Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Guida all’acquisto del SUV: ecco i nostri consigli

Guida all’acquisto del SUV: ecco i nostri consigli

Acquisto AutoComprare & Vendere
Pubblicato il 16 January 2020
Condividi
Al momento dell’acquisto di un SUV quali parametri osservare? Prima di tutto è necessario stabilire budget e dimensioni.

Quale SUV comprare? Il SUV riscuote da tempo un incontrastato successo: piace perché è capiente, dispone di assetto rialzato ed è esteticamente bello. Ma al momento dell’acquisto quali parametri osservare e soprattutto quale SUV scegliere? Le novità sono sempre di più dall’Alfa Romeo Stelvio che abbiamo anche provato su strada alla nuovissima Volkswagen T-Roc.

Per orientarvi nella scelta ed effettuare il giusto acquisto, ecco la classifica dei SUV consigliati da automobile.it, di cui potrete scoprire tutte le caratteristiche.

Meglio GPL o metano? Differenze e vantaggi delle due alimentazioni 3

INDICE
Consigli per l’acquisto: budget e dimensioni
Esigenze di utilizzo
Tecnologia e connettività
SUV 2020
I migliori SUV 2020 qualità prezzo
Suv da 25.000 euro
Suv per chi vuole risparmiare
Suv più venduti nel 2019
Miglior SUV usato

I nostri consigli per l’acquisto del SUV iniziano dal budget: i modelli che partono da 20.000 euro non mancano e la gamma è molto ampia.

Stabilito il range di spesa bisogna verificare lo spazio offerto dalla vettura: siete single? Viaggiate spesso con la famiglia e tanti bagagli? Dovete trasportare attrezzi sportivi o ingombranti materiali di lavoro? Questi parametri vi porteranno a valutare SUV dalle dimensioni imponenti o compatti.

Tra i SUV più grandi in commercio ci sono BMW X5 (4,89 metri) e Volvo XC90 (4,95 metri) ancora sotto i 5 metri, mentre Audi Q7, Mercedes-Benz GLS e Range Rover superano questa soglia. I SUV compatti presentano lunghezze da 4,30 metri (Suzuki S-Cross e Dacia Duster) a 4,70 metri (BMW X3 e Skoda Kodiaq): le prime due vetture dispongono, rispettivamente, di bagagliaio da 430 e 475 litri mentre la tedesca e la ceca hanno vani per i bagagli con capienza di 550 e 720 litri. Questi ultimi due appartengono alla fascia dei SUV da 25.000 in su.

Al di là dei modelli sopra indicati il mercato propone una scelta di SUV che risponde a qualsiasi necessità di spazio. Un buon compresso qualità prezzo e di un brand autorevole è la Volkswagen T-Roc.

L’alimentazione, la trazione e i consumi sono caratteristiche che hanno una grande rilevanza ma i consigli sull’acquisto del SUV non possono prescindere dall’utilizzo che ne farete. Dovete viaggiare principalmente in città o percorrerere lunghi tragitti per lavoro e tempo libero? Nel primo caso il SUV o il crossover sono più convenienti se dispongono di alimentazione a benzina mentre il diesel può essere la scelta giusta se viaggiate molto.

Sapere, anche se in modo approssimativo, il chilometraggio medio annuale permette di prendere la decisione economicamente più conveniente: come è noto il diesel ha consumi inferiori ma il prezzo del veicolo è più alto.

Una considerazione di diverso tipo rispetto all’alimentazione diesel va fatta circa il blocco del traffico che spesso colpisce anche i modelli recenti: i propulsori diesel sono eccellenti ma le normative anti inquinamento diventano sempre più severe.

Nel caso, invece, utilizziate il SUV in città potrete valutare una motorizzazione ibrida: la doppia propulsione ha portato le immatricolazioni molto vicine a quelle delle vetture a metano. La maggior parte dei modelli ibridi dispone di abbinamento benzina-elettrico (Honda CR-V Hybrid, Nuova Hyundai Ioniq) mentre sono meno frequenti le propulsioni ibride elettrico/diesel (Audi Q7 e-tron): la buona notizia è che i costi di acquisto delle auto ibride iniziano a calare.

La trazione è un altro interrogativo a cui rispondere: meglio integrale o a due ruote motrici? E scegliendo quella integrale è preferibile la 4WD, che può essere disinserita, o la permanente AWD con funzionamento automatico? Il secondo sistema è più costoso e presenta consumi più elevati: se la necessità della trazione integrale è presente raramente è meglio scegliere il 4WD che dà la possibilità di disinserirla. I SUV a trazione integrale sono più cari di quelli a due ruote motrici ma perfetti quando si affrontano terreni con poca aderenza, grandi pendenze e fondi innevati.

Se vi domandate quale SUV scegliere e siete automobilisti costantemente connessi anche alla guida, il consiglio è quello di informarvi sui sistemi di connettività presenti a bordo. Molti SUV dispongono di configurazioni che supportano diversi device e hanno eccellenti sistemi di intrattenimento con schermo touchscreen da 10 pollici (Range Rover e Jaguar E-PACE), porte USB e prese da 12 volt.

Altri evitano qualsiasi distrazione permettendo al guidatore di scrivere e leggere sms, utilizzando i comandi vocali o di ascoltare la musica preferita gestendo i brani mediante i comandi digitali. Moderni ausili elettronici governano la frenata di emergenza, il rilevatore di stanchezza, le telecamere e il mantenimento di corsia. Di serie o a pagamento sceglierete quelle opzioni che garantiscono la vostra tranquillità: se per voi la sicurezza è una priorità sappiate che alcuni SUV hanno ottenuto il Safety Award, riconoscimento assegnato dall’IIHS basato su cinque tipi di crash test e sui sistemi di assistenza alla guida. Tra i SUV premiati ci sono anche Honda CR-V, Kia Sportage, Mitsubishi Outlander e Audi Q5.

honda cr-v usate
honda cr-v usate

Non si arresta la corsa dei costruttori alla conquista del mercato dei SUV. Le vetture a ruote alte, infatti, continuano a far segnare percentuali positive di vendita ed ormai ogni Casa ha almeno un modello in grado di soddisfare le richieste del pubblico.

Tra i SUV 2020 più attesi al primo posto c’è senza dubbio la Ford Puma. La Casa americana ha rispolverato un nome glorioso, appartenuto in passato ad una apprezzata coupé, per creare un nuovo B-SUV compatto dalle linee fluide.

La Ford Puma porta in dote non solo la recente tecnologia del costruttore statunitense in materia di ADAS, ma anche una motorizzazione mild-hybrid da 48 V abbinata al benzina Ecoboost. I prezzi partono da 22.750 euro.

Altro SUV in uscita nel 2020 e molto atteso dagli appassionati del marchio è l’Audi Q8. La vettura della Casa dei quattro anelli si propone con un look ancora più estremo nelle linee e caratterizzato, come da tradizione, dalla enorme griglia single frame cinta da fari affilati a LED.

Le dimensioni dell’Audi Q8 sono importanti e sfiorano i 5 metri di lunghezza, ma grazie ad una altezza ridotta l’impressione è di trovarsi di fronte ad una vettura sportiva.

La dotazione tecnologica è di ultimissima generazione così come la gamma motori presente in listino e disponibile unicamente in versione ibrida con potenze da 231 a 600 CV. I prezzi partono da 77.600 euro.

Tra i SUV più attesi sul mercato nel 2020 non può poi mancare la Land Rover Defender. L’iconica vettura inglese, uscita di produzione nel 2015, è tornata in una veste totalmente rivista e contemporanea, conservando del precedente modello soltanto il nome.

Lo stile squadrato richiama un’idea di look retrò, ma i designer inglesi hanno compiuto un lavoro eccellente nel rendere desiderabile un SUV destinato prevalentemente all’utilizzo in fuori strada.

Due le versioni presenti al momento in listino, 3 o 5 porte, con prezzi che partono da 51.400 euro ed un gamma motori che include anche propulsori dotati di tecnologia ibrida.

Chiude la carrellata dei SUV più attesi per il 2020 la nuova Nissan Juke. Rispetto alla generazione precedente la vettura giapponese si presenta adesso con un look più ordinato, specie nel frontale dove spiccano i nuovi gruppi ottici abbinati alla ampia mascherina a V.

Rinnovati soprattutto gli interni, adesso in grado di ospitare comodamente 4 persone grazie ad un aumento delle dimensioni consistente. 19.620 euro è il prezzo di partenza per la versione con motore 1.0 da 117 CV in allestimento Visia.

Quali sono i SUV più economici sul mercato? Abbiamo raccolto cinque SUV sotto i 30.000 euro, tra i migliori per rapporto qualità/prezzo.

Iniziamo con una tedesca: l’Audi Q2 è il modello più compatto ed economico tra i SUV della casa di Ingolstadt. Dimensioni ridotte, certo, ma nessun compromesso sulla qualità: il prezzo di listino parte da 26.900 euro per il 1.0 TSFI con 116 CV.

La nuova generazione della Ford Kuga ha impresso una svolta decisa nello stile, adesso in linea con il nuovo corso intrapreso dalla Casa dell’ovale blu. Le dimensioni sono cresciute rispetto al precedente modello e sono presenti anche modelli dotati di motori mild, full e plug-in hybrid. Si parte da 28.750 euro per la versione dotata del 1.5 Ecoboost da 150 CV.

ford kuga usate
ford kuga usate

Jeep Renegade si rivela un’auto versatile ma soprattutto dotata di stile e ciò è confermato dal successo nelle vendite: la versione più economica (1.0 T3 da 120 CV) parte da 23.300 euro.

La Peugeot 3008 ha uno stile molto piacevole e soprattutto una dotazione di serie estremamente completa, come il sistema di riconoscimento dei limiti di velocità: 27.580 euro  euro per la PureTech Turbo 130 con un 1.2 da 131 CV.

Se la soglia dei 30.000 euro è fuori dal vostro budget è possibile trovare in commercio numerosi SUV da 25.000 euro decisamente interessanti.

Al primo posto della nostro lista inseriamo la Ford Ecosport. La seconda generazione del suv della Casa americana si presenta con un look più favorevole ai gusti europei ed una dotazione tecnologica che include l’apprezzato sistema di infotainment dotato del Sync 3. La versione ST Line dotata di motore diesel da 1.5 litri e 95 CV parte da 25.000 euro.

Altro SUV interessante in questa fascia di prezzo è la Hyundai Tucson. La vettura coreana si rivela un SUV familiare grazie a delle dimensioni notevoli (4,48 metri) in grado di ospitare comodamente 5 passeggeri. Nell’allestimento XTech con motore diesel 1.6 CRDI il prezzo di partenza è di 26.950 euro.

Un’altra valida proposta tra i SUV da 25.000 euro arriva dalla Corea. E’ la Kia Sportage, vettura dal look particolarmente azzeccato che si è conquistata una notevole fetta di mercato in Italia. Il SUV Kia ha da poco subito un leggero restyling che ha enfatizzato l’ottimo equilibrio delle linee senza stravolgerle. La versione Business Class dotata del motore diesel 1.6 da 115 CV parte da 27.000 euro.

Chiude questa classifica una vettura decisamente attraente come la Mazda CX-30. La proposta giapponese è senza dubbio uno dei SUV consigliati da automobile.it non solo per un design senza tempo particolarmente riuscito, ma anche per una dotazione tecnologica di categoria superiore. Il SUV Mazda con motore ibrido e 122 cavalli di potenza ha un prezzo di partenza di 26.150 euro.

Non si arresta il successo dei mini SUV. Tutti vogliono i SUV compatti, detti anche crossover, e, proprio per questa ragione, le offerte commerciali non mancano per questo segmento dei piccoli SUV ed è così possibile trovare auto economiche sotto i 20.000 euro. La Dacia Duster, regina dei mini SUV, si conferma come il SUV più economico del mercato: il prezzo di listino è di 12.100 euro per il modello base 1.5 dCi, ma si può spendere anche meno grazie agli sconti. Al secondo posto delle SUV compatte più economiche c’è la Suzuki Ignis, disponibile anche con motore ibrido, con prezzi che partono da 14.200 euro per un motore 1.2. Al terzo posto, troviamo invece la Citroen C4 Cactus, dalle forme originali e accattivanti, con un prezzo di listino di 19.900 euro. Tra i SUV più economici non dobbiamo infine dimenticare la Nissan Juke e la 500X, la quale parte dai 20.500 euro (potete risparmiare optando per una Fiat 500X usata).

fiat 500X usate
fiat 500X usate

Il settore dei SUV ha fatto registrare numeri record anche nel 2019 ed i costruttori stanno ampliando l’offerta di vetture in questo segmento data la continua richiesta da parte del mercato.

Ad imporsi nella classifica dei modelli più venduti è stata la Dacia Duster, uno dei migliori SUV economici 2019, con 43.705 unità, seguita dalla Fiat 500X a quota 42.554 e dalla Jeep Renegade distanziata di poco meno di 1.000 unità dalla “sorella” marchiata Fiat.

Ha sfiorato il podio la Volkswagen T-Roc, affascinante SUV della Casa tedesca venduto in 39.601 unità, mentre la top 5 dei SUV più venduti nel 2019 si è completata con la Jeep Compass al quinto posto.

Da segnalare, infine, come la seconda proposta italiana presente in classifica, l’Alfa Romeo Stelvio, ha ottenuto solamente il 18° posto con 12.363 unità vendute, ma il MY 2020, con un rinnovato sistema di infotainment e ADAS aggiornati, dovrebbe risollevare decisamente le vendite del SUV tricolore.

Anche il mercato dell’usato offre una ampia scelta di SUV in grado di soddisfare le esigenze di praticità di utilizzo e di budget.

Uno dei modelli più migliori SUV 2018, la Fiat 500X, è presente in numerosi annunci disponibili su automobile.it ed i prezzi per la vettura di Casa Fiat si dimostrano davvero concorrenziali e partono da poco più di 10.000 euro.

Altra vettura da considerare con grande attenzione sul mercato dell’usato, è ancora una volta la Dacia Duster. Il prezzo di partenza del crossover rumeno, già basso da nuovo, è ancora più popolare nel mercato dell’usato con offerte che partono da soli 5.000 euro.

Anche la Jeep Renegade diventa una valida alternativa se si cerca con attenzione nel mercato dell’usato. Basata sulla medesima piattaforma della 500X, la vettura americana è stata uno dei migliori SUV 2018 grazie ad uno stile molto personale ed ampiamente apprezzato. Esemplari con un discreto chilometraggio sono in vendita a partire da 11.000 euro.

Le ultime due proposte da non farsi scappare provenienti dal mercato dell’usato sono la Nissan Qashqai e la Renault Captur. Entrambe condividono lo stesso pianale grazie all’alleanza stretta tra la Casa giapponese e quella transalpina, ma lo stile dei due SUV è completamente differente.

La Nissan Qashqai è offerta con prezzi decisamente alla portata di tutte le tasche a partire da 5.000 euro, mentre per la Renault Captur i prezzi partono da poco più di 10.000 euro per esemplari con chilometraggi contenuti.

 

Pubblicato il 16 January 2020
Condividi