Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Qual è la migliore auto con cambio automatico?

Qual è la migliore auto con cambio automatico?

Acquisto AutoComprare & Vendere
Pubblicato il 24 August 2020
Condividi
Scopri i modelli con cambio automatico delle migliori marche.

Nel corso degli ultimi anni la reputazione delle auto con cambio automatico è cresciuta rapidamente. Se in origine questa soluzione tecnica era considerata adatta a chi non aveva dimestichezza con la guida, la rapida evoluzione del sistema ha fatto cambiare idea anche agli scettici che oggi apprezzano la comodità della guida di auto con cambio automatico.

In quasi tutti i listini dei vari costruttori, a fianco delle vetture dotate di cambio manuale sono presenti auto con cambio automatico e la scelta di questa soluzione tecnica è apprezzata particolarmente da chi si trova costretto a usare la propria vettura principalmente in città. L’assenza del pedale della frizione, infatti, si rivela un grande vantaggio quando ci si trova costretti a viaggiare nel caotico traffico cittadino rendendo la guida un po’ meno stressante. Per capire quale sia la migliore auto con cambio automatico si devono considerare le varie fasce di mercato.

INDICE
Utilitarie con cambio automatico
Auto piccole con cambio automatico
Auto GPL cambio automatico
Auto Metano cambio automatico
Fiat Panda cambio automatico
4×4 cambio automatico

Le auto con cambio automatico sono ormai presenti in tutti i segmenti, dalle berline di rappresentanza alle citycar. Questo dispositivo si fa apprezzare soprattutto in città perché consente di evitare l’utilizzo del piede sinistro a tutto vantaggio del comfort di guida.

Vediamo alcune delle più interessanti macchine con cambio automatico presenti sul mercato delle utilitarie.

Audi A1 Sportback con cambio automatico

Tra le vetture di fascia B, una tra le migliori utilitarie con cambio automatico è l’Audi A1 Sportback. La qualità costruttiva della casa dei quattro anelli si conferma anche sulla più piccola della gamma e l’ottimo cambio automatico a doppia frizione a 7 marce S tronic è già con la motorizzazione  3 cilindri 1.0 TFSI da 95 cv.

La Citroen C3 non è certamente una novità nel segmento B. La vettura francese, giunta alla terza generazione, è ormai sul mercato da qualche anno ma grazie al suo stile decisamente controcorrente continua a riscuotere un notevole successo di pubblico ancora adesso.

La Citroen C3, inoltre, è una della poche auto piccole dotate di cambio automatico, in grado di aumentare sensibilmente il comfort ed è disponibile esclusivamente per le motorizzazioni benzina.

Il dispositivo, denominato EAT6, è un cambio automatico a 6 rapporti ed a controllo elettronico ed è offerto di serie per gli allestimenti Shine e Shine Pack. I prezzi partono da 20.100 euro.

L’ultima arrivata in casa DR, la F35, è anche una delle poche vetture in commercio alimentata a GPL e dotata di cambio automatico di serie.

Anche in questo caso, come da tradizione per il brand DR, la vettura trova le sue origini in Cina ma lo stile della DR F35 è stato reso gradevole anche per gli standard europei sebbene in alcuni tratti il look sembri un po’ eccessivo.

Le motorizzazioni disponibili a GPL si basano tutte sul 1.5 turbo benzina in grado di erogare 156 CV ed abbinato al cambio meccanico sequenziale con possibile funzionamento automatico a controllo elettronico a 6 rapporti. I prezzi partono da 26.900 euro.

Cercare un’auto a metano con cambio automatico non è impresa semplice dato che questa combinazione non abbonda nei listini dei costruttori, ma l’Audi A5 40 g-tron S tronic è una vera e propria chicca.

La coupè 4 porte della Casa tedesca è giunta alla sua seconda generazione ed adesso offre un look ancora più affilato che coniuga sapientemente eleganza e sportività.

Sotto il cofano della Audi A5 40 g-tron S tronic trova spazio un 4 cilindri in linea sovralimentato da 2.0 litri in grado di erogare 170 CV abbinato ad un cambio meccanico sequenziale con possibile funzionamento automatico a controllo elettronico a 7 rapporti. I prezzi partono da 57.300 euro.

Chi l’ha detto che un’auto economica non possa essere dotata di cambio automatico? Certo, nei listini dei vari costruttori non sono molti i modelli dotati di questa tecnologia, ma una Casa come la Hyundai ha deciso di adottare il cambio automatico anche sulla nuova Hyundai i10.

La citycar coreana è stata completamente rinnovata nel look ed adesso è decisamente più contemporanea, ma mantiene quelle dimensioni compatte che si rivelano utili quando è alla ricerca di un parcheggio cittadino.

Unica la motorizzazione disponibile, il 1.0 benzina da 67 CV, mentre il cambio automatico a 5 rapporti è una valida alternativa al classico manuale.

: Alfa Romeo Giulia Veloce Q4

Sono molti i costruttori che offrono nei vari listini auto 4×4 con cambio automatico. Questa tipologia di trazione integrale viene di solito scelta da chi deve affrontare spesso terreni scivolosi o sconnessi; tuttavia, anche le vetture caratterizzate da un’indole sportiva presentano spesso queste due scelte tecniche. Chi fosse alla ricerca di un’auto 4×4 con cambio automatico dal carattere sportivo e non volesse guardare alle classiche SUV, può rivolgere la sua attenzione sull’Alfa Romeo Giulia Veloce Q4. La berlina del biscione, che sta risollevando l’immagine del marchio italiano dopo anni di oblio, viene proposta con due motorizzazioni, il 2.0 benzina da 280 CV ed il 2.2 diesel da 210 CV, entrambe abbinate al cambio automatico ZF a otto rapporti e alla trazione integrale. In condizioni normali, la trazione viene inviata al posteriore, mentre quando il fondo diventa insidioso questa viene ripartita tra tutte e quattro le ruote garantendo una grande aderenza e un controllo della vettura superiore. Per posteggiare in garage la berlina sportiva dell’Alfa Romeo si parte da 52.500 euro.

Pubblicato il 24 August 2020
Condividi