Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Quali sono le auto più affidabili del 2018?

Quali sono le auto più affidabili del 2018?

Comprare & Vendere Acquisto Auto
Pubblicato il 5 June 2018
Condividi
Dall’Audi A3 all’Opel Adam: la classifica delle auto più sicure.

Quando si acquista una vettura, nuova o usata che sia, uno dei dubbi che attanaglia il proprietario riguarda l’affidabilità della stessa. I problemi, inerenti la meccanica o l’elettronica, possono essere di facile o difficile soluzione e in alcuni casi possono comportare un notevole esborso economico. Per cercare di aiutare chi si trova in difficoltà al momento della scelta, abbiamo stilato una classifica delle auto più affidabili così da indicare quali modelli, storicamente, hanno fatto segnare il minor numero di problemi.

Classifica auto più affidabili

Quando ci si chiede quali sono le auto più affidabili il luogo comune vuole che la risposta penda sempre verso le vetture dei costruttori tedeschi e giapponesi. A ben guardare, la classifica delle auto più affidabili 2018 vede un gran numero di vetture realizzate in Germania e nella Terra del Sol Levante e questo è un dato di fatto dal quale non si può prescindere nello stilare la top ten delle auto più affidabili.

Audi A3 – L’Audi A3 è senza dubbio uno dei grandi successi di mercato della casa dei quattro anelli tra le vetture del segmento C premium. Presentata al mondo nel lontano 1996, l’Audi A3 ha conquistato il pubblico grazie a un’evoluzione della linea che ha costantemente fatto centro e, soprattutto, a un’affidabilità che ha consentito ai proprietari di non avere particolari problemi. La terza generazione dell’Audi A3 porta in dote la grande qualità costruttiva del gruppo Volkswagen che la fa entrare di diritto nella classifica delle auto più affidabili e questo plus viene replicato in tutte le versioni del modello, ovvero la Hatchback, la Sportback, la 4 porte e anche la cabriolet.

Audi A3: prezzo, dimensioni e caratteristiche 3

Toyota Aygo – Tre le auto più affidabili 2018 un posto d’onore lo merita senza dubbio la Toyota Aygo. La citycar giapponese, nata dalla collaborazione del gruppo Toyota con Peugeot e Citroën, ha pienamente soddisfatto i suoi proprietari. L’indagine svolta dalla società JD Powers, che annualmente stila la classifica delle auto più affidabili, ha inserito il gruppo Toyota nella zona alta della classifica di soddisfazione e l’Aygo ha ricevuto solamente apprezzamenti dato che nel primo anno di possesso della vettura i proprietari non hanno lamentato alcun problema di affidabilità.

City Car a confronto per scegliere la migliore per le tue esigenze 1

Honda Jazz – Tra le auto più affidabili del mondo, come abbiamo anticipato, la partita se la giocano prevalentemente giapponesi e tedesche, e tra le prime troviamo la Honda Jazz. I proprietari di questa monovolume con misure da compatta sono rimasti piacevolmente soddisfatti dell’affidabilità nel primo anno di possesso. Il look, forse, può non incontrare i gusti di tutti vista la ricercatezza del frontale dove spiccano i fari integrati con la mascherina, quasi senza soluzione di continuità, ma il motore benzina 1.3 da 102 cavalli e l’importante spazio interno, nonostante i quattro metri di lunghezza, hanno premiato la coraggiosa scelta giapponese. L’unica critica sollevata ha riguardato la precoce usura dell’impianto frenante.

Volkswagen Tiguan – Tra le SUV una menzione particolare spetta alla Volkswagen Tiguan. Le linee rigorose donano alla vettura tedesca una personalità matura, quasi severa, ma è soprattutto la qualità costruttiva che ha soddisfatto i suoi proprietari tanto da ritenerla una delle auto più affidabili nel mondo. Nessuna critica è stata riscontrata né per i numerosi sistemi di sicurezza, né per i motori. Tra questi sono molte le alternative con graduazioni di potenza che partono da 116 fino ad arrivare a 240 cavalli. Per rendere la Tiguan inarrestabile su ogni terreno è possibile optare anche per le versioni a quattro ruote motrici.

BMW Serie 1 – Nella top ten delle auto più affidabili non poteva restare esclusa la BMW. La casa di Monaco, punto di riferimento per la sportività, ha riscontrato il favore degli automobilisti con la Serie 1, vettura premium del segmento C che si caratterizza per la presenza della trazione posteriore. L’ultimo restyling ha fatto storcere il naso agli affezionati del primo modello, specie per la presenza di fari posteriori a sviluppo orizzontale, ma chi l’ha acquistata ne è diventato dipendente. Notevole la scelta di motorizzazioni. Tra i benzina si parte dal 1.5 da 109 cavalli per giungere sino al 3.0 da ben 340 cavalli; tra i diesel la versione più pacata è il 1.5 da 95 cavalli, mentre quella più prestazionale è il 2.0 da 225 cavalli. I prezzi sono all’altezza della qualità e del blasone del marchio tedesco e partono da 29.350 euro.

Auto ibride più affidabili

Lexus CT200H – Sempre nella classifica redatta da JD Powers, il primo posto della graduatoria delle auto più affidabili è stato occupato dalla Lexus. Così come per l’Audi A3, anche la Lexus CT200H rientra nel segmento C premium, ma a differenza della rivale tedesca si caratterizza per l’alimentazione ibrida che consente un notevole abbattimento di emissioni nocive e grandi risparmi di carburante. La Lexus CT200H occupa anche i primi posti della nostra classifica delle auto più affidabili grazie a un’elevata qualità costruttiva e si caratterizza per la presenza di un motore a benzina 1.8 da 136 cavalli che, abbinato all’unità elettrica, promette percorrenze nell’ordine dei 4 litri/100 km.

auto ibride usate
auto ibride usate

Auto più affidabili nel tempo

Porsche 911 – Anche nella categoria delle auto più affidabili nel tempo troviamo una vettura costruita in Germania, ma appartenente a un segmento di mercato di élite, la Porsche 911. L’iconica vettura realizzata a Stoccarda riesce a imporsi nella graduatoria delle auto più affidabili grazie a tutta la sapienza tedesca nel realizzare una macchina estremamente prestazionale e praticamente priva di difetti. La Porsche 911 ha riscontrato il gradimento dei proprietari che la possiedono sia da sei anni sia da oltre dieci anni e questo risultato può essere considerato un valore ulteriore nell’ipotesi in cui si dovesse pensare di acquistarla sul mercato dell’usato.

Kia Sportage – Non sono soltanto le vetture tedesche e giapponesi a fare la voce grossa nella classifica delle auto più affidabili, ma anche la coreana Kia si è inserita nella classifica stilata da JD Powers. La casa coreana, dopo aver occupato il primo posto nel 2017, è scesa al quinto nel 2018 ma questo non ha pregiudicato la soddisfazione dei proprietari. Tra i modelli di maggior successo del costruttore coreano, la Kia Sportage rappresenta senza dubbio la punta di diamante. Entrato nei listini nel 2016, il SUV “made in KIA” ha incontrato i gusti del mercato europeo grazie a un design accattivante e sportivo, a un abitacolo ampio e di ottima fattura, nonostante qualche piccola pecca, e a un’affidabilità decisamente soddisfacente. Per quel che riguarda i motori si può optare tra due turbodiesel, il 1.7 da 116 CV ed il 2.0 da 185 CV, mentre è disponibile un solo motore a benzina 1.6 da 132 cavalli.

Kia Sportage spegne 25 candeline con 5 milioni esemplari

Auto a metano più affidabili

Skoda Citigo – Tra i modelli di auto a metano più affidabili, il migliore della graduatoria è la Skoda Citigo. Così come nel caso della Toyota Aygo, la Skoda Citigo nasce sulla medesima piattaforma della Volkswagen Up e della Seat Mii, ma in questo caso le tre vetture sono tutte figlie della stessa casa madre, ovvero Volkswagen. La Skoda Citigo è una classica vettura cittadina, misura infatti tre metri e sessanta centimetri, ma garantisce una buona abitabilità interna per quattro persone e si distingue dalla cugina Up per le modifiche al frontale che richiama il family feeling di tutte le vetture Skoda. La Skoda Citigo si è dunque rivelata essere, nella classifica di JD Powers, l’auto a metano più affidabile e il merito, oltre che della qualità costruttiva, è anche del motore 1.0 da tre cilindri e 68 cavalli di potenza. I prezzi per questo tipo di alimentazione partono da 12.910 euro.

auto metano usate
auto metano usate

Auto più affidabili a GPL

Opel Adam – Le vetture con alimentazioni alternative alla benzina o al diesel sono sempre più presenti sulle strade di tutti i giorni ed è dunque corretto inserire nella nostra classifica delle auto più affidabili anche le vetture alimentate a GPL. Tra queste spicca l’Opel Adam. Anche in questo caso trattiamo una citycar compatta, proposta esclusivamente con tre porte, ma dotata di un grande fascino e di un look ricercato che non la rende anonima nella guida di tutti i giorni. Il design si caratterizza soprattutto per l’effetto sospeso del tetto, che risalta maggiormente con la verniciatura bicolore, mentre all’interno sembra di trovarsi alla guida di una vettura di categoria superiore vista la particolare cura dedicata all’abitacolo. La motorizzazione prevista per l’alimentazione a GPL è la stessa del modello a benzina, cilindrata 1.4 da 87 cavalli che regala un buon brio, vista anche la massa ridotta.

auto gpl usate
auto gpl usate

Pubblicato il 5 June 2018
Condividi