residenza o con errata indicazione della scadenza, questo potrà richiedere un rimborso totale o parziale della tassa automobilistica.

La domanda, con la documentazione richiesta, può essere presentata entro il 31 dicembre del terzo anno successivo alla data in cui il pagamento è stato effettuato solo per importi superiori a 15,01 € attraverso uno dei seguenti metodi:

  • on line, previa registrazione all’Area Personale Tributi, accedendo alla sezione “Modulistica”
  • per posta ordinaria: a Regione Lombardia – Direzione Centrale Bilancio e Finanza – U.O. Tutela delle Entrate Tributarie Regionali – Piazza Città di Lombardia, 1 – 20124 Milano
  • esclusivamente per i titolari di casella di posta elettronica certificata (PEC), a presidenza@pec.regione.lombardia.it. In questo caso, se l’istanza e i relativi allegati sono sottoscritti con firma digitale, non è necessario allegare copia del documento d’identità.
  • a mano presso gli studi di consulenza automobilistica autorizzati dalla regione, presso gli Uffici provinciali ACI Lombardia o gli Uffici di Protocollo della regione Lombardia.

LEGGI ORA:

Cose da sapere

Il pagamento del bollo auto Lombardia è stato posticipato?

La regione Lombardia ha ulteriormente prorogato il pagamento dei bolli con scadenza compresa tra l’8 marzo e il 30 settembre 2020. Si ha tempo di saldare fino al 31 ottobre 2020.

Come pagare il bollo auto Lombardia?

Per eseguire il pagamento del bollo auto, i contribuenti possono usufruire di diverse soluzioni, tra cui la piattaforma pagoPA o la domiciliazione sul conto corrente.

Come calcolare il bollo auto Lombardia?

Il calcolo del bollo auto può essere fatto utilizzando il tariffario 2020 in file PDF messo a disposizione dal sito dell’ACI.

A chi rivolgersi per domanda sul bollo auto Lombardia?

Per informazioni e assistenza sulla tassa automobilistica, c’è a disposizione il sito della regione Lombardia e il numero verde: 02-2332.7892.

 

 

Pubblicato il 19 June 2020
Condividi