Home \ Pratiche Auto \ Burocrazia \ Bollo auto Liguria: tutto quello che c’è da sapere

Bollo auto Liguria: tutto quello che c’è da sapere

BurocraziaPratiche Auto
Pubblicato il 13 March 2022
Condividi
Tutte le informazioni utili per il pagamento della bollo auto in Liguria

Come nelle altre regioni italiane, anche in Liguria il pagamento del bollo auto è previsto per i proprietari dei veicoli iscritti al Pubblico Registro amministrativo (PRA), per gli usufruttuari o per gli utilizzatori a titolo di locazione finanziari.

Anche in Liguria, inoltre, sono previste agevolazioni o esenzioni per particolari categorie di veicoli o di utilizzatori. Abbiamo quindi raccolto tutte le principali informazioni riguardo il bollo auto nella regione in questa pratica guida. Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

BOLLO AUTO 2021: SCARICA LA GUIDA

INDICE
Calcolo bollo auto
Pagamento bollo auto
Esenzione bollo auto
Scadenza bollo auto
Verifica pagamento bollo auto

Per sapere qual è l’importo della tassa automobilistica, consigliamo ai residenti in Liguria di utilizzare il servizio online messo a disposizione sul sito della Regione o quello sul portale ACI. In alternativa, è possibile consultare il tariffario in PDF scaricabile dal sito dell’ACI., che però risulta aggiornato al 1° gennaio 2007.

Qui di seguito, i costi per kW in base alla classe di emissioni della vettura considerata al 2007:

Autoveicoli
Classe di emissioni Costo entro 100 kW Costo oltre 100 kW
Euro 0 3,30 €/kW 4,95 € per ogni kW extra
Euro 1 3,19 €/kW 4,79 € per ogni kW extra
Euro 2 3,08 €/kW 4,62 € per ogni kW extra
Euro 3 2,97 €/kW 4,46 € per ogni kW extra
Euro 4-5 2,84 €/kW 4,26 € per ogni kW extra
Motocicli fino a 50 cc
Tassa fissa: 55€/anno  
Motocicli oltre 50 cc
Classe di missioni Costo fino a 11 kW Costo oltre 11 kW
Euro 0 28,60 € 1,87 € per ogni kW extra
Euro 1 25,30 € 1,43 € per ogni kW extra
Euro 2 23,10 € 1,10 € per ogni kW extra
Euro 3-4-5 21,02 € 0,97 € per ogni kW extra

Per pagare il bollo, i residenti in Liguria possono contare su diverse modalità. La prima è sicuramente il servizio a disposizione sul portale di Regione Liguria, ma si può ricorrere anche al servizio di pagamento pagoBollo, all’home banking degli istituti di credito che aderiscono all’iniziativa PSP o grazie ad alcune app, come Satispay e IO, che permettono di pagare attraverso PagoPa. Come in molte altre regioni, il versamento della tassa automobilistica può essere effettuato anche presso le delegazioni ACI, presso le tabaccherie e le Agenzie di pratiche auto autorizzate (Isaco, PTAvant, Stanet, Agenzia Italia Net Service), presso gli sportelli ATM abilitati, presso gli Uffici postali, nei punti vendita SISAL, Lottomatica, Mooney e Banca 5.

 

Verifica bollo auto: il check anche online

La Regione Lazio prevede alcune esenzioni dal pagamento della tassa automobilistica in alcuni casi specifici:

  • Veicoli di portatori di handicap, con con limitazione di cilindrata: fino a 2000 cc per i veicoli a benzina, benzina/GPL, benzina/metano, benzina/idrogeno e ibridi benzina/elettrico; fino a 2800 cc per i veicoli diesel, diesel/GPL, diesel/idrogeno e ibridi gasolio/elettrico; fino a 150 kW per i veicoli elettrici. L’istanza per l’esenzione dev’essere presentata fisicamente o via PEC presso le delegazioni territoriali ACI.
  • Veicoli ultratrentennali non circolanti. Nel caso di veicoli ultratrenntennali circolanti (ma non adibiti ad uso professionale) la tassa è calcolata su base forfettaria annuale: 28,40 euro per gli autoveicoli; 11,36 euro per i motoveicoli.
  • Gli autoveicoli e i motoveicoli, di età compresa tra 20 e 29 anni con Certificato di Rilevanza Storico-collezionistico usufruiscono di una riduzione del 50% sull’importo del bollo.
  • I veicoli elettrici, godono dell’esenzione dal pagamento del bollo auto per 5 anni, a decorrere dalla data di prima immatricolazione. Dopodiché per gli autoveicoli elettrici puri occorre corrispondere una tassa pari a 1/4 dell’importo previsto per i corrispondenti veicoli a benzina. Al decorrere del periodo di esenzione, per motocicli e ciclomotori elettrici la tassa automobilistica deve essere corrisposta per intero.
  • I veicoli con alimentazione esclusiva o doppia a GPL o metano, godono dell’esenzione dal pagamento del bollo auto per 5 anni, a decorrere dalla data di prima immatricolazione. Dopodiché per gli autoveicoli con alimentazione monovalente GPL o metano occorre corrispondere una tassa pari a 1/4 dell’importo previsto per i corrispondenti veicoli a benzina, mentre per quelli con alimentazione doppia (benzina/GPL, benzina/metano, diesel/GPL, diesel/metano) la tassa automobilistica deve essere corrisposta per intero.
  • I veicoli su cui viene installato successivamente alla prima immatricolazione un impianto GPL o metano godono dell’esenzione dal pagamento del bollo per 4 anni.
  • Esenzione bollo auto ibride

    In Liguria, gli autoveicoli di nuova immatricolazione con alimentazione ibrida benzina/elettrica, diesel/elettrica o benzina/idrogeno godono di un’esenzione di 5 anni dal pagamento del bollo, a decorrere dalla data di prima immatricolazione. Alla fine di questo periodo, la tassa deve essere corrisposta per intero.

Il pagamento del bollo va effettuato entro il mese successivo alla data di scadenza relativa all’anno precedente. Per quanto riguarda il primo pagamento, deve essere effettuato per intero entro la fine del mese in cui si è acquistata l’auto o di quello successivo nel caso in cui la registrazione al PRA avvenga negli ultimi dieci giorni del mese.

I residenti in Liguria possono verificare lo stato dei pagamenti della tassa automobilistica utilizzando il servizio messo a disposizione dell’Automobile Club Italia. In alternativa si possono contattare o ci si può recare presso gli uffici o le delegazioni ACI. In Liguria, inoltre, è attivo il servizio Avvisi di scadenza bollo auto che permette di ricevere tramite email un avviso nei primi giorni utili per pagare il bollo. Per iscriversi basta consultare il sito www.bolloauto.regione.liguria.it e inserire i dati richiesti.

Bollo auto Regione per Regione

Cose da sapere

Come pagare il bollo auto Liguria?

Il pagamento del bollo auto può essere effettuato mediante i servizi che si appoggiano al sistema di pagamento pagoPa, come molti servizi di home banking, app come IO e Satispay o il servizio online sul portale dedicato della regione Liguria; oppure ci si può recare presso gli sportelli ATM, gli uffici postali, le agenzie Sermetra, le agenzie di pratiche auto e le delegazioni territoriali dell’ACI.

Come calcolare il bollo auto Liguria?

Il bollo auto può essere calcolato tramite l’apposita sezione presente sul sito dell’ACI, tramite il portale online dedicato di Regione Liguria o grazie al tariffario in PDF messo a disposizione sul sito dell’ACI

A chi rivolgersi per domanda sul bollo auto Liguria?

Per qualsiasi informazioni e assistenza sulla tassa automobilistica, gli utenti mandare una mail all’indirizzo di posta elettronica tasseautomobilistiche@liguria.aci.it oppure chiamare gli uffici ACI delle singole province.

 

 

Pubblicato il 13 March 2022
Condividi