Home \ Pratiche Auto \ Burocrazia \ Bollo Toscana: tutto quello che c’è da sapere

Bollo Toscana: tutto quello che c’è da sapere

BurocraziaPratiche Auto
Pubblicato il 18 June 2020
Condividi
Ecco tutte le informazioni utili sul bollo auto Toscana: sospensione per il 2020, calcolo, dove pagarlo, come verificare e come domiciliare il pagamento

Il pagamento del bollo auto è previsto per i residenti della Regione Toscana che risultano proprietari o usufruttuari dei veicoli iscritti al Pubblico Registro amministrativo (PRA). Il primo bollo auto deve essere pagato entro il mese di immatricolazione o entro l’ultimo giorno del mese successivo nel caso in cui l’immatricolazione avvenga negli ultimi dieci giorni del mese. Per i pagamenti successivi, il termine ultimo coincide con l’ultimo giorno del mese successivo alla scadenza.

Sono esenti dal pagamento della tassa automobilistica i veicoli adattati per la guida o il trasporto delle persone disabili e i veicoli di proprietà di soggetti non vedenti o ai quali è stata concessa l’indennità di accompagnamento a causa di gravi handicap. A questi si aggiungono i veicoli destinati al servizio antincendio e quelli adibiti ai soccorso sanitario. Per quanto riguarda le vetture a 100% elettriche, è prevista l’esenzione del bollo auto per i primi cinque anni dall’immatricolazione e la riduzione del 75% negli anni successivi.

INDICE
Sospensione bollo auto
Pagamento bollo auto
Calcolo bollo auto
Verifica bollo auto
Domiciliazione bollo auto
Bollo auto d’epoca
Domande frequenti

La Toscana fa parte di quelle Regioni che hanno deciso di sospendere il pagamento del bollo auto a causa del lockdown imposto dal governo italiano. La Giunta regionale, riunitasi il 25 marzo, ha deciso di prorogare, senza sanzioni, al 30 giugno 2020 le scadenze della tassa automobilistica previste nei mesi di marzo, aprile e maggio.

La tassa automobilistica in Toscana può essere pagata attraverso:

  • La piattaforma regionale dei pagamenti IRIS inserendo il Codice Fiscale dell’intestatario del veicolo, il numero della targa e il tipo di veicolo
  • Le tabaccherie, le delegazioni ACI, gli uffici postali, le banche e gli intermediari che aderiscono al circuito PagoPa
  • Il sito open.toscana.it

La Toscana è una delle Regioni che collabora con l’Automobile Club Italia per quanto riguarda la tassa automobilistica. Per calcolare l’importo dovuto, è quindi possibile usufruire del servizio messo a disposizione sul sito dell’ACI. In alternativa è disponibile sul sito della Regione Toscana il tariffario in vigore dal 1° gennaio 2020

Classe di emissioni Costo per kW
Euro 0 3,47 €/kW fino a 100 kW e 5,45 € per ogni kW aggiuntivo
Euro 1 3,35 €/kW fino a 100 kW e 5,27 € per ogni kW aggiuntivo
Euro 2 3,23 €/kW fino a 100 kW e 5,08 € per ogni kW aggiuntivo
Euro 3 3,12 €/kW fino a 100 kW e 4,91 € per ogni kW aggiuntivo
Euro 4/5/6 2,71 €/kW fino a 100 kW e 4,69 € per ogni kW aggiuntivo

Per controllare lo stato dei pagamenti del bollo si può consultare la sezione dedicata sul sito web dell’ACI oppure recarsi ad uno degli uffici dell’Automobile Club Italia sparsi sul territorio toscano.

La domiciliazione bancaria non è ancora prevista come modalità di pagamento della tassa automobilistica in Toscana. È invece già disponibile, ad esempio, per i residenti nelle regioni Campania e Lombardia.

Per I veicoli di interesse storico e collezionistico che hanno un’età compresa tra i venti e i ventinove anni e che sono in possesso del certificato di rilevanza storica è previsto il pagamento della tassa automobilistica con una riduzione del 50% sull’importo dovuto. I veicoli ultratrentennali, invece, sono esenti dal pagamento del bollo a patto che non vengano utilizzati sulle strade pubbliche. In questo caso è obbligatorio il versamento della tassa di circolazione che corrisponde a 29,82 euro.

Per ulteriori informazioni sulla tassa automobilistica, i residenti della Regione Toscana possono procedere in diversi modi:

  • Si può consultare il sito dell’ACI
  • Si può inviare una mail all’indirizzo tasseauto@regione.toscana.it
  • Ci si può rivolgere agli uffici e alle delegazioni ACI
  • Ci si può rivolgere agli uffici regionali
  • Ci si può rivolgere all’Ufficio Tributi al numero 055.438.3695 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00

LEGGI ORA:

Cose da sapere

Il pagamento del bollo auto Toscana è stato posticipato?

Con la delibera del 25 marzo 2020, la Giunta Regionale ha deciso di prorogare al 30 giugno 2020, senza nessuna sanzione in vista, le scadenze del bollo auto previste nei mesi di marzo, aprile e maggio.

Come pagare il bollo auto Toscana?

Il pagamento del bollo auto può essere effettuato mediante gli uffici postali, tabaccherie e sportelli ATM che aderiscono al sistema di pagamento pagoPA o attraverso la piattaforma regionale IRIS.

Come calcolare il bollo auto Toscana?

Per calcolare l’importo dovuto è possibile consultare il servizio sul sito dell’ACI o il tariffario in PDF disponibile sul sito della Regione.

A chi rivolgersi per domande sul bollo auto Toscana?

Per informazioni e assistenza sulla tassa automobilistica, è possibile rivolgersi all’Ufficio Tributi al numero 055.438.3695 oppure inviare una mail all’indirizzo tasseauto@regione.toscana.it.

 

 

Pubblicato il 18 June 2020
Condividi