Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Guida all’acquisto del SUV

Guida all’acquisto del SUV

Comprare & Vendere Acquisto Auto
Pubblicato il 15 September 2018
Condividi
Al momento dell’acquisto di un SUV quali parametri osservare? Prima di tutto è necessario stabilire budget e dimensioni.

Quale SUV comprare? Il SUV riscuote da tempo un incontrastato successo: piace perché è capiente, dispone di assetto rialzato ed è esteticamente bello. Ma al momento dell’acquisto quali parametri osservare e soprattutto quale SUV scegliere? Le novità sono sempre di più dall’Alfa Romeo Stelvio che abbiamo anche provato su strada alla nuovissima Volkswagen T-Roc.

Per orientarvi nella scelta ed effettuare il giusto acquisto, ecco la classifica dei 10 SUV più desiderati e ricercati dagli italiani, di cui potrete scoprire tutte le caratteristiche.

Meglio GPL o metano? Differenze e vantaggi delle due alimentazioni 3

Scelta Suv: definire budget e dimensioni

I nostri consigli per l’acquisto del SUV iniziano dal budget: i modelli che partono da 20.000 euro non mancano e la gamma è molto ampia. Se avete individuato uno Sport Utility Vehicle più costoso di quanto volete spendere, dovete ricordare che le promozioni sono parecchie e vengono rinnovate frequentemente. Stabilito il range di spesa bisogna verificare lo spazio offerto dalla vettura: siete single? Viaggiate spesso con la famiglia e tanti bagagli? Dovete trasportare attrezzi sportivi o ingombranti materiali di lavoro? Questi parametri vi porteranno a valutare SUV dalle dimensioni imponenti o compatti.

Tra i più grandi in commercio ci sono BMW X5 (4,89 metri) e Volvo XC90 (4,95 metri) ancora sotto i 5 metri, mentre Audi Q7, Mercedes-Benz GLS e Range Rover superano questa soglia. Quelli compatti presentano lunghezze da 4,30 metri (Suzuki S-Cross e Dacia Duster) a 4,70 metri (BMW X3 e Skoda Kodiaq): le prime due vetture dispongono, rispettivamente, di bagagliaio da 430 e 475 litri mentre la tedesca e la ceca hanno vani per i bagagli con capienza di 550 e 720 litri. Al di là dei modelli sopra indicati il mercato propone una scelta di SUV che risponde a qualsiasi necessità di spazio. Un buon compresso qualità prezzo e di un brand autorevole è la Volkswagen T-Roc.

Audi Q7

I migliori SUV economici sul mercato

Quali sono i SUV più economici sul mercato? Abbiamo raccolto cinque SUV economici sotto i 25.000 euro, tra i migliori SUV economici per rapporto qualità/prezzo. Se, invece, il vostro budget è inferiore ai 20.000 euro, vi consigliamo di guardare alla lista dei migliori SUV compatti che trovate qui sotto. Iniziamo con una tedesca: l’Audi Q2 è il modello più compatto ed economico tra i SUV della casa di Ingolstadt. Dimensioni ridotte, certo, ma nessun compromesso sulla qualità: il prezzo di listino parte da 25.000 euro per il 1.0 TSFI con 116 CV.

Ha ottenuto 5 stelle nei test Euro NCAP la Ford Kuga, che debutta con un nuovo restyling al prezzo di 23.250 euro nell’ottima versione base 1.5 EcoBoost.

ford kuga usate
ford kuga usate

Jeep Renegade si rivela un’auto versatile ma soprattutto dotata di stile e ciò è confermato dal successo nelle vendite: la versione più economica (1.6 e-Torq) costa solo 20.990 euro. La Peugeot 3008 ha uno stile molto piacevole e soprattutto una dotazione di serie estremamente completa, come il sistema di riconoscimento dei limiti di velocità: 23.650 euro per la PureTech Turbo 130 con un 1.2 da 131 CV. Chiude la classifica la Skoda Kodiaq, lunga 4,7 metri e con un bagagliaio molto capiente: si parte da 24.250 euro per un 1.4 TSI da 125 CV.

Risparmio? Ecco le migliori crossover economiche

Non si arresta il successo dei mini SUV. Tutti vogliono i SUV compatte, detti anche crossover, e, proprio per questa ragione, le offerte commerciali non mancano per questo segmento dei piccoli SUV ed è così possibile trovare SUV economici sotto i 20.000 euro. La Dacia Duster, regina dei mini SUV, si conferma come il SUV più economico del mercato: il prezzo di listino è di 14.100 euro per il modello base 1.5 dCi, ma si può spendere anche meno grazie agli sconti. Al secondo posto delle SUV compatte più economiche del 2019 c’è la Suzuki Ignis, disponibile anche con motore ibrido, con prezzi che partono da 14.050 euro per un motore 1.2. Al terzo posto, troviamo invece la Citroen C4 Cactus, dalle forme originali e accattivanti, con un prezzo di listino di 14.950 euro. Tra i SUV più economici non dobbiamo infine dimenticare la Nissan Juke e la 500X, la quale parte dai 15.200 euro (potete risparmiare optando per una Fiat 500X usata).

fiat 500X usate
fiat 500X usate

Scelta Suv: Esigenze di utilizzo

L’alimentazione, la trazione e i consumi sono caratteristiche che hanno una grande rilevanza ma i consigli sull’acquisto del SUV non possono prescindere dall’utilizzo che ne farete. Dovete viaggiare principalmente in città o percorrerere lunghi tragitti per lavoro e tempo libero? Nel primo caso il SUV o il crossover sono più convenienti se dispongono di alimentazione a benzina mentre il diesel può essere la scelta giusta se viaggiate molto.

Sapere, anche se in modo approssimativo, il chilometraggio medio annuale permette di prendere la decisione economicamente più conveniente: come è noto il diesel ha consumi inferiori ma il prezzo del veicolo è più alto. Una considerazione di diverso tipo rispetto all’alimentazione diesel va fatta circa il blocco del traffico che spesso colpisce anche i modelli recenti: i propulsori diesel sono eccellenti ma le normative anti inquinamento diventano sempre più severe.

Nel caso, invece, utilizziate il SUV in città potrete valutare una motorizzazione ibrida: la doppia propulsione ha portato le immatricolazioni molto vicine a quelle delle vetture a metano. La maggior parte dei modelli ibridi dispone di abbinamento benzina-elettrico (Honda CR-V Hybrid, Nuova Hyundai Ioniq) mentre sono meno frequenti le propulsioni ibride elettrico/diesel (Audi Q7 e-tron): la buona notizia è che i costi di acquisto delle auto ibride iniziano a calare.

Naturalmente questi aspetti sono solo alcuni tra quelli da considerare. La trazione è un altro interrogativo a cui rispondere: meglio integrale o a due ruote motrici? E scegliendo quella integrale è preferibile la 4WD, che può essere disinserita, o la permanente AWD con funzionamento automatico? Il secondo sistema è più costoso e presenta consumi più elevati: se la necessità della trazione integrale è presente raramente è meglio scegliere il 4WD che dà la possibilità di disinserirla. I SUV a trazione integrale sono più cari di quelli a due ruote motrici ma perfetti quando si affrontano terreni con poca aderenza, grandi pendenze e fondi innevati.

Dacia Duster

Suv: Tecnologia e connettività

Se vi domandate quale SUV scegliere e siete automobilisti costantemente connessi anche alla guida, il consiglio è quello di informarvi sui sistemi di connettività presenti a bordo. Molti SUV (non tutti) dispongono di configurazioni che supportano diversi device e hanno eccellenti sistemi di intrattenimento con schermo touchscreen da 10 pollici (Range Rover e Jaguar E-PACE), porte USB e prese da 12 volt. Altri, grazie all’elettronica, evitano qualsiasi distrazione permettendo al guidatore di scrivere e leggere sms, utilizzando i comandi vocali o di ascoltare la musica preferita gestendo i brani mediante i comandi digitali. Moderni ausili elettronici governano la frenata di emergenza, il rilevatore di stanchezza, le telecamere e il mantenimento di corsia. Di serie o a pagamento sceglierete quelle opzioni che garantiscono la vostra tranquillità: se per voi la sicurezza è una priorità sappiate che alcuni SUV hanno ottenuto il Safety Award, riconoscimento assegnato dall’IIHS basato su cinque tipi di crash test e sui sistemi di assistenza alla guida. Tra i SUV premiati ci sono anche Honda CR-V, Kia Sportage, Mitsubishi Outlander e Audi Q5.

honda cr-v usate
honda cr-v usate

mitsubishi outlander usate
mitsubishi outlander usate

SUV più venduti 2018

Da gennaio a dicembre 2018 sono state immatricolate in Italia più di 450 mila SUV/Crossover, pari al 31% sul totale del mercato auto. Ecco la classifica dei 5 SUV/Crossover più venduti in Italia nei primi mesi del 2018 (dati aggiornati a marzo 2018):

  1. Fiat 500X
  2. Dacia Duster
  3. Jeep Renegade
  4. Nissan Qashqai
  5. Renault Captur

I migliori SUV attesi nel 2019

Quali sono i SUV più attesi del 2019? Distinguiamo tra le novità assolute e i restyling: novità assolute sono la BMW X2, Skoda Karoq, DS 7 Crossback e Volvo XC40. C’è invece molto attesa per le nuove generazioni di Dacia Duster, Porsche Cayenne e Kia Picanto.

 

Pubblicato il 15 September 2018
Condividi